Kosovo ideologico islamici Bildenberg Center

PARADOSSALMENTE, io credo che, i gay, ANCHE SE: non possono avere il diritto di adottare i bambini: PERCHé LA LEGGE NATURALE LO IMPEDISCE LORO! tuttavia, loro POSSONO AVERE IL DOVERE DI ADOTTARLI: se rinunciano alla ideologia del GENDER! contrariamente? li maledirò e li inseguirò fino all'inferno!
[ smettetela di blaterare! il REGNO di DIO ha creato ogni cosa, e il REGNO di Dio può distruggere ogni cosa! MI STATE SECCANDO!

Benjamin Netanyahu ] E PERCHé, loro VANNO DICENDO CHE, IO SONO INDEMONIATO, se loro sono atei che, credono nella magia nera, oroscopo necromanti, ecc... LO VEDI? NON HANNO UN SOLO PUNTO FERMO PER AFFERMARE RAZIONALMENTE UN SOLO LORO DIRITTO GIURIDICO!
Benjamin Netanyahu ] SOLTANTO PER AMORE tuo e di PUTIN, io non finirò per fare del male agli uomini!

TUTTI COLORO CHE, NON CONDANNANO LA SHARIA? SONO TUTTI I COMPLICI DEL TERRORISMO ISLAMICO! PERCHé, LA SHARIA è IL NAZISMO! Due attacchi kamikaze in Nigeria, almeno 65 morti. Altre 150 sono rimaste ferite. Gli attacchi suicidi in un campo di sfollati nel nord-est del Paese, hanno riferito alcuni media internazionali. VOI avete SEMINATO VENTO? ORA RACCOGLIERETE LA TEMPESTA! QUESTO è TUTTO LO ODIO, CHE I FARISEI FED HANNO SEMINATO, PER RACCOGLIERE I LORO: 5 MILIARDI DI CADAVERI: DELLA GUERRA MONDIALE! MA, QUESTO è IL PROBLEMA VERO: LA LEGA ARABA SPERA DI RADDOPPIARE TERRITORIALMENTE, IN QUESTA GUERRA MONDIALE! COME POSSONO DIRE I MAOMETTANI SHARIA, CHE NON SONO I SATANISTI ANCHE LORO?

Hillary perde, ma dice: 'io sono la vera svolta per Satana!' RITIRATI VECCHIA STREGA!

10.02.2016 La NATO sta aggredendo la Russia, e a la sta accerchiando! Perché, è la NATO UE MERKEL CIA che, hanno fatto un golpe in Ucraina, e sono sempre loro che, stanno sterminando un popolo organizzato, in modo: plebiscitario e Costituzionale nel Donbass, che: poi, usare l'esercito contro: il popolo è proibito dalle LEGGI INTERNAZIONALI! VOI SIETE I NAZISTI ROTHSCHILD SpA FED BILDENBERG, che per nascondeere la truffa dei derivati e delle bolle finanziarie del FMI SpA, voi state spingendo i popoli nell'abisso della guerra mondiale! ED IO VI ORDINO DI SMETTERLA DI CONTINUARE A FARE QUESTO BULLISMO CONTRO LA RUSSIA! continuerà ad ampliare le sue capacità militari nella regione del Mar Nero: non si tratta solo della Marina, ma anche di mezzi di ricognizione e per lo schieramento di rinforzi, ha affermato il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg, riporta il sito ufficiale della NATO. "La NATO ha già aumentato la sua presenza navale nel Mar Nero, compresi l'utilizzo delle forze della Marina e la ricognizione con gli aerei dotati del sistema AWACS, che si trovano tra Romania, Bulgaria e Turchia. Monitoriamo costantemente la situazione nel Mar Nero e aumentiamo le nostre capacità militari, così come le capacità di condurre operazioni di ricognizione e di inviare rinforzi nella regione", — ha detto. "Stiamo anche attivamente collaborando con la Georgia, fatto di grande importanza per la risposta alle sfide della sicurezza della NATO nel Mar Nero", — ha detto. Martedì Stoltenberg aveva accusato la Russia di essere pronta a sfruttare la grandezza delle sue forze armate per intimorire i vicini. Il presidente Vladimir Putin ha definito la dichiarazione sulle "azioni aggressive" della Russia un ragionamento provocato dalla paura: http://it.sputniknews.com/mondo/20160210/2068361/Russia-sicurezza-difesa-geopolitica-Stoltenberg.html#ixzz3znLu8B00

LE 8 NAZIONI: CHE ERDOGAN HA PROGRAMMATO DI INVADERE? IO LE HO GIà AVVISATE! SONO TUTTE QUELLE CHE, in passato APPARTENEVANO ALL'IMPERO OTTOMANO! GLI ISLAMICI sharia nazisti SAUDITI SARANNO DIVENTATI tutti BUONI, soltanto, QUANDO IO LI AVRò UCCISI TUTTI! Missili e sottomarini sono stati inventati nell'Impero Ottomano?
"Erdogan sogna di far rinascere l'Impero Ottomano"
Premier Iraq: Turchia sta cercando di rifondare l'Impero Ottomano: http://it.sputniknews.com/mondo/20160210/2071228/Turchia-Armi-Storia.html#ixzz3znQRwBBB

Onu: successione Ban ki-moon, Bulgaria candida Irina Bokova. TUTTE SCIOCCHEZZE! MI CANDIDO IO a segretario generale delle Nazioni Unite.  E POI, VEDIAMO CHI è CHE RISPETTA I DIRITTI UMANI! Ban ki-moon è STATO SODOMIZZATO E DROGATO E DI DIRITTI UMANI? LUI NON HA MAI CAPITO UN CAZZO!  Attuale segretario generale dell' Unesco, è il candidato ufficiale della Bulgaria a segretario generale dell'Onu. Lo ha annunciato ieri sera il ministero degli esteri di Sofia

Omicidio Regeni, 'investigatore ha precedente per tortura'. PERCHé SI SIETE RIEMPITI DI AGENTI SEGRETI DELLA ARABIA SAUDITA, COME UNA TROIA SI RIEMPIE DI SPERMA? Lo denuncia una nota attivista egiziana. "Khaled Shalaby, l'ufficiale cui è stato assegnato il caso fu condannato da un Tribunale penale di Alessandria nel 2003 per falsificazione di rapporti di polizia e per aver torturato a morte un uomo", Ambasciatore Egitto: 'Non siamo così 'naif' da uccidere un italiano e gettare suo corpo nel giorno visita ministro Guidi al Cairo'. Il pc consegnato a pm.
======================
L'UE vuole gli immigrati e li vuole con tutto il cuore, PERCHé IL NWO HA DECISO CHE LA EUROPA SI DEVE ISLAMIZZARE! QUESTO ARTICOLO SIGNIFICA UNA SOLA COSA: che è LA GRECIA IL MALE ASSOLUTO, MA, ERDOGAN CHE CI FAI SOLDI SUI MIGRANTI, E SULLE PROMESSE MAI MANTENUTE? LUI è UN SANTO! in realtà, la UE può andare li con l'esercito, le strutture a supportare la Grecia: ma, QUESTA è LA VERITà, SI VUOLE TROVARE SOLTANTO UN CAPRO ESPIATORIO! Migranti, ultimatum di Bruxelles alla Grecia. 10.02.2016. Tre mesi di tempo per riprendere il controllo delle frontiere. Poi per Atene ci sarà la sospensione dall'area Schengen. Un testo di settantotto pagine, preparato dalla Commissione UE, per invitare Atene ad agire per riprendere il controllo delle sue frontiere nei prossimi tre mesi. Oltre questa scadenza si fa sempre più concreta l'ipotesi di una paralisi di Schengen. E' questo il difficile scenario previsto nelle raccomandazioni che l'Unione europea si appresta al premier ellenico Alexis Tsipras, nelle ore in cui il confine macedone si blinda ulteriormente con la costruzione annunciata da Skopje di una seconda recinzione in filo spinato lungo i 30 chilometri di confine con la Grecia. E proprio sui mancati controlli al confine con la Macedonia c'è uno degli atti di accusa più netti esposti nel documento, anticipato in quese ore dal Financial Times, che verrà inviato ad Atene dopo l'approvazione finale del Coreper, organismo UE deputato all'elaborazione delle politiche comunitarie. Novanta giorni per ripristinare i controlli alla frontiera macedone, rientro in Grecia dei migranti che in questi mesi hanno raggiunto l'Europa senza preventiva registrazione e allestimento degli hotspots: dopo quella scadenza, la sospensione di Schengen per Atene non sarà più solo un'ipotesi: http://it.sputniknews.com/mondo/20160210/2066675/ultimatum-bruxelles-grecia-controlli-frontiera-crisi-migranti.html#ixzz3zlmG9rbs
==================
gli USA (i parassiti sul mondo) hanno bisogno di un nemico, altrimenti, non si può sostenere economicamente l'apparato industriale tecnologico e militare imponente, che hanno creato: POI, ANCHE IL FMI NON SI PUò RINNOVARE, con un NUOVO CICLO MONETARIO USUROCRATICO, SENZA, la realizzazione di una nuova GUERRA MONDIALE! ORA, NEOCON AIPAC: HANNO PENSATO CHE, LA LEGA ARABA DEI NAZISTI SENZA RECIPROCITà, E SENZA DIRITTI UMANI è un UTILE ALLEATO PER UCCIDERE RUSSIA E CINA (che sono colpevoli per non essersi convertiti a Satana). E A QUANTO PARE, ad ALLAH SHARIA (VAGINA PECORA DI NOVE ANNI), IL PENE SPA FED DEL GUFO, PIACE MOLTO! ECCO PERCHè, ALL'INFERNO I DEMONI VANNO DICENDO: "ANCHE ALLAH è GENDER!" La NATO ha deciso di aumentare la propria presenza militare nel Mar Nero. 10.02.2016. La NATO continuerà ad ampliare le sue capacità militari nella regione del Mar Nero: non si tratta solo della Marina, ma anche di mezzi di ricognizione e per lo schieramento di rinforzi, ha affermato il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg, riporta il sito ufficiale della NATO. "La NATO ha già aumentato la sua presenza navale nel Mar Nero, compresi l'utilizzo delle forze della Marina e la ricognizione con gli aerei dotati del sistema AWACS, che si trovano tra Romania, Bulgaria e Turchia. Monitoriamo costantemente la situazione nel Mar Nero e aumentiamo le nostre capacità militari, così come le capacità di condurre operazioni di ricognizione e di inviare rinforzi nella regione", — ha detto. "Stiamo anche attivamente collaborando con la Georgia, fatto di grande importanza per la risposta alle sfide della sicurezza della NATO nel Mar Nero", — ha detto. Martedì Stoltenberg aveva accusato la Russia di essere pronta a sfruttare la grandezza delle sue forze armate per intimorire i vicini. Il presidente Vladimir Putin ha definito la dichiarazione sulle "azioni aggressive" della Russia un ragionamento provocato dalla paura: http://it.sputniknews.com/mondo/20160210/2068361/Russia-sicurezza-difesa-geopolitica-Stoltenberg.html#ixzz3zm1pByQ4
=========
tutti gli islamici della LEGA ARABA sono teRroristi e nazisti, figuriamoci i loro al-Nursa! NON ESISTONO ISLAMICI MODERATI, SONO TUTTI TERRORISTI DI MARTIRI CRISTIANI IN TUTTA LA LEGA ARABA! Il Pentagono accusa la Russia: ad Aleppo bombardati 2 ospedali, 10.02.2016) Il portavoce del Pentagono, il colonnello Steven Warren, ha riferito che l'Aviazione russa avrebbe bombardato 2 ospedali nella città siriana di Aleppo. "Dopo il bombardamento di 2 ospedali nella zona di Aleppo più di 50mila siriani sono rimasti senza un servizio vitale per loro", — ha dichiarato durante una teleconferenza dall'Iraq, segnala "RIA Novosti". Warren ha sostenuto che "nella zona non ci sono terroristi del Daesh". Dopo l'inizio della operazione dell'Aviazione russa in Siria molto spesso da Occidente, sono piovute accuse, senza il supporto di prove concrete, secondo cui i raid non colpirebbero le posizioni dei terroristi del Daesh (ISIS), ma quelle dell'opposizione moderata e le infrastrutture civili. Mosca ha ripetutamente smentito queste informazioni, dicendo che gli obiettivi di aviazione militare della Russia in Siria sono esclusivamente i gruppi terroristici, non le infrastrutture civili: http://it.sputniknews.com/mondo/20160210/2070467/USA-Siria-Raid.html#ixzz3zmrGDbCV
=========
MOLTI CONVIVONO PER SOTTRARSI ALLE PROPRIE RESPONSABILITà NEI CONFRONTI DEL PARTNER E DEI FIGLI! e questo è l'unico aspetto positivo di questa legge! ma, voi satanisti massoni non potete trasformare dei cittadini positivi,cioè, una risorsa per il nostro pluralismo, cioè, i nostri bravi cittadini Gay LGBT, in una minaccia, attraverso, la vostra ideologia del GENDER! La raccolta dei pareri sul ddl Cirinnà. Oggi si voterà al Senato per il ddl Cirinnà sulle unioni civili e poi il disegno di legge passerà alla Camera dei Deputati. Il voto di Palazzo Madama assomiglia una roulette russa. Prevederne il risultato è quasi impossibile dato che i partiti politici sono divisi e ognuno ha le sue motivazioni: http://it.sputniknews.com/mondo/20160210/2070467/USA-Siria-Raid.html#ixzz3zms4IDrg
=========
vi state commuovendo di CRIMINALI ISLAMICI CREATI DA ERDOGAN E SALMAN, che non hanno fatto nulla per impedire le atrocità e che, anzi, stavano bene con ISIS! QUESTI MERITANO TUTTI DI ESSERE GIUSTIZIATI! 10.02.2016 “Cosa volete che faccia? La guerra ai russi? Prendetevela con la vostra opposizione! " Conferenza donatori Siria, da Italia 400 milioni di dollari, Così, secondo Middle East Eye, un esasperato John Kerry è sbottato a Londra alla "conferenza dei donatori per la Siria", parlando con non meglio identificati "cooperanti" allarmatissimi perché i loro jihadisti (con cui cooperano) vengono cancellati da Aleppo dai sempre più intensi bombardamenti russi e dalle forze di terra siriano-iraniane. Aleppo, dopo anni di terrore sotto il tallone jihadista, sta per essere liberata — o per cadere, secondo l'altro punto di vista. Decine di migliaia di jihadisti e familiari scappano e bussano al confine turco, e i media occidentali si commuovono sulla loro sorte, come mai non si sono commossi per la sorte degli altri siriani stermianti: da Al Nusra e da Daesh: http://it.sputniknews.com/mondo/20160210/2068825/kerry-alleati-siria-lotta-contro-daesh.html#ixzz3zmtLCUow
=========
questo è l'unico motivo per cui 100 israeliani devono essere immolati sull'altare del GUFO sharia, ogni anno! LA NATO HA BISOGNO DELLA LEGA ARABA, PER FINIRE DI PERFEZIONARE IL NWO SpA: FED, occhio di lucifero! RUSSI, INDIANI, CINESI ED EUROPEI SARANNO MASSACRATI! ed è questa la mia tragica considerazione, a islamici? occhio Di lucifero: sta bene, piace e prospera, grazie a loro: presto tutti adoreranno Satana JaBullOn, in tutto il mondo! PERCHé ISLAMICI COGLIONI SHARIA NAZISTI SAUDITI CREDONO DI POTER VINCERE LORO, LA CONQUISTA DEL PIANETA CALIFFATO!

Rothschild FARISEO ASSASSINO DI ISRAELE, SpA FED: OCCHIO DI LUCIFERO SULLA PIRAMIDE: TALMUD Banche Centrali ] PREPARATI A DARTI FUOCO! [ Disoccupato si uccide dandosi fuoco nel Palermitano, Disoccupato palermitano si uccide dandosi fuoco Sicilia. Un disoccupato palermitano di 54 anni si è ucciso dandosi fuoco all'interno della sua auto a Villabate, un paese al confine con il capoluogo, nei pressi del mercato ortofrutticolo.
===========
è LUI ERDOGAN sharia: IL PRINCIPALE ESECUTORE MATERIALE DELLA TRAGEDIA SIRIANA! SOLTANTO I MARTIRI CRISTIANI NON POTEVANO PASSARE LA FRONTIERA, E VENIVANO RISPEDITI AD ISIS sharia, POI, TUTTO IL RESTO, PETROLIO compreso? tutto POTEVA PASSARE! Per Spiegel Erdogan ha iniziato a minacciare l'Europa: “più soldi o invasione di profughi”, 10.02.2016) Il presidente turco Erdogan ha fatto capire chiaramente ai leader dell'Unione Europea: se non vogliono accettare le sue condizioni sulla questione dei profughi, avranno problemi enormi, scrive “Spiegel”. Il presidente turco Erdogan ha minacciato il presidente della Commissione Europea Jean-Claude Juncker di inondare l'Europa di profughi, aprendo ad hoc per loro i confini della Turchia, se la UE non vuole cambiare i termini dell'accordo con Ankara. Lo ha scritto "Spiegel" riferendosi alle trascrizioni dei colloqui di Antalya. Quando Erdogan ha chiesto l'importo dei fondi che riceverà a seguito dell'accordo, Juncker ha risposto che, secondo il piano UE, Ankara otterrà 3 miliardi di euro in 2 anni. Il presidente turco ha risposto chiedendo di alzare la posta: 3 miliardi di euro all'anno. Ha sottolineato che la UE è più interessata a trovare un'intesa piuttosto che Ankara. La Turchia, secondo Erdogan, potrebbe facilmente decidere da sola di sbarazzarsi del problema dei migranti di scaricare tutto sulle spalle degli europei, con l'apertura delle frontiere e con "l'invio di autobus con i profughi direttamente in Grecia e Bulgaria." Erdogan ha messo in chiaro all'Europa che avrà grossi problemi se non accetterà le sue condizioni, contando sul fatto che Bruxelles non sarà in grado di affrontare la crisi da sola, scrive "Spiegel". "Che farà la UE con i profughi senza un accordo? Li ucciderà?" — Ha detto. Il presidente turco ha inoltre rilevato che a suo avviso i leader europei si immaginano male l'entità del disastro che li aspetta: "Non si tratterà solo di un bambino morto a largo delle coste turche: ce ne saranno 10-15mila. Come intende affrontare tutto questo?"
Nel documento emerge chiaramente come Erdogan senta la sua superiorità su Bruxelles, sottolinea "Spiegel". Al momento la Turchia è una barriera, che "argina" una quantità impressionante di migranti, e nella discussione il presidente turco è nelle condizioni di imporre i propri diktat, che potrebbe presto avvelenare la vita degli europei, conclude "Spiegel": http://it.sputniknews.com/politica/20160210/2070295/Turchia-Immigrazione-Juncker-UE-Confini.html#ixzz3zmpa71ay
===========
ISLAMICI COGLIONI SHARIA NAZISTI SAUDITI CALIFFATO ] dove sono i vostri diritti umani? dove la vostra libertà di religione? dove la vostra reciprocità? ALLORA COME CAZZO, voi PRETENDETE DI poter APRIRE MOSCHEE naziste in TUTTO IL MONDO? Quindi è logico voi avete deciso di sterminare il genere umano! Oppure, qualcuno, sotto di culo a Sodoma, lui pensa di poter intimidire Unius REI?
QUESTO è ALTO TRADIMENTO! ] [ Francia: ok legge revisione Costituzione ] come, dei massoni, jA bULLoN: OCCHIO DI LUCIFERO, traditori, senza sovranità monetaria, VENDUTI AI FARISEI ROTHSCHILD, COME LORO possono peggiorare la Costituzione degli schiavi FINO A QUESTO PUNTO ED IN QUESTO MODO? QUESTO è ALTO TRADIMENTO! GIù LE MANI DALLA COSTITUZIONE REPUBBLICANA DEI NOSTRI FONDATORI!
Francia revoca nazionalità a terroristi ] REALLY? [  la sharia è il terrorismo! luridi sodomiti di pedofili poligami senza libertà di coscienza ... vi farò giustiziare tutti!
e questo vale per tutti! NESSUNO si presenta in IRAQ e SIRIA senza essere stato chiamato! ] ROMA, 10 FEB - "Abbiamo bisogno di accelerare l'arrivo della società" Trevi e di "garantire la sicurezza degli operai e dei tecnici" che lavoreranno alla diga di Mosul, "una questione molto importante per noi, perché è la fonte di acqua per tutti gli iracheni". Lo ha detto il premier iracheno Haider Al Abadi dopo l'incontro a Palazzo Chigi con il presidente del Consiglio Matteo Renzi, ricordando che "per un breve periodo la diga è stata sotto il controllo di Daesh, con un impatto negativo sui lavori di manutenzione".
============
[ Kosovo SHARIA si, Crimea RUSSOFONI no, Trieste forse? ] I FARISEI ANGLO AMERICANI PUNIRONO QUESTE NOBILI POPOLAZIONI ITALICHE: E 200000 FURONO I CIVILI TRUCIDATI DA TITO, SU ORDINE DEGLI ANGLO AMERICANI, CON LA MORTE FURONO PUNITI, PERCHé A RISCHIO DELLA LORO VITA, SOTTO IL NAZISMO, LORO AVEVANO NUTRITO, NASCOSTO, E SALVATO LA VITA A 200000 EBREI CHE FUGGIVANO DAI BALCANI! Il Giorno del Ricordo e la tragedia delle Foibe: l'uomo dov'era?  10.02.2016  L'affermazione più profonda pronunciata a proposito di Auschwitz fu una risposta alla domanda: 'Ditemi dov'era Dio, ad Auschwitz?' 'E l'uomo, dov'era?'. Forse William Styron, l'autore che descrisse così il dramma della Shoah, non si risentirebbe se le sue parole venissero dedicate anche ai morti delle Foibe e ai reduci dell'esodo istriano. Non esistono vittime di serie B, ma soltanto la profonda amarezza di alcune pagine della nostra storia, dove l'uomo piegò la testa alla bestia che alberga sempre in lui, pronta ad emergere. Sentendo raccontare certi fatti del nostro passato viene spontaneo chiedersi dove fosse l'uomo, ed è la domanda che dovrebbe scuotere le coscienze italiane quando si celebra il Giorno del Ricordo: perchè di fronte all'eccidio di oltre diecimila essere umani e all'esodo di massa di trecentocinquantamila si deve tenere desta la memoria per non permettere che la barbarie torni a dominare. Per questa giornata ha concesso la sua testimonianza a Sputnik Italia Fulvio Aquilante, consigliere nazionale dell' Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia, prima promotrice dell'istituzione della Giornata del Ricordo riconosciuta ufficialmente nel 2004. Le Foibe sono state bianchettate dalle pagine della nostra storia troppo a lungo, con quale sentimento affrontate questa giornata?
Portiamo ancora i segni di quella tragedia. Noi — popolazione civile — abitavamo quelle terre da secoli: siamo stati 900 anni sotto la Repubblica di Venezia, 100 sotto l'Impero Austro-Ungarico, 20 sotto il Fascismo, 1 anno sotto il governo tedesco e poi sotto il regime di Tito. Da istriano e da bambino esule posso dire che vi sono due distinti momenti da considerare quando si parla di Giorno del Ricordo. Uno è la ragione per cui siamo dovuti andare via: una volta inglobati dalla Jugoslavia, facevano sparire dalla mattina alla sera i nostri nonni, i papà, le mamme, le sorelle e i fratelli. Secondo voi cosa significava tornare a casa non sapendo se avremmo ritrovato i nostri cari? Ricordiamo cosa significa pensare a un familiare sparito e poi sepolto in un bosco, annegato in mare, gettato in una foiba, costretto a morire nelle marce forzate o fucilato nel campo di concentramento di Goli Otok. Con tali minacce abbiamo cercato di convivere almeno all'inizio, ma poi c'era il dover improvvisamente mettersi a parlare  una lingua mai conosciuta prima, avere documenti con scritte che non capivano, essere privati della casa, della terra e delle proprie attività. Infine, il grido continuo: "Questa non è Italia, tu devi andare via di qui, altrimenti sparisci!". La progressiva deprivazione morale è stata l'antefatto all'esodo.
Qual è secondo momento da fissare nella memoria, dopo quello del sangue versato?
L'esodo. Abbiamo subito una persecuzione morale. Si pensi a Fossoli, in Emilia Romagna, che è stato un campo di transito e sterminio per gli ebrei, e anche un campo di concentramento per noi istriani. In totale vi sono stati 109 campi del genere in Italia, nei quali abbiamo conosciuto il filo spinato e la discriminazione. E tutto questo in una paradossale situazione in cui l'Italia non voleva parlare di noi; quando era proprio alle strette elargiva qualche soldo a Trieste cercando di far derubricare quanto stava avvenendo come una semplice questione di confine, per placare l'opinione pubblica. Peccato che in quella semplice disputa territoriale si fosse arrivati a dividere una città a metà, Gorizia, e tutto ciò nell'indifferenza generale. Poi c'erano il caos e la strumentalizzazione politica: chi ci diceva che avevamo diritto a difenderci e chi ci aveva già condannati a perdere la nostra dignità, le nostre origini e le nostre proprietà. Ma la popolazione civile non era un partito: cercava di tirare avanti, non di seguire le beghe politiche.
Сosa è stata per voi l'Italia? Più una matrigna che una madre. Ci ha venduto più di una volta. Ha barattato i nostri beni per saldare i propri debiti di guerra alla Jugoslavia, senza ricoscerci alcunchè, alla faccia del Trattato di Parigi. Oggi si fa un gran parlare di profughi e dei problemi che dà la loro gestione. Noi non abbiamo mai creato problemi, anzi abbiamo messo davanti i nostri doveri prima dei nostri diritti. Come ci siamo integrati? Stando in silenzio, andando a scuola se si era piccoli e al lavoro se si era grandi, e cercando di rifarsi velocemente per dare un futuro alla propria famiglia. Le nostre donne non sono state mandate a prostituirsi e gli uomini non hanno scelto la facile via della delinquenza.
Stare in Italia non vi ha fatto perdere il contatto con il vostro passato? E' mai tornato in Istria?
Le nostre radici non potranno mai essere cancellate, e anche se alcuni di noi vorrebbero dimenticarle, non ci riescono perchè dietro l'esodo che abbiamo vissuto ci sono oltre trecentocinquantamila storie che saranno retaggio della memoria dei nostri figli. Sì, sono tornato a casa e ho visto con grande tristezza la povertà che è rimasta in quel territorio. Noi siamo sempre stati una cultura multietnica, è incomprensibile l'odio che si generò in quegli anni verso di noi e verso l'italianità.
Crede nel principio di autodeterminazione dei popoli?
La nostra storia ci insegna che spesso chi vince — o si professa vincitore — ha più ragione dei popoli: http://it.sputniknews.com/italia/20160210/2061422/10-febbraio-giorno-del-ricordo.html#ixzz3zlq53awC
Il @CRFVG commemora il #GiornoDelRicordo alla presenza delle Associazioni degli Esuli
=======================
Non escludo che tali pensieri CRIMINALI, passino per le menti dei "neocon" e dei "falchi" a Washington," — ha detto in un'intervista con il quotidiano "Moskovsky Komsomolets". 10.02.2016) A Washington non dispiacerebbe costringere la Russia a combattere su due fronti, ha dichiarato il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov.
==================
1° di troia CIA che mi blocca la tastiera! i "NEOCON" è la "DOTTRINA" di Bush IL MaSSONE SATANISTA DELLA 322 NWO del dio Gufo al Bohemian GROVE. Attualmente i personaggi di spicco del NEOCON sono Norman Podhoretz e Robert Kagan. Recentemente Norman Podhoretz ha pubblicato: "La quarta guerra mondiale: come è cominciata, che cosa significa e perchè dobbiamo vincerla". Robert Kagan nato nel 1958 ha ricoperto anche incarichi di consigliere presso l’Amministrazione Presidenziale, è attualmente è il più attivo e noto esponente: recentemente ha pubblicate due opere di grande successo: "ll diritto di fare la guerra". "Il potere americano e la crisi di legittimità" e "Paradiso e potere. America ed Europa nel nuovo ordine mondiale".
http://www.giovannidesio.it/articoli/neocon.htm

idea della dimensione etica nei NEOCON? oggi è una truffa! un delitto totale, proprio perché la loro etica è SOLTANTO: "VOGLIO TUTTO IO!": quindi, sono diventati i più spregevoli assassini e bugiardi calunniatori della storia del genere umano nella NATO, CHE, IN MODO SPREGIUDICATO, VIOLANDO OGNI VALORE DI DEMOCRAZIA E DIRITTI UMANI, SI SONO FATTI GLI ALLEATI DEL NAZISMO ISLAMICO, CONTRO, LA RUSSIA UMANISTICA E CRISTIANA; DEI GERRAFONDAI RoTTI DI CULO A SODOMA, e assassini di martiri cristiani innocenti per tutto il mondo! ] [  si combatte per il bene contro il male: il bene è la libertà e la democrazia, il male è ciò che si oppone ad esse impersonato dal nazismo, dal comunismo, ora dal fondamentalismo islamico: L’americano medio cosi si rappresenta la propria storia: che essa corrisponda effettivamente e in quale misura alla realtà poi è tutt’altra questione.  http://www.giovannidesio.it/articoli/neocon.htm
=================
questa situazione ha del grottesco: 1. con il permesso di chi, loro entrano in un  Paese SOVRANO, 2. dopo che, lo hanno inondato di terroristi islamici che, 3. hanno fatto la pulizia etnica delle minoranze: su loro commissione? 4. E PERCHé, LORO VOGLIONO ENTRARE PROPRIO ORA, in Siria e IRAQ, CHE LE LORO TRUPPE DI MERCENARI TERRORISTI CEDONO TERRENO E SONO IN RITIRATA OVUNQUE?! 5. NO, A QUESTA MALVAGITà: IRAN CINA E RUSSIA DEVONO PORRE OGNI RIMEDIO MILITARE! QUESTI CRIMINALI DEVONO ESSERE RESPINTI! Turchia pronta a concedere le proprie basi alla coalizione per le operazioni in Siria. 09.02.2016 Il canale televisivo CNN Arabia ha comunicato che la Turchia potrebbe concedere le proprie basi per le unità della coalizione che parteciperanno alle operazioni militari in Siria contro il Daesh. Una fonte del governo turco ha riferito che "le basi militari turche sono aperte alle truppe della coalizione internazionale che combatteranno contro il Daesh". Secondo la CNN Arabia, sull'eventuale partecipazione alle operazioni contro il Daesh sul territorio siriano nei ranghi della Coalizione, eccetto l'Arabia Saudita e gli EAU, che lo hanno ufficialmente confermato, hanno dichiarato il proprio consenso Marocco, Kuwait, Bahrain e Quatar. Riyad e Ankara già due settimane fa hanno creato un comando collettivo per l'invasione militare del territorio siriano dalla Turchia. A questa campagna militare nel nord della Siria sono pronti ad associarsi anche le truppe di tre paesi islamici del sud est asiatico: Malesia, Indonesia e Brunei. Questi paesi hanno già formato uno Stato maggiore comune per la conduzione delle operazioni militari congiunte: http://it.sputniknews.com/mondo/20160209/2062809/turchia-concede-basi-coalizione.html#ixzz3zjw4BGPR

A MOTIVO DEL DISASTRO DELLE FAMIGLIE IN USA (più del 60% commette divorzio), NOI POSSIAMO AFFERMARE SENZA TEMA DI ESSERE SMENTITI CHE I SATANISTI FARISEI SPA FED MASSONI, loro HANNO DI FATTO ABOLITO IL MATRIMONIO NEL PAESE. [ Quasi totalità degli italiani crede che ogni bambino abbia diritto ad avere un papà e una mamma. Gender e ddl Cirinnà: come distruggere la famiglia naturale ]  Ddl Cirinnà, come stravolgere la famiglia e la società, 07.02.2016(Se la famiglia è la base della società, con il ddl Cirinnà sembra proprio si voglia stravolgere tutto. Il controverso articolo sulla “stepchild adoption” è al centro dell’attenzione e spacca sia i politici sia l’opinione pubblica. Una cosa è certa, per come la si pensi in merito: il disegno di legge Cirinnà sulle unioni civili non è per niente chiaro. Per i contrari al ddl, l'articolo sull'adozione del figliastro del partner gay aprirebbe la strada alle adozioni e ai matrimoni omosessuali. Darebbe inoltre la possibilità di ottenere i bambini sfruttando anche procedure come il cosiddetto "utero in affitto", illegali in Italia, ma fattibili in tanti altri Paesi. I sostenitori invece parlano di diritti che non si possono più negare alle coppie dello stesso sesso. Ma avere un bambino è forse un diritto? E avere un bambino anche se è biologicamente impossibile, nel caso di una coppia gay, è un diritto? Forse il problema sta a monte, nello stesso concetto di famiglia e matrimonio. Se non si fa chiarezza in principio, non si va più avanti. In un momento di grande crisi economica, quando la disoccupazione giovanile è alle stelle, fondare una famiglia è praticamente impossibile. Lo Stato farebbe meglio a lavorare in questa direzione, sostenendo e favorendo le famiglie, sennò di figli non ce ne saranno proprio più. In attesa delle votazioni parlamentari, Sputnik Italia ha raggiunto per una riflessione in merito Filippo Savarese, portavoce di "Manif pour tous Italia".
— Perché siete contrari al ddl Cirinnà, quali sono i rischi che si possono correre con questa legge?
— Il disegno di legge Cirinnà sulle unioni civili è un progetto ideologico per cambiare la società, precisamente per cambiarla equiparando le coppie dello stesso sesso alla famiglia, anche così come è riconosciuta dalla costituzione italiana, cioè una famiglia che si fonda sull'unione tra un uomo e una donna, perché solo un uomo e una donna possono generare la vita.
Questo ferisce un impianto molto delicato della costituzione italiana e dell'ordinamento giuridico italiano e apre come noto non solo alle adozioni, ma anche alla possibilità per le coppie dello stesso sesso di vedersi riconosciuti rapporti di genitorialità e filiazione avuti con strumenti che in Italia sono illegali, ma che all'estero si possono sfruttare, come l'utero in affitto o la fecondazione eterologa. Il rischio che vediamo in questa legge è quello di sovvertire completamente la tutela della famiglia in Italia e il diritto dei bambini ad avere un papà e una mamma.
— Si parla tanto "dell'adozione del figliastro" (la stepchild adoption) del partner in una coppia omosessuale. Voi credete che questo possa aprire la strada alla pratica dell' "utero in affitto"?
— Esatto. La stepchild adoption è fatta apposta per tutelare e in qualche modo riconoscere chi va all'estero a sfruttare l'utero in affitto. Questo è stato già espressamente affermato dalla stessa senatrice Cirinnà che ha firmato la legge. Questo è chiarito anche dal fatto che uno dei principali sostenitori di questa legge, il senatore Lo Giudice del partito Democratico vive in una coppia omosessuale ed è andato all'estero con il suo compagno per avere dei figli con un utero in affitto.
Tutti sanno che i bambini che vivono in queste coppie già sono tutelati dalla legge come tutti i bambini italiani e anche quando dovesse morire il genitore biologico, il compagno o la compagna potrebbero già oggi adottare il bambino. La verità è che si vogliono legittimare moralmente queste pratiche di filiazione.
— La distinzione tra coppie omosessuali e l'istituto della famiglia dovrebbe essere molto netta. Le coppie dello stesso sesso andrebbero comunque regolamentate in qualche modo secondo te? [ Agenti municipali spruzzano chimici contro il virus Zika a Rio de Janeiro, Zika, ONU: Facilitare aborto e contraccezione nei paesi colpiti ]
— Bisogna riconoscere i diritti della persona che convive con un'altra persona o con altre persone. Se noi riconosciamo i diritti dell'unione in quanto tale, a quel punto dobbiamo riconoscere gli stessi diritti a qualsiasi altro tipo di unione o convivenza tra le persone. La famiglia ha un riconoscimento particolare perché può generare figli e tutelare i figli con un padre e una madre. Le altre unioni non possono essere riconosciute in quanto tali, perché guarda caso subito si usano le leggi del matrimonio per tutelarle. A quel punto inoltre dovremmo iniziare a riconoscere anche le convivenze per esempio tra più di due persone. Questo porta l'intero ordinamento giuridico ad un paradosso e crea dei danni enormi, perché se tre persone dovessero iniziare a convivere con dei figli che cosa faremmo? Facciamo adottare i bambini a tre o quattro persone?
Le leggi già esistono per tutelare i minori. In Italia i minori sono tutelati a prescindere dalla situazione dei loro genitori. Qui si tratta semplicemente di voler riconoscere queste pratiche sfruttate all'estero. Altre questioni di leggi e uguaglianza secondo noi sono soltanto dell'ipocrisia.
— Quanto è importante oggi salvaguardare i valori della famiglia visto questo contesto?
— È fondamentale, perché la dichiarazione universale dei diritti dell'uomo dice che la famiglia è la cellula elementare della società e ha il diritto di essere protetta dalla società e dallo Stato. Noi dobbiamo capire che la società sta bene quando la famiglia sta bene. Se non è così, allora si tratta di un conto alla rovescia al giorno in cui sarà abolito il matrimonio. La famiglia è importante perché è l'unico organismo naturale che protegge i nuovi uomini e le nuove donne. La famiglia è la prima cellula di protezione dei bambini che nascono nei confronti dei soprusi dello Stato o della società. Guarda caso, quando la famiglia viene ferita, i nuovi bambini che nascono sono in balia dei desideri, dei poteri, fra cui anche quello economico. Pensiamo alle sperimentazioni scientifiche che si vorranno fare sugli embrioni sopravissuti alle tecniche di fecondazione artificiale. Questo avviene quando si distrugge la famiglia.
— Secondo te lo Stato investe abbastanza nella famiglia?
— Lo Stato investe pochissimo sulla famiglia, anzi praticamente niente sia dal punto di vista economico, sia fiscale. Questa è una vergogna, perché non nascono più figli e quando non nascono più bambini, l'intera economia di una società viene distrutta, come infatti sta accadendo. È scandaloso che, nonostante la costituzione dica che lo Stato deve garantire la formazione di nuove famiglie, si pensi oggi di distruggere le famiglie anche con simili leggi.
— La settimana prossima partono le votazioni sul ddl Cirinnà. Non sappiamo come andrà il voto in parlamento, ma gli italiani che cosa ne pensano secondo te? Quali sono le vostre aspettative?
— Noi crediamo che gli italiani siano assolutamente contrari, perché hanno capito che le unioni civili sono un matrimonio gay e che includono le adozioni gay. Anche per questo motivo siamo scesi in piazza a rappresentare le loro opinioni. Non so come andrà il voto in Parlamento, spero che i parlamentari capiranno la volontà del popolo e ritireranno il ddl Cirinnà: http://it.sputniknews.com/italia/20160207/2048281/cirinna-ddl-famiglia-societa.html#ixzz3zjuJqXlh

la LEGA ARABA ha fatto il genocidio di tutti i popoli precedenti, ed è uno spietato nazismo SHARIA A tutt'oggi, e dire che sono belve demoniache feroci? CERTO, NON è UN EUFEMISMO: MI HANNO DETTO TUTTI I VERI MARTIRI CRISTIANI INNOCENTI! Netanyahu, muro attorno a tutto Israele. Premier, è protezione da 'belve feroci'
=====================
Netanyahu, muro attorno a tutto Israele. Premier, è protezione da 'belve feroci'. IO HO SCRITTO UN DOCUMENTO, PER CHIEDERE LA COSTRUZIONE DI QUESTO MURO, PERCHé ALL'EPOCA I BAMBINI ISRAELIANI ESPLODEVANO NEI PULMAN MENTRE, SI RECAVANO A SCUOLA! io ho anche pubblicato questo documento in Internet, e lo ho spedito con raccomandata, a diverse ambasciate, e tra tutte, soltanto la Ambasciata inglese mi rispose, poi, iniziarono in Israele a costruire questo muro di separazione! Ma se lo hanno costruito perché io lo ho richiesto? Questo io non so dirlo! Forse, Yitzhak Kaduri ha letto questo MIO documento per vedere in me: in Messia Ebraico? QUESTO CHI PUò DIRLO?
====================
IL TEMPIO EBRAICO CELESTE, è UN TEMPIO VIVENTE COMPOSTO DA OGNUNO DI NOI! Non è che le persone sono prigioniere di un mattone, no, e che quel mattone li rappresenta soltanto, perché, le persone in Paradiso sono libere e felici, e fanno tante attività molto interessanti. MA SOPRA TUTTE LE COSE, LA ATTIVITà PIù APPREZZATA è IL MOMENTO DELLA ADORAZIONE, QUANTO AL CANTO DELLE PERSONE SI UNISCE IL CANTO DEGLI ANGELI: QUELLO SI CHE è UN MOMENTO TROPPO GLORIOSO! Poi, tutte le persone partecipano alla scienza infusa, e quindi hanno una totale conoscenza della scienza, quindi vanno dal micro cosmo al macro cosmo e passano da una dimensione all'altra stupiti della grandezza della bellezza della scienza! E poiché la LUCE e anche un profumo, che proviene da Dio e che è una emanazione di Dio, che a tutto li unisce, poi, tra di loro c'è un amore puro e senza ombre!
======================
torniamo all'istante del nostro concepimento, quando noi siamo, SOLTANTO, una cellula nel "seno" di nostra madre! In quel momento Dio pone il suo soffio vitale IN NOI, che è il nostro spirito all'interno di un corpo spirituale, perché, il nostro corpo biologico non si è ancora formato! OK! realizzare questa infusione dello spirito umano, in un corpo spirituale, ci vuole più energia, che non creare dal nulla tutte le galassie dell'universo! ECCO PERCHé, le anime maleficate all'inferno, dalle ideologie e dalle religioni, poi, devono essere risorte, comunque, nella loro tri-unità, al momento del giudizio universale! Perché, Soltanto Dio che le ha create: nella tri-unità, senza il loro consenso, POI, SOLTANTO DIO, le può disintegrare con il loro consenso: questa volta, come un atto di misericordia! PERCHé, IL LORO DESIDERIO PIù GRANDE INSIEME AI DEMONI ED A LUCIFERO, è QUELLO DI ESSERE DISTRUTTE DEFINITIVAMENTE NELL'OBBLIO! .. E CHE SE ANCHE LE ANIME ALL'INFERNO, NON RICEVESSERO LA SCIENZA INFUSA? POI, LA LORO DISPERAZIONE NON POTREBBE MAI ESSERE COSì PERFETTA!
==============================
nel tempio ebraico celeste, io sono rappresentato, ed io rappresento, una porta a 4 ante, prospiciente all'atrio esterno, che, è una piazza sconfinata dove ci sono tutte le persone con una tunica grigia, attraverso, cui per misericordia potrebbero essere salvate tutte quelle persone che non hanno potuto avere accesso al tempio ebraico celeste attraverso, il patto alleanza di Mosé, OPPURE, quello di Gesù! [ e questa è stata una delle rarissime visioni della mia vita: come, io ho descritto in altre occasioni! ] Quando Gesù dall'altro lato della porta ha incominciato a fare l'elenco dei miei peccati? io non potevo vederlo con gli occhi del corpo, ma, con gli occhi dello spirito potevo vedere lui, attraverso la porta, e potevo vedere la corrispondenza dei miei peccati presenti nel mio interno.. ma, di questi peccati, io ero consapevole soltanto al 10%, tanto che, inizialmente io avevo messo in dubbio quello che Gesù andava dicendo su di me! ECCO PERCHé LE PERSONE NON DOVREBBERO ESSERE SUPERFICIALI, CIRCA LE CONSEGUENZE E LA NATURA DEL PECCATO!
=========================
è TERRIBILE vedere malmenata, la Torà e i profeti, da parte del Corano e da parte del Talmud, che, sono dei sottoprodotti dell'esoterismo: della malvagità, e dell'egoismo umano! Come prodotto dell'esoterismo è anche, il lenzuono sindonico di Torino, che, si! rappresenta il vero corpo di nostro signore Gesù Cristo, ma, che è una opera di Cabalisti Farisei usurai cannibali, predestinti all'inferno, che, loro supplicano continuamente, di non essere disintegrati nel giorno del giudizio universale! MA, se consideriamo i numeri: 1, e 3, che, sono composti da due rivoli di sangue sulla fronte dell'uomo della Sindone, poi, già da questo, noi capiamo che, si tratta di un prodotto esoterico della magia nera! Che se poi, noi proiettiamo al muro, con una buona definizione, questa immagine della sindone, non solo vedremo le scene rappresentate della Bibbia, ma, vedremo anche, che la reale immagine del corpo del nostro Signore, in realtà, è composta dai volti di tutti quelli che, sono all'inferno e che, non vogliono essere disintegrati nel giorno del giudizio universale.. e questo mi lascia supporre che, il vero sudario cadaverico, dove su avvolto Gesù, poi, gli stessi farisei lo abbiano distrutto, se, gli ortodossi non lo conservano ancora!
==================
dopo il delitto Regeni: non c'è più un dubbio, sono stati i servizi segreti sauditi, che, hanno messo la bomba sull'aereo dei passeggeri russi! ] io sono stato il primo a dire che Regeni era stato scambiato per un agente segreto italiano, che, se anche fosse stato vero? loro non avrebbero dovuto ucciderlo per questo! Ma, di cosa hanno paura i sauditi? CHE SI VENGA A SCOPRIRE IL COMPLOTTO DELLA LEGA ARABA CONTRO ISRAELE E CONTRO EUROPA, ED ECCO PERCHé, GLI USA AVEVANO DATO L'ERGASTOLO ALLA SPIA ISRAELIANA, è stato per lo stesso motivo! La NATO deve essere immediatamente distrutta, e le basi militari USA devono essere espulse, Russia e CINA ci proteggeranno!
==================
senza sovranità monetaria? regalatelo ai coglioni: un ministro usuraio massone strozzino parassita rothschild spa FED: di ministro del tesoro europeo! ] [ "Borse, la grande paura" è il titolo scelto da la Repubblica, che nel sommario riporta la proposta franco-tedesca: "serve un ministro del Tesoro UE".
==================
mi sembra una buona idea: pagare prima gli jihadisti galassia, che, hanno fatto il genocidio di tutti gli sciiti e Di TUTTI i cristiani, ecc.. ecc.. Drusi Yazidi tutti sterminati! Comprare da loro il petrolio, ecc.. armarli finaziarli per anni ecc.. e poi andare con l'esercito a raccoglierne i frutti: dei loro delitti! è IN QUESTO MODO, CHE SI è CREATA LA LEGA ARABA sharia il nazismo, ED è IN QUESTO MODO, CHE, SI IMPLEMENTA la LEGA ARABA senza diritti umani e senza reciprocità: dal maledetto falso pedofilo misogino profeta Maometto ad oggi! E PERCHé, NON SONO ANDATI, prima, IN TUTTI QUESTI LUNGHI 5ANNI a salvare ASSAD dal genocidio? MA, STANNO ANDANDO ADESSO, invece, CHE I LORO ISLAMICI eroi terroristi stupratori sgozzatori cannibali SONO SCONFITTI? IO NON LA VEDO BENE, QUESTA BRUTTA STORIA DI FARISEI SALAFITI della CIA NATO ERDOGAN SpA FMI FED: tutti GLI ASSASSINI, dei SATANISTI MASSONI DEL NUOVO ORDINE MONDIALE dove Allak Akbar è sempre il gufo Baal al Bohemian Grove! ( 09.02.2016 ) Il ministro degli Esteri saudita Adel al-Jubeir ha annunciato la possibilità di inviare le forze speciali in Siria nei ranghi della coalizione guidata dagli USA per la lotta al gruppo terroristico Daesh. Lo ha comunicato RIA Novosti citando l’agenzia Reuters: http://it.sputniknews.com/mondo/20160209/2057741/arabia-saudita-invio-truppe-siria.html#ixzz3zfUb8j7w
===================
Leggi tutto: http://it.sputniknews.com/economia/20160209/2059002/obama-mattarella-incontro-borse.html#ixzz3zfT50qnX
====================
President Rivlin addresses 'BeSheva' media group conference08 Feb 2016
The assumption that in these circumstances Israel can achieve peace with the Palestinians through negotiations with the head of the Palestinian Authority, while Hamas is constantly undermining him, seems almost impossible.
Read More http://mfa.gov.il/MFA/Pages/default.aspx
Foreign policy issues
Measuring the Hate: The State of Antisemitism in Social Media03 Feb 2016
This major new report highlights that not enough is being done to combat antisemitism in social media. Tracking over 2,000 items of antisemitism over the last 10 months, it found that only 20% of the items were removed.
Read More http://mfa.gov.il/MFA/Pages/default.aspx
Israel at Internat'l Orgs
Amb Danon to UNSG Ban Ki-moon: Terrorists are using your words08 Feb 2016
Raafat Alian, Fatah's Jerusalem spokesman: Israel's actions against the Palestinian people "cannot go unanswered without natural reaction." The SG said it was "human nature" to react with terrorism to Israel's co-called occupation.
Read More http://mfa.gov.il/MFA/Pages/default.aspx
MFA in action
MFA hosts exhibit: Bridge to the World17 Jan 2016
The Ministry of Foreign Affairs is hosting the exhibition "Bridge to the World". The exhibition is devoted to Israeli adults with autism, and how they view the world around them.
Read More http://mfa.gov.il/MFA/Pages/default.aspx

Lobby: ecco chi ci sarà dietro al prossimo presidente USA, Pubblicato 5 febbraio 2016 - 14.35 - Da Enea Rotella 05 feb 2016 Hillary Clinton ride quando le chiedono di Goldman Sachs ABILITATE I SOTTOTITOLI! Le chiedono dei suoi discorsi a pagamento in Goldman Sachs: Hillary Clinton ride di gusto, in maniera sprezzante, e non risponde. Un uomo sullo sfondo fulmina il ragazzo che fa la domanda. La Clinton ha guadagnato oltre 2 milioni di dollari facendosi pagare discorsi davanti ai lupi di Wall Street in meno di sette mesi, di cui 675mila dollari solo con Goldman Sachs! Hillary Clinton ride quando le chiedono di Goldman Sachs
 https://youtu.be/9Y_FLNaWKmA?list=PLimc7jftHxGX03Y-osGsA4AnjyFb8vy-L
Lobby e potere: Un giornalista chiede a Hillary Clinton dei suoi discorsi a pagamento in Goldman Sachs: lei ride di gusto, in maniera sprezzante, e non risponde. Un uomo sullo sfondo fulmina il ragazzo che fa la domanda. La Clinton ha guadagnato oltre 2 milioni di dollari facendosi pagare discorsi davanti ai lupi di Wall Street in meno di sette mesi, di cui 675mila dollari solo con Goldman Sachs!
http://www.byoblu.com/post/2016/02/05/lobby-ecco-chi-ci-sara-dietro-al-prossimo-presidente-usa.aspx

SimonSkrlec Marduk drum playing.  Enjoy:)  answer /// sorry! ma noi non possiamo andare a satana perchè la tua merda è bella!

India: Modi, sicurezza mari fondamentale: 'Uso mare sia pacifico, risolvere controversie modo amichevole'. OK IPOCRITA di un delinquente, RESTITUISCICI I DUE MARò, PERCHé, SEI STATO TU I PIRATI, CHE HANNO UCCISO I DUE PESCATORI CATTOLICI SUL PESCHERECCIO DEL SANT ANTONY: a sangue freddo sotto il porto del KERALA! che è soltanto perché io ho pregato che Dio ti ha fatto trovare: soldato trovato vivo sotto la neve.

JUST JUSTICE [ https://www.youtube.com/channel/UCPXDui95hgtvM5l3dfi1oXQ ] FAKE NEWS ! PICTURE IS TAKEN IN PALESTINE. PALESTINIAN  KIDS STONING ARMED ISRAELI  FORCE. IT HAS NOTHING TO DO WITH CHURCH OR CHRISTIANS.       WHEN MEDIA IN THE WRONG HAND THIS IS WHAT HAPPENS. ANSWER /// one wrong frame? This does not mean that all the news is bad, only you can not see the martyrdom of Christians in the ARAB LEAGUE, which is a sharia Nazism without reciprocity, with endless crimes because the UN never says, "where are your rights human? " un solo frame sbagliato? questo non significa, che, tutta la notizia è sbagliata, soltanto tu non riesci a vedere il martirio dei cristiani nella LEGA ARABA, che è un nazismo sharia senza reciprocità, con delitti infiniti perché, Onu non dice mai: "dove sono i tuoi diritti umani?"
====================
Kim Jong-un ] figlio mio [ come è che io voglio essere amico con tutti e nessuno vuole essere amico con me? MI STA ASSALENDO UN TRAGICO PRESENTIMENTO: non è che voi, cioè tutti i Governi del mondo, cioè, che, voi siete diventati i "cattivi"?

MY JHWH ] israeliani MOSSAD, sono più furbi di me! io li spingo a sterminare tutti i turchi e tutti i sauditi con armi atomiche, lol. e loro che fanno? loro vanno facendo i ruffiani con tutta la LEGA ARABA, di quello che io scrivo, per vincerli attraverso l'amore! lol. QUESTI EBREI SONO SORPRENDENTI! [ ID pagina non valido: 3719277230842865743 ] SONO due giorni che, 666 CIA UK SPA Banca di Inghilterra Rothschild, mi intercettano la chiavetta e mi la bloccano la connessione ogni 10 minuti!

SALMAN E ERDOGAN ] voi siete due stupidi, voi siete caduti nella trappola di Rothschild, infatti, voi state riempiendo il mondo di odio, ed ogni odio, porta alla guerra, e la guerra arricchisce il banchiere.. voi direte: "lui Rothschild è già ricco, perché ha già tutto il denaro del mondo!" No, TUTTO SBAGLIATO, i suoi titoli oggi sono: vuoti, finti, bolle, prodotti derivati, ecc.. ma, è con la guerra, che, lui restituisce solidità ai suoi titoli! SECONDO VOI IO SONO IDIOTA CHE SONO SEMPRE DISPONIBILE A PERDONARVI? VI RIMPROVERA LO SPIRITO SANTO!

Obama e tutti i Capi di Stato? sono soltanto delle Comparse, degli attori sul teatro del Nuovo ORDINE Mondiale, la NATO e la CIA, sono il braccio militare, del SpA FMI: questo è il sistema massonico! PREPARATE LA VOSTRa ANIMA MALEDETTA E MALEFICATA, PER IL GIUDIZIO DI DIO: presto morirete tutti!

TUTTO QUELLO CHE è NEL MONDO, ESISTE: 1. o COME per Cristo, 2. o come ANTICRISTO: e poiché, i farisei hanno TALMUD satanico E KABBALAH magia nera: poi, tutto quello che è nel mondo: è STATO CREATO DAI FARISEI con il potere di satana, comesono le SpA: azionisti, FED NATO SpA FMI, CIA satanisti: teosofia ideologia gender darwin.. quindi, i farisei occhio di lucifero: piramide massonica, di una torre di Babilonia: hanno pensato che: Satana era più attendibile di JHWH, e così hanno inventato con congiure massoniche e delitti di innocenti: 1. rivoluzione francese, 2. comunismo, e 3. ISLAM stesso, sono stati i farisei che hanno fatto scrivere la quarta e definitiva edizione del Corano, infatti, le prime tre edizioni il Corano lo avevano scritto i musulmani, ma, quello che hanno scritto i musulmani, è andato istrutto (e nessuno sa dire cosa avessero scritto i veri musulmani), oggi abbiamo una quarta edizione del Corano, che ovviamente, è la Parola increata di Dio, scritta dai farisei, che, poi? e sono sempre loro che, in Arabia SAUDITA ed in IRAN hanno creato gli islamici nazisti, che da oltre 400 anni? non avevamo più avuto islamici nazisti assassini seriali nel mondo, Quindi sono i farisei che, hanno riesumato gli sciti iraniani e i salafiti e wahhabiti che, infatti, tutti loro si erano estinti per un naturale processo storico!
=================
dopo il delitto Regeni: non c'è più un dubbio, sono stati i servizi segreti sauditi, che, hanno messo la bomba sull'aereo dei passeggeri russi! I sauditi sono la galassia jihadista nel mondo, tutta la LEGA ARABA è una sola mafia: una sola piramide massonica fatta di islamici! il delitto REGENI significa una sola cosa: "la EUROPA verrà STERMINATA E ISLAMIZZATA!"
================
anche i sacerdoti di satana della CIA seviziano i satanisti, per farli diventare cattivi! li costringono ad entrare nelle bare con cadaveri in putrefazione, e li tengono li, per ore, fanno mangiare loro escrementi, e spezzano loro le ossa, e li costringono all'omicidio, per rendere irreversibile, impossibile, la loro guarigione interiore, quindi la loro anima: è irrimediabilmente compromessa! QUESTO è QUELLO CHE FA LA CIA AL SUO PERSONALE ISTITUZIONALE DEI SATANISTI! Così anche i sauditi, fanno dei traumi ai loro bambini per distruggere in loro la umanità! 06/02/2016 - ARABIA SAUDITA, Arabia Saudita, l’80% dei minori ha subito violenze fisiche o psicologiche. È quanto emerge da una ricerca elaborata dal National Family Safety Program. Il 13% ha subito violenze di natura sessuale, il 53% è vittima di abbandono. Fra i minori vittime di abusi crescono i casi di depressione e consumo di droga. Esperta saudita: servono programmi mirati e centri di aiuto e accoglienza. http://www.asianews.it/notizie-it/Arabia-Saudita,-l%E2%80%9980-dei-minori-ha-subito-violenze-fisiche-o-psicologiche-36612.html
====================
UNO è MASCHIO E L'ALTRA è FEMMINA? ok, questo è un matrimonio valido PER LA COSTITUZIONE ITALIANA! quindi, PORTATELI IN CHIESA E SPOSATELI ANCHE LI: SE SONO CRISTIANI! ] CHISSà, FORSE STANDO INSIEME CI RIPENSANO E RITORNANO AL SESSO CHE DIO GLI HA DATO LORO al principio: poi, TUTTO è POSSIBILE PER CHI CREDE IN DIO! FORSE, IL LORO SESSO è STATO GIà AMPUTATO DAL CHIRURGO? MA, OGGI QUESTO NON è UN PROBLEMA! OGGI LORO POSSONO PRENDERE, SEMPRE, IL SESSO DI UN CADAVERE, DATO CHE A UN CADAVERE IL SESSO NON SERVE PIù! ] a queste scimmie darwin sodoma LGBT i riconoscerei i diritti civili, cioè, se loro rinunciano alla ideologia del GENDER! ma, come tutti sanno il Matrimonio è un diritto naturale, e questo è qualcosa che nessuna maggioranza, di anime predestinate alla dannazione: può modificare! [ Lui era lei e lei era lui, oggi. Nel Grossetano, ma per anagrafe hanno ancora nomi originari, GROSSETO, 6 FEB - Alessia e Davide si sono giurati amore eterno. La coppia formata da lui diventato lei e da lei diventata lui si è sposata in una stanza del Comune di Orbetello (Grosseto). Alessia, 24 anni, fino a qualche tempo fa si chiamava Alessio e Davide, 19 anni, era Valentina. Il fatidico sì lo hanno detto davanti ad un consigliere comunale, di fronte a parenti e amici. Il rappresentante del Comune si è tuttavia rivolto ad Alessia, in abito femminile bianco con stola di pelliccia, chiamandola con il suo nome da uomo, quello che ancora è scritto sulla sua carta d'identità. E lo stesso ha fatto con Davide, per l'anagrafe Valentina nonostante lo smoking nero con fiore rosso all'occhiello. La coppia, emozionata, è stata salutata da centinaia di persone che hanno atteso in piazza per circa un'ora, applaudendoli alla loro uscita. Tra qualche giorno Alessia e Davide partiranno per l'Ucraina dove è consentito avere figli attraverso la pratica dell'utero in affitto.
==========
a che miserabile e depravata condizione la MERKEL Bildenberg SpA FED CIA 666 e OBAMA Rothschild SPA FMI NATO: loro hanno ridotto la UCRAINA, dei PRAVY SECTOR, che, per sopravvivere oggi, loro sono costretti anche a dare l'utero in affitto, tanto è disperata la loro condizione! PUTIN A TANTA DEPRAVAZIONE? NON AVREBBE MAI SPINTO L'UCRAINA! Tra qualche giorno Alessia e Davide partiranno per l'Ucraina dove è consentito avere figli attraverso la pratica dell'utero in affitto.
======
io ho chiesto alle mie 200 alunne: "chi di voi darebbe l'utero in affitto?" le mie alunne mi hanno detto: "e perché non dai tu, il tuo utero in affitto?"
=======
questo è un articolo divertente! lo spunto lo ha dato god Marduch: magnate dei media Rupert Murdoch quando lui ha detto:"a Hillary Clinton non abbocca più nessuno!" Quindi, forse per il sistema massonico senza sovranità monetaria, tutti gli altri politici, sono sempre e soltanto GLi ATTORI OBAMA GENDER DARWIN, tutti i traditori dei popoli schiavizzati, dalla usura internazionale SpA Rothschild? QUESTO incomincia ad essere INQUIETANTE! Per Corporate America spettro Trump-Cruz. Alcuni ritengono che Hillary sarebbe meglio, 8 febbraio 2016, NEW YORK - Donald Trump e Ted Cruz spaventano Corporate America. Lo spettro della possibilita' di dover scegliere fra Trump e il conservatore Cruz spinge aziende e uomini di affari di inclinazione repubblicana a pensare l'impossibile: votare per Hillary Clinton. Lo riporta il Financial Times, sottolineando che dopo aver perso la scommessa su Jeb Bush, inizialmente favorito, Corporate America pone ora le sue speranze su Marco Rubio.
====================
un estimatore di OBAMA ha scritto che, dietro un grande uomo, come lui, come dice il proverbio, ci deve essere necessariamente una GRANDE DONNA, e questo non era per fare un complimento alla moglie di OBAMA, no! Qui si voleva osannare la madre di un tale delinquente, massone e satanista di OBAMA! Ma, io credo che, la mamma di Obama sia stata veramente una santa donna, perché, per partorire un disgraziato come OBAMA, soltanto: Hillary Clinton, la Regina di Inghilterra e la MERKEL, avrebbero potuto partorire, ideologicamente, un demonio come lui!
=======
ANCHE PER UN SATANISTa COME OBAMA? è terribile aver posto, da parte di Erdogan, così brutalmente, un DIkTat sul genocidio del popolo CURDO! 07.02.2016, ERDOGAN DICHIARA TERRORISTA il POPOLO INTERO dei Curdi, incurante del loro martirio.. ma, criminalizzare un popolo intero? E QUESTA è UNA COSA CHE israeliani, non hanno FATTO NEANCHE CONTRO TUTTI I PALESTiNeSI, cioè, in quanto POPOLO, eppure, tutti sanno che i Palestinesi sono nutriti alla ideologia dell'odio di Abu MAZEN e di tutta la LEGA ARABA Sharia! Il presidente turco ha commentato la visita dell'inviato di Barack Obama nella città siriana di Kobani, attualmente sotto il controllo delle forze curde. Secondo il capo di Stato turco, gli Stati Uniti dovrebbero chiarire chi sia il loro alleato: Erdogan o "i terroristi di Kobani": NOI CONOSCIAMO I TERRORISTI CHE ERDOGAN HA MANDATO IN SIRIA, E CONOSCIAMO ANCHE L'EROISMO DI COBANE CONTRO I SUOI TERRORISTI! http://it.sputniknews.com/mondo/20160207/2049174/Turchia-Kobani-PKK-Obama-Terrorismo-Daesh.html#ixzz3zVj7QduF
=======
oggi Scola vuole la festività islamica obbligatoria nelle scuole italiane! ] [ mi dispiace che, questo Scola, lui mi abbia rubato in anticipo la mia idea, ma, poiché oggi ISLAM è un sharia genocidio ONU nazista: allah akbar morte a tutti gli infedeli, io oggi condanno anche lui alla pena di morte!

AIH-Rise of Adolf Hitler, Hitlergruß", sharia dhimmi Merkel fino all'inferno ] [ Migranti: Turchia, coinvolgeremo 666 Nato, per frantumare la SIRIA in più stati ] [ Davutoglu merkel, sforzo comune per risolvere crisi Aleppo http://www.ansa.it/webimages/img_700/2016/2/8/f1c3e304b19f9c51ff0faf655db3108a.jpg
===========
è indispensabile radere al suolo la ARABIA SAUDITA, BENEDETTO CHI STERMINERà TUTTI GLI ISLAMICI DEL MONDO! che ARABIA SAUDITA è il più grande terrorista nel mondo! ed Allah Akbar è il demonio gufo Baal nel SpA ONU CIA NATO FMI! SAUDITI GOVERNANO IN EGITTO E GLI PARAGANO TUTTE LE SPESE, IN PREVISIONE DELLA IMMINENTE CONQUISTA DEL MONDO E DELLA DISINTEGRAZIONE DI ISRAELE AFRICA EUROPA E RUSSIA! FARISEI GLOBALISTI MASSONI ANGLO-AMERICANI HANNO PORTATO A SATANA TUTTO IL GENERE UMANO! La pista terroristica dell'incidente dell'Airbus A321 russo in Egitto ha nuovi riscontri. 08.02.2016 La versione russa dell'attacco terroristico dell'Airbus A321 precipitato nel Sinai trova nuove conferme, ha affermato in un'intervista con “RIA Novosti” l'ambasciatore della Russia in Egitto Sergey Kirpichenko: http://it.sputniknews.com/mondo/20160208/2050604/Terrorismo-Sinai-Russia-Kirpichenko.html#ixzz3zabwiUr7
======
ITALIA DEVE DICHIARARE GUERRA A SAUDITI IN EGITTO! I MAOMETTANI SHARIA ASSASSINI SERIALI NAZISTI MERKEL, CI HANNO TRADITO E CI VOGLIONO PUGNALARE ALLE SPALLE: CONTINUAMENTE! ] [ 08.02.2016, Ancora mistero sulle ultime ore di vita del ricercatore italiano, scomparso al Cairo la sera del 25 gennaio e trovato morto a Giza pochi giorni dopo. Negli ambienti investigativi italiani si starebbe facendo largo in queste ore la convinzione che Giulio Regeni, lo studente italiano trovato morto a Giza pochi giorni fa, fosse per i servizi di intelligence egiziani una spia e per questo tenuto sotto strettissima sorveglianza. La notizia tuttavia, già circolata in Italia negli ultimi giorni, è stata sentita categoricamente dalle autorità egiziane, che continuano a parlare di un tragico incidente, i cui contorni però, sono coperti da una coltre fittissima di incongruenze e silenzi. Se infatti il quotidiano filo governativo egiziano Al Ahram ha imprudentemente parlato di scomparsa seguita all'incontro avuto con degli amici la sera del 25 gennaio, al termine del quale si sarebbero perse le sue tracce, sono stati proprio alcuni conoscenti e chi doveva incontrarlo quella sera a smentire categoricamente di averlo visto all'appuntamento, fissato per le ore 20 in piazza Tahrir e a cui Regeni non si è mai presentato: http://it.sputniknews.com/mondo/20160208/2052794/regeni-gentiloni-egitto.html#ixzz3zadckocf
================
tutto quello che il profeta satanista Maometto avrebbe approvato! DOBBIAMO CHIUDERE DEFINITIVAMENTE QUESTA STORIA TRAGICA E CRIMINALE DI UN ISLAM NAZISTA CORANICO SHARIA, E DI 1400 ANNI DI DELITTI DI GENOCIDIO CONTINUI: ERA PER QUESTO, CHE, I FARISEI AIPAC USURAI IMMONDI KABBALAH TALMUD SPA FMI NWO 322 bush, HANNO LAVORATO PER SECOLI, ed è proprio, PER SENTIRMI DIRE QUESTE PAROLE, che lo hanno fatto! 08.02.2016 I militanti del gruppo terroristico del Daesh (ISIS) hanno trucidato più di 300 abitanti della città di Mosul, nel nord dell'Iraq, riporta il portale iracheno “Almada Press” riferendosi ai combattenti della resistenza contro i jihadisti. "I terroristi del Daesh hanno perpetrato un nuovo massacro degli abitanti di Mosul: 300 persone sono state giustiziate in città", — ha riferito al portale Mahmoud al Surji, rappresentante della resistenza, segnala "RIA Novosti". Ha osservato che la maggior parte delle vittime erano poliziotti, militari ed attivisti della società civile. Mosul, la seconda più grande città dell'Iraq, situata nella provincia di settentrionale di Ninive, è un importante centro strategico dei terroristi del Daesh. Precedentemente il ministro della Difesa Khalid Al-Obeidi‎ aveva promesso che la battaglia per la città che avverrà quest'anno sarà decisiva nella guerra contro i terroristi: http://it.sputniknews.com/mondo/20160208/2049944/Terrorismo-Ninive.html#ixzz3zaf1tEtz

 tu stai per cadere nell'inferno! ] [ difenditi dal peccato se puoi! ma, soltanto pochi uomini nel mondo, possono difendersi dal peccato, perché, la natura del peccato è soprannaturale! Ecco perché, tutti i vigliacchi predestinati all'inferno, o negheranno la esistenza di Dio, oppure, seguiranno la ipocrisia di una religione! MA, LO SCOPO DELLA TUA VITA è AVERE una RELAZIONE domestica continuativa, con DIO, con LUI un personale rapporto! ECCO PERCHé TU SEI STATO MALEDETTO E MALEFICATO DALLA TUA IDEOLOGIA o DALLA TUA RELIGIONE! tu stai per cadere nell'inferno!

di fronte al giudizio di Dio, tutti si rimane ammutoliti, impietriti: perché, l'amore INFINITO di Dio è sempre stato con noi, in noi ed interno, nel nostro più profondo di noi, ma, noi non lo abbiamo voluto vedere, e non abbiamo voluto interagire con questo amore, non lo abbiamo vissuto, e non abbiamo permesso di farlo vivere agli altri: perché, noi siamo deliberatamente cattivi! I migliori tra di noi scenderanno nel purgatorio consumati dalla fiamma del rimorso!

ok! preparatevi a fare la morte delle bestie adesso! perché gli animali hanno più dignità di voi! ECCO PERCHé, IN OBBEDIENZA ALLA TORà, NON FARANNO UN PECCATO I FARISEI ED I LORO SALAFITI, QUANDO INIZIANDO DA ISRAELE, LORO STERMINERANNO ANCHE TUTTI GLI ALTRI POPOLI DEL MONDO!
MAMMA LI TURCHI

veniamo ora al crimine ideologico della teoria del GENDER, che è anch'esso: una derivazione della teoria evoluzionista! ] 1. non ci sono tracce di sedimenti organici, e neanche di meteoriti tra una era geologica e l'altra, 2. la formula per calcolare le ere geologiche è una "convenzione dogmatica" di questa formula a sette incognite, o sette dati inevitabili? se ne conoscono soltanto due di dati, quindi 5 dati, sono acquisiti pari a zero (0) per convenzione! quindi, A GRANULOMETRIA VARIABILE LE STRATIFICAZIONI DEL NOSTRO PINETA POSSONO ESSERE SOLTANTO Dei DEPOSITI ALLUVIONALI, CHE TESTIMONIANO DI UN DILUVIO UNIVERSALE!


il Kosovo, un altra vittima degli islamici Bildenberg, Dimitrije Janicijevic, 35 anni, è un martire della fratellanza universale: Una rappresaglia, DOPO Il Progetto di Abolire Nel Paese le Divisioni etniche. chi ha interesse a pescare nel torbido, delle differenze etniche e religiose può essere csoltanto, il complotto salafita ottomano, wahhabita. di una assolutamente criminale Lega Araba, EU, Onu, USA, il sistema massonico Bildenberg, che, negano la libertà di religione, in favore dei nazisti islamici della LEGA ARABA, perché, persegue il genocidio, culto sharia, per il Califfato mondiale. dallo omicidio di Gesù, commissionato da farisei anglo-americani, Illuminati, JaBullOn, del sistema massonico, di BCE, FED, FMI, Spa, OGM, DATAGATE, il grande fratello, il sistema massonico, dal signoraggio bancario rubato, alla distruzione della civiltà ebraico-cristiana, la imminente morte di Israele! ]
http://ilpiccolo.gelocal.it/cronaca/2014/01/17/news/politico-serbo-assassinato-in-kosovo-1.8480422
Politico serbo assassinato in Kosovo

BELGRADO. Assassinio per mano di qualche gruppo criminale, oppure omicidio politico, pianificato da qualche estremista (leggi: progetto geopolitico saudita di accerchiamento della Europa Cristiana), che, vuole destabilizzare l'area. Impossibile al momento fare luce su un fatto di sangue che ha scosso ieri il Kosovo. La vittima, Dimitrije Janicijevic, 35 anni, consigliere comunale a Mitrovica Nord, ucciso davanti a casa. Cinque i colpi sparati da ignoti nella notte tra mercoledì e giovedì contro il giovane politico serbo, esponente della Samostalna liberalna stranka, il Partito liberale indipendente (Sls), e fra i candidati a ricoprire la carica di sindaco nella recente, storica, tornata elettorale locale di novembre-dicembre nella roccaforte dei serbi del Kosovo: assassinio politico.
16/01 17:24 CET. in Kosovo E Stato assassinato di Fronte alla SUA Abitazione. L'Omicidio sembra Una rappresaglia, DOPO Il Progetto di Abolire Nel Paese le Divisioni etniche. Era Stato Eletto consigliere municipale alle Elezioni del novembre scorso Dell'Anno.
Copyright © 2014 euronews
http://it.euronews.com/2014/01/16/kosovo-assassinio-politico/

agenzianova.com/a/52d8181768dcf3.89423998/744507/2014-01-16/kosovo-tensione-a-mitrovica-nord-dopo-l-omicidio-del-consigliere-comunale-janicijevic

Kosovo: tensione a Mitrovica nord dopo l'omicidio del consigliere comunale Janicijevic
Pristina, 16 gen 18:08 - (Agenzia Nova) - Sale la tensione a Mitrovica nord, città roccaforte dell'enclave serba in Kosovo, dove nella notte tra ieri e oggi è stato assassinato a colpi d'arma da fuoco Dimitrije Janicijevic, consigliere dell'Assemblea municipale eletto dalle fila del Partito liberale indipendente (Sls), formazione politica favorevole all'integrazione della regione settentrionale a maggioranza serba nelle istituzioni di Pristina.
gennaio 18, 2014 di byebyeunclesam, Natale ortodosso in Kosovo Metohija,
Dopo il giorno di ricorrenza dei morti a novembre, in Kosovo Metohija le genti hanno vissuto spiritualmente la ricorrenza del Natale ortodosso il 7 gennaio. E, come profonda tradizione nella cultura e spiritualità slava, e serba in questo caso, non c'e' molta differenza tra credenti e laici; sono giorni ove ciascuno pur vivendoli in forme esteriori differenti, li vive interiormente come riflessioni/meditazioni nell'anima. Di questo ne sono testimone oculare per vita vissuta con loro, con Padri, ferventi credenti o figure laiche di onesti socialisti, di profondi patrioti, di integerrimi sindacalisti, diversi tra loro per visioni di società o idee politiche, ma fratelli e sorelle, compagni di situazioni che abbiamo vissuto e condiviso insieme, ai limiti delle nostre stesse vite…ciascuno possiede nell'anima radici spirituali profonde e saldissime. Anche questo, piacendo o non piacendo a taluni esperti di Serbia virtuale, e' il popolo serbo, e forse, ANCHE grazie a queste radici, che ha resistito per 17 anni alle aggressioni straniere ed ancora oggi resiste nel Kosovo. Forse in modo ancora più profondo, ciò avviene nella tragica realtà dei serbi del Kosovo, prigionieri in una moderna forma di apartheid: le enclavi; una realtà dove nessuno dei diritti fondamentali dell'uomo sanciti nella Carta delle Nazioni Unite e' rispettato, ancor di meno quelli sanciti nei primi dieci Articoli dei Diritti dell'Infanzia. Nel momento in cui il Consiglio Europeo discute, minaccia, sanziona circa i diritti umani in Siria, nel Kosovo Metohija, stato artificiale ed illegale, il mondo dovrebbe vedere cosa ha inventato e mantiene: una società dove la profanazione di tombe di famiglia, di luoghi sacri, di monasteri e luoghi spirituali e' quotidiana, e dove, da anni, vengono quotidianamente attaccati, vandalizzati, distrutti."
I giorni della spiritualità e del raccoglimento vissuti nel Kosovo martoriato, di Enrico Vigna continua qui.

I giorni della spiritualita'e del raccoglimento vissuti nel Kosovo martoriato -
Vigna Enrico
Dopo il giorno di ricorrenza dei morti a novembre, in Kosovo Metohija le genti hanno vissuto
spiritualmente la ricorrenza del Natale ortodosso il 7 gennaio. E, come profonda tradizione nella
cultura e spiritualita' slava, e serba in questo caso, non c'e' molta differenza tra credenti e laici;
sono giorni ove ciascuno, pur vivendoli in forme esteriori differenti, li vive interiormente come
riflessioni/meditazioni nell'anima.
Di questo ne sono testimone oculare per vita vissuta con loro, con Padri, ferventi credenti o figure
laiche di onesti socialisti, di profondi patrioti, di integerrimi sindacalisti, diversi tra loro per visioni
di societa' o idee politiche, ma fratelli e sorelle, compagni di situazioni che abbiamo vissuto e
condiviso insieme, ai limiti delle nostre stesse vite...ciascuno possiede nell'anima radici spirituali
profonde e saldissime. Anche questo, piacendo o non piacendo a taluni esperti di Serbia virtuale, e'
il popolo serbo, e forse,
ANCHE, grazie a queste radici, che, ha resistito per 17 anni
alle aggressioni straniere ed, ancora oggi, resiste nel Kosovo.
.
Forse in modo ancora piu' profondo, cio' avviene nella tragica realta' dei serbi del Kosovo,
prigionieri in una moderna forma di apartheid: le enclavi; una realta' dove nessuno dei diritti
fondamentali dell'uomo sanciti nella Carta delle Nazioni Unite e' rispettato, ancor di meno quelli
sanciti nei primi dieci Articoli dei Diritti dell'Infanzia. Nel momento in cui il Consiglio Europeo
discute, minaccia, sanziona circa i diritti umani in Siria, nel Kosovo Metohija, stato artificiale ed
illegale, il mondo dovrebbe vedere cosa ha inventato e mantiene: una societa' dove la profanazione
di tombe di famiglia, di luoghi sacri, di monasteri e luoghi spirituali e' quotidiana, e dove, da anni,
vengono quotidianamente attaccati, vandalizzati, distrutti.
Cosi' e' stato a novembre nel giorno dedicato al ricordo dei propri cari scomparsi; la realta' dei
cimiteri e luoghi sacri nel Kosovo Metohija e' la fotografia della realta' della vita quotidiana dei
serbo kosovari. Quanti sanno, conoscono, che dal 2013 il " diritto " per un serbo, di visitare le
tombe dei propri cari, e' passato da DUE (2) volte all'anno a UNA (1) volta all'anno; si' perche' dal
2008 ( anno della secessione illegale dalla Serbia), solo in questo modo, in questa regione i serbi
possono visitare i propri cimiteri e pulire le lapidi e tombe, dove nell'arco dell'anno crescono
erbacce, rovi; oltre a levare escrementi e anche maiali, fatti pascolare provocatoriamente tra le
tombe, il tutto sotto scorta militare e spesso ingiuriati dai locali albanesi. Le stesse tombe e lapidi
che, se scampate alle devastazioni e alle profanazioni di questi 14 anni di " democrazia" vengono
costantemente spaccate, violate a colpi di mazze.
Nel cimitero del paese di Istok ( dove vivono solo piu' alcune famiglie serbe), oltre 100 tombe e
lapidi sono state distrutte
Il cimitero di Peć, uno dei più grandi cimiteri ortodossi in Kosovo,
è stato trasformato in una discarica dove gli Albanesi gettano i loro rifiuti.
I vandali hanno distrutto non solo le lapidi in marmo, ma anche bare e molti corpi e ossa dei defunti
sono stati estratti e portati via.
A Prizren 50 tombe sono state profanate al locale cimitero ortodosso nel corso degli ultimi mesi, ha
denunciato un sacerdote della Diocesi locale, aggiungendo che la profanazione e' avvenuta appena
una settimana dopo che i vandali avevano profanato circa 50 tombe nel cimitero ortodosso di
Kosovo Polje.
Altre tombe sono state profanate a Klokot (distrutte 27), Milosevo, Plemetina e Priluzje, qui e'
stato usato dell'esplosivo per fa saltare una pietra tombale appartenente ad una famiglia serba
locale.
Anche questo fa parte della realta' dei serbi resistenti nella propria terra, anche queste umiliazioni
sono pane quotidiano, con l'obiettivo di ferire, violentare e annientare le loro identita' spirituali e
religiose, che qui piu' che altrove, si fondono con la loro identita'
nazionale e culturale.
Nell'ultimo viaggio di solidarieta' anche questo veniva denunciato e raccontato, sottolineando che
anche questo minava ed erodeva la compattezza e unita' delle genti serbo kosovare, infatti dopo 14
anni di queste umiliazioni e vessazioni materiali e morali, alcuni hanno deciso di portare via i resti
dei propri cari e portarli in Serbia; mentre altri ritengono che fare questo, significa la resa totale,
significa consegnare assieme ai propri luoghi sacri, la propria storia, la propria identita', le radici di
un intero popolo e con questo sancire la r
esa al terrorismo, all'arroganza, all'ingiustizia.
Cosi' sono state vissute le giornate dedicate ai morti in quel lembo di mondo e in modo simile sono
passate le giornate della Nativita' dei cristiani.
Quanti ricordano che nel Kosovo Metohija in quattordici anni di "democrazia e liberta" oltre 200
chiese, monasteri e luoghi sacri sono stati vandalizzati e distrutti, alcuni dei quali patrimonio
dell'Unesco, nonostante esistano precisi obblighi internazionali contenuti nella Convenzione sulla
protezione del patrimonio culturale mondiale, adottati alla Conferenza delle Nazioni Unite di
Vancouver nel 1976.
L' Articolo 9 dice: "Il diritto di ciascun paese è quello di essere, con la piena
sovranità, l'erede dei propri valori culturali che sono il frutto della sua storia, ed è suo dovere
farne tesoro come valori che rappresentano una parte inseparabile del patrimonio culturale
dell'umanità...".
Evidentemente per la Serbia questo non vale.
Mappa dei luoghi sacri attaccati e distrutti dai terroristi albanesi, oggi governanti il Kosovo
Nel frattempo da agosto 2013 il responsabile della Kosovo SPU ( polizia del Kosovo) , ha
annunciato che membri di una unità detta Kosovo Security per il patrimonio culturale e religioso, ha
assunto il ruolo di protezione del Patriarcato di Pec e di altri 24 siti religiosi; il Monastero di Decani
e' invece ancora protetto dalle forze internazionali essendo ad alto rischio di attacchi. Cosi', dopo
oltre 200 chiese ortodosse serbe distrutte dal 1999, anno dell' occupazione militare della NATO
della Provincia serba, i piromani vengono messi a proteggere le case incendiate. Queste Unità
speciali della cosiddetta polizia multietnica in Kosovo per la tutela del patrimonio serbo e siti
religiosi, conta circa 200 agenti di polizia agli ordini direttamente del noto criminale di guerra Agim
Ceku ( nel 1992-'95, generale dei secessionisti croati, coinvolto nel genocidio dei serbi della
Krajina ), grande amico e con stretti legami con Stati Uniti e Germania.
Anche per il Natale, a parte un raccoglimento e una gioia spirituale generale e comune, le
condizioni in cui viene celebrato in Kosovo e Metohija oggi, sono molto diverse dalle condizioni in
cui questa festa viene celebrata in qualsiasi altro luogo del mondo.
Essa come il resto della quotidianeita' in quella provincia, e' inserita nella vita di un ghetto, la
realta' delle enclavi, aree delimitate materialmente e protette, dove tutta la vita delle persone ed i
suoi connessi avviene all'interno, fuori e' territorio ostile e nemico, con rischio della vita se si osa
uscirne. Una vita priva di opportunità, dei diritti umani fondamentali, compresa la libertà di
movimento;... anche quella di poter andare liberamente nei boschi per tagliare l'albero di Natale, il
Yule – log, che nella tradizione serba di questa festa, detta il badnjak, consiste nel bruciare un pezzo
di quercia giovane, a forma di tronchetto preso dai boschi. Ma oggi nel Kosovo, per un serbo uscire
dalle'enclave e andare in un bosco li' attorno, potrebbe significare rischiare la vita.
Il 6 gennaio
un autobus con sopra profughi serbi scappati da Djakovica, che stavano tornando a
visitare il paese in occasione del Natale e visitare la locale Chiesa dell 'Assunzione, e' stato
attaccato da manifestanti albanesi ed il loro autobus preso a sassate, spaccandone i vetri e ferendone
alcuni; impedendogli cosi' di vedere la Chiesa, in passato attaccata e danneggiata. A quel punto
sotto scorta dela poliza hanno dovuto andare via verso il Monastero di Decani, protetto dalle forze
internazionali.
Ogni anno la celebrazione del Natale in Kosovo per anni viene usata dai separatisti albanesi per
dimostrare la loro protervia e forza, dimostrando cosi' che i serbi non possono sentirsi liberi nel
proprio paese e non hanno diritto di celebrare liberamente la più gioiosa festa cristiana. Quest'anno
si potrebbe dire che è trascorso tutto bene perché non ci sono state risse o spari, tranne il fatto di
Djakovica ma il cosiddetto stato di Kosovo ha trovato altri modi, ancora più sottili per dimostrare ai
serbi e alla Serbia in che direzione va il loro futuro. Prima hanno rifiutato la richiesta del Presidente
della Serbia Nikolic di partecipare il 7 gennaio alla liturgia di Natale nel Monastero di Gracanica,
poi il giorno di Natale il responsabile del Governo serbo, dell'Ufficio per il Kosovo e Metohija,
A. Vulin, ha dovuto abbandonare la provincia su richiesta della polizia kosovara, per l'alto rischio
di incidenti; nel frattempo la stessa polizia kosovara ha arrestato dopo la liturgia, dieci giovani serbi
che si trovavano con Vulin. "...
È chiaro che si tratta di una provocazione, di una grave violenza.
Ho saputo ufficiosamente che stanno tentando di accusarli di disturbo dell'ordine e della quiete
pubblica, fino addirittura alla trasgressione dell'ordinamento costituzionale. Quando l'accusa è
così vaga, e quando tutto è possibile, sapete che si tratta di pura ingiustizia...",
ha dichiarato
Vulin. Forse sarebbe il tempo di rivendicare i temi della libera celebrazione del Natale, della
libera visita ai cimiteri, ai monasteri o delle proprie terre, perché il Kosovo è l'unico territorio in
Europa dove non esiste la libertà di movimento...Ma dicono che e' democratico.
Tuttavia pur in tali condizioni disumanizzanti, ai bambini nulla può togliere la gioia portata dalla
festa del Natale in sé, ed anche qui in questa terra martirizzata , sono i bambini che riescono ancora
a sentire, nonostante tutto, gioia, la gioia del Natale.
Questi bambini sono invisibili e inesistenti per la cosiddetta " Comunita' internazionale"
occidentale e la sua opinione pubblicain gran parte ormai lobotomizzata, quotidianamente indignata
o preoccupata per "diritti" negati o lesi in Paesi non loro alleati nella visione del mondo; a loro
basta poco per lenire la barbaria di vite negate dentro le enclavi; una festa, una ricorrenza, un dono
piccolo, semplice e in loro si rafforza la voglia, la gioia di vivere, comunque, nonostante tutto,
nonostante terroristi, vandali, criminali, indistintamente sostenuti dai nostri governi di vari colori.
E sono loro, i loro sorrisi, i loro semplici gesti di riconoscenza e affetto, che danno ancora a noi, la
forza dell'impegno alla solidarieta'concreta; che ci danno, insieme alle loro famiglie resistenti, il
senso della vita...o meglio un senso alla nostra vita, in questo occidente opulento e perso dietro
virtualita' e inutilita' esistenziali.
Milica Djordjevic di 8 anni, e' l'ultima bambina rimasta a Prizren, insieme a 22 serbi
Sono loro che ci aiutano a tenere accesa la fiammella della speranza in un mondo diverso e
migliore, con le loro famiglie che ancora non si sono arrese, difendendo le loro radici, i propri
diritti, i propri costumi e tradizioni, ed anche la propria spiritualita'...anche questo e' "resistenza"
alle ingiustizie ed ai potenti del mondo ed alle loro arroganze e violenze.
Tutto questo nel letale silenzio della cosiddetta " comunita' internazionale" occidentale, dei suoi
media, televisioni, giornali, siti web quotidianamente "indignati" per violazioni di "diritti umani"
in alcuni paesi, stranamente muti rispetto ad altri "scomodi", forse perche' allineati e subalterni
alle loro politiche ed interessi.
Natale nell'enclave di Gracanica
Per qualcuno potra' sembrare anomalo questo mio lavoro, ma penso che, soprattutto in aree
geografiche e storiche ben definite (di fatto tutto cio' che NON e' occidente, dall'Eurasia al mondo
arabo, a quello dell'estremo oriente, all'africanita', all'indigenismo latinoamericano); in situazioni e
fasi storiche definite, di arretramento di alternative reali e concrete, la spiritualità è utile
all'esistenza di una coscienza collettiva, per questo e'profondamente radicata nelle identità culturali
di molte società.
Gli stessi processi "rivoluzionari" della storia, molti con basi marxiste, hanno intrecciato le loro
politiche con i valori spirituali dei propri popoli e con i loro esponenti religiosi, se non ottusi o
peggio reazionari, caratterizzandole con intelligenza ed originalita'; da Cuba ( Castro con animismo
e cristianita') al Vietnam ( Ho Ci Minh e buddismo), dalla Cina ( Mao con taoismo e
confucianesimo), al Sudafrica ( Mandela, il vescovo Tutu e l'anglicanesimo), dal Nicaragua
sandinista ( Padre Ernesto Cardenal e cristianesimo) al Venezuela bolivariano ( Chavez e il
cristianesimo e l'animismo indigeno); il profondo e stretto legame, costato carcere ed esilio a
Mons. H. Capucci con la lotta del popolo palestinese; ai processi di emancipazione panarabi:
Nasser, Hussein, Gheddafi, Ben Bella e gli intrecci con le culture musulmane; vedere ai giorni
nostri come le fedi d'oriente siano in prima fila nella lotta per la difesa del proprio paese e popolo, e
ferocemente attaccate; fino ai processi di liberazione del secolo scorso dell'Africa e le difformi,
eterogenee
intrecciature
con le complesse diverse fedi dei propri popoli. Per non citare le vicende
della lotta di liberazione in Europa contro il nazifascismo, dove soprattutto nei paesi dell'Est, terra
dell'ortodossia, vi e' stata una sintonia di intenti e valori per la difesa della propria terra e patria;
dalla Jugoslavia ( fatta eccezione del clero croato, di fatto integratosi e identificatosi con la barbaria
nazifascista), a quello che forse puo' apparire sorprendente, e che fu di fatto l'unione di intenti tra
Stalin ed il Patriarca Alessio I, guida spirituale della piu' grande e forte Chiesa Ortodossa del
mondo, nella lotta contro l'aggressione nazifascista.
L'individualismo ha trovato il suo dispiegamento dall'inizio del secolo scorso, ma nella vita dei
popoli la necessita' della comunità è imprescindibile. Nei processi evolutivi storici la maggioranza
degli individui ha sempre avuto un vitale bisogno di identificarsi con una comunita'o gruppo sociale
di appartenenza. Anche facendo parte di un dato gruppo spirituale, gli individui trovano un conforto
e un supporto contro isolamento o vessazioni, traendone spesso forza per la sopravvivenza.
Queste schematiche e non certo esaurienti o profonde righe di sottolineatura, sono solo per
avvicinare il lettore alla realta' del Kosovo, perche' ritengo che raccontare come si vivono anche le
giornate della spiritualita' e del raccoglimento cristiani, sia un mezzo per continuare a denunciare
l'ingiustizia e l'oppressione di un intero popolo, in quel pezzo di Balcani. Nelle società ci sono
concetti variabili di spiritualità, in quelle terre socializzare con gli aspetti della spiritualità è molto
comune in tutti: credenti, laici e anche non credenti; l'ho visto, vissuto, condiviso stando tra loro e
con loro, con il profondo onore di esserne considerato parte, condividendo la loro realta', il loro
dolore, le umiliazioni, le ingiustizie, le tragedie, la paura e anche il terrore in situazioni vissute
insieme. Queste righe vogliono solo essere un accenno ai complessi e profondi legami tra gli aspetti
sociali e la spiritualità nella realta' del Kosovo Methoija.
Per cercare di far conoscere il come e perche' spesso, dentro processi e fasi della storia, eventi
politici si sono intrecciati lotte, resistenze, e la realta' delle credenze e delle fedi religiose, come
parti integranti di un unica societa'. Oggi nella realta' del Kosovo la spiritualità è una delle
principali forme di socializzazione, avendo perso la politica, nelle sue attuali leadership ogni
legittimita' ( ...ma questo vale anche a casa nostra...). I risultati di questa forma di socializzazione
sono molto particolari e complessi in una società, come quella kosovara, reduce da una guerra quasi
civile e con una violenza continua e quotidiana che continua, seppur non eclatante. La spiritualità in
quella regione investe l'intera struttura sociale in modo diretto o indiretto, e ne e' radicata parte; in
questa fase
essa svolge un ruolo positivo fondamentale di coesione e collegamento tra gli individui,
garantendo una identità nazionale collettiva, sia sociale, che politica e culturale, che si interseca
fortemente con una prospettiva di liberazione dall'oppressione, dall'ingiustizia e dall'arroganza dei
padroni del mondo, e' per esempio normale, che nelle manifestazioni di piazza, nelle iniziative di
protesta i padri ortodossi siano in prima fila e protagonisti, determinati nella denuncia della
situazione, cosi' come pronti e disponibili al dialogo ed al confronto sui temi e le questioni, finora
negato.
Semplicemente perche' li' sono, li' vivono, li' con il proprio popolo condividono la drammatica
realta', ne sono parte di essa...non sono scappati, non sono altrove.
La tradizionale distribuzione e condivisione del pane benedetto
Naturalmente e' fondamentale e necessario non avere una cultura ed un approccio eurocentrico,
quindi oppressivo; o saccente con verita' precostituite, quindi da far accettare.
Vidovdan. Guardo nel cielo, i secoli che passano. Le antiche memorie sono l'unica cura
Ovunque io vada, è a te che torno di nuovo, Perché nessuno può togliermi dall'anima il Kosovo.
Come l'eterna fiamma nei nostri cuori, La battaglia del Kosovo resta l'unica certezza
Ovunque io vada, è a te che torno di nuovo
Perché nessuno può togliermi dall'anima il Kosovo.
Perdonaci Signore tutti i nostri peccati
Dai coraggio ai nostri figli e alle figlie
Ovunque io vada, è a te che torno di nuovo
Perché nessuno può togliermi dall'anima il Kosovo.
Vidovdan e' un canto dell'epopea serba. Il 28 giugno di ogni anno, giorno di San Vito ("Vidovdan"), i serbi, commemorano la sconfitta del 1389
ad opera dei Turchi sulla piana di Campo dei Merli ("Kosovo Polje"), a pochi chilometri dall'odierna Pristina. A cura di Enrico Vigna – Gennaio 2014
Il nostro modesto FARE: la SOLIDARIETA' concreta
Progetto S.O.S. KOSOVO, METOHIJA S.O.S. Yugo slavia. – V. Reggio 14 – 10153 Torino
Associazione di Solidarietà - Onlus
339 – 5982381
sosyugoslavia@libero.it
c/c bancario:
SOS Yugoslavia IT56K0306909217100000160153
Banca Intesa - San Paolo
c/c postale: SOS Yugoslavia 78730587
Per quanto riguarda la nostra attività relativa al Kosovo, abbiamo i seguenti progetti:
Progetto Decani, Enclavi Methoija
Progetto Srecna Porodica ( Donne Vedove e Profughe di guerra del Kosovo)
Progetto Figli dei rapiti del Kosmet
Sostegno all'Ass. Sclerosi Multipla di Kosovka Mitrovica in Kosovo
Sostegno ai bambini dell'enclave serba di Orahovac nel Kosovo
Sostegno ai figli dei lavoratori Zastava disoccupati, nell'enclave di Gorazdevac
La documentazione relativa alla nostra attività e alla conoscenza della realtà socio economica e
culturale della ex Jugoslavia è a disposizione. Sono anche disponibili di chi vorrà sostenere questo
progetto: il DVD . " I Dannati del Kosovo"; il libro "Kosovo liberato"; il libro con le lettere dei
bambini di Orahovac "Dalla guerra all'assedio" con relativa mostra; il DVD: "Kosovo nove anni
dopo. La guerra infinita" di R. Iacona; il libro: "Ciò che eravamo..." Diario di una donna serba del
Kosovo Metohija di Radmila Todic-Vulicevic; il DVD " Viaggio nell'apartheid" di
E. Vigna e R. Veljovic, oltre ad altri libri, filmati e dossier, i cui introiti sono utilizzati per i progetti sopracitati.
Chi "sente" la gravità di quanto e' accaduto e accade, e giustamente s'indigna perché più cosciente
e informato, perché vede al di là dell'immediato e intravede la deriva tragica che può seguire e
dispone pure di buona volontà, s'impegni al nostro fianco.
Noi crediamo ci sia bisogno di una cultura popolare alternativa a quella dominante, che superi la
competizione fra i popoli.
Aiutare quelle famiglie particolarmente disagiate è una buona occasione per partecipare alla
costruzione di quella cultura.
Braccia tese, solidarieta' concreta con idee precise. GRAZIE.
Il Direttivo di: #SOS #Yugoslavia, #Kosovo, #Methoija
http://byebyeunclesam.files.wordpress.com/2014/01/kosoepolcimitnata.pdf

lettera aperta a tutti gli ebrei del mondo, anche se, per Rothschild Fmi, Spa, Banca Mondiale, è una barzelletta, un ebreo con le genealogie materne?
e se, per lui nessun ebreo vero è potuto morire, con il nazismo, comunque, voi non dovete più temere Rothschild, Fmi, Spa, FED, perché per me, voi siete ebrei veramente!

Politico serbo assassinato in Kosovo - Cronaca - Il Piccolo
ilpiccolo.gelocal.it › Cronaca‎
3 giorni fa - Un consigliere comunale di Mitrovica freddato a colpi di pistola davanti a casa. Aveva 35 anni. La tensione risale alle stelle.
Kosovo: tensione a Mitrovica nord dopo l'omicidio del consigliere ...
www.agenzianova.com/.../kosovo-tensione-a-mitrovica-nord-dopo-l-omi...‎
4 giorni fa - KOSOVO. Mostra l'articolo per intero... Kosovo: tensione a Mitrovica nord dopo l'omicidio del consigliere comunale Janicijevic. Pristina, 16 gen ...
Kosovo: tensione a Mitrovica nord dopo l'omicidio del consigliere ...
gossip.libero.it/focus/.../kosovo...a...consigliere/kosovo-janicijevic/?...‎
TEMI CORRELATI: kosovo janicijevic mitrovica consigliere comunale enver hoxhaj presidente della repubblica ministro degli esteri ivica dacic omicidio ...
Mitrovica nord, ucciso consigliere serbo
www.balcanicaucaso.org › bloc-notes‎
4 giorni fa - Home / bloc-notes / Mitrovica nord, ucciso consigliere serbo ... da parte di chi, tra i serbi del Kosovo, si oppone al dialogo con Pristina. ...
Decisione che ha segnato la decadenza immediata dell'intero consiglio comunale.
L'autunno caldo del Kosovo - Osservatorio Balcani e Caucaso
www.balcanicaucaso.org › aree › Kosovo‎
21/ott/2013 - Tuttavia, la notizia dell'assassinio del poliziotto è stata come un ... e da quello dei candidati alle cariche di sindaco e consigliere comunale.
Kosovo - Notizie in Liquida
www.liquida.it/kosovo/‎
Un consigliere comunale di Mitrovica freddato a colpi di pistola davanti a casa. ... Un dirigente serbo della comunita' di mitrovica in Kosovo è stato assassinato ...
Politico serbo assassinato in Kosovo | le ultime notizie
attual.it/notizie/politico-serbo-assassinato-in-kosovo‎
Un consigliere comunale di Mitrovica freddato a colpi di pistola davanti a casa. Aveva 35 anni. La tensione risale alle stelle...
Politico serbo assassinato in Kosovo - News Locali
www.newslocali.it/2014/01/17/politico...assassinato-in-kosovo/91768‎
3 giorni fa - Un consigliere comunale di Mitrovica freddato a colpi di pistola davanti a casa. Aveva 35 anni. La tensione risale alle stelle.
L'autunno bollente delle elezioni in Kosovo | il manifesto
ilmanifesto.it/lautunno-bollente-delle-elezioni-in-kosovo/‎
31/ott/2013 - Tuttavia, la notizia dell'assassinio del poliziotto è stata come un ... e da quello dei candidati alle cariche di sindaco e consigliere comunale.
Politico serbo assassinato in Kosovo - ScoopSquare
www.scoopsquare.com/.../1588018-politico-serbo-assassinato-in-kosovo....‎
3 giorni fa - Un consigliere comunale di Mitrovica freddato a colpi di pistola davanti a casa. Aveva 35 anni. La tensione risale alle stelle.
Usa. Rapporto del Pew Reserch Center: sempre più violata la libertà religiosa nel mondo
http://it.radiovaticana.va/news/2014/01/18/usa._rapporto_del_pew_reserch_center:_sempre_pi%C3%B9_violata_la_libert%C3%A0/it1-765165
Il 74% della popolazione mondiale è esposta ad alti livelli di ostilità da parte di singoli o gruppi della società, che di fatto limitano l'esercizio della libertà religiosa. Si tratta della più alta percentuale negli ultimi 6 anni. Sul fronte invece delle restrizioni governative, il 64% dell'umanità vive in Paesi che limitano fortemente o impediscono addirittura la libertà religiosa e di coscienza. È quanto emerge dalla lettura dell'ultimo rapporto del "Pew Research Center's Forum on Religion & Public Life", presentato venerdì alle Nazioni Unite e ripreso da L'Osservatore Romano. Nell'ultimo anno preso in esame — i dati si riferiscono al 2012 — il numero di Paesi con un tasso molto alto di ostilità sociale contro minoranze religiose è salito a venti, rispetto ai quattordici dell'anno precedente e registra un record negativo. A questa lista, nel 2012 si sono aggiunti nuovi Paesi, soprattutto del Sudest asiatico. Ma i nuovi dati mostrano un aumento considerevole delle limitazioni di questo diritto fondamentale anche nei Paesi mediorientali e nordafricani, complici soprattutto gli sviluppi socio-politici sopraggiunti in seguito alle cosiddette primavere arabe. Inoltre, è aumentato anche il numero di governi che hanno stretto le maglie al libero esercizio di questo diritto umano fondamentale. Da quest'anno, figurano tra quelli con le più alte restrizioni anche Paesi che prima non figuravano in questa lista, come alcuni della zona caucasica. In sintesi, si può dedurre che le ostilità religiose sono aumentate in tutte le principali regioni del mondo, tranne le Americhe. La quota dei Paesi con un livello elevato o molto elevato di restrizioni governative sulla religione è rimasto più o meno lo stesso nell'ultimo anno di studio. Circa tre Paesi su dieci (29%) avevano un livello elevato o molto elevato di restrizioni governative nel 2012, rispetto al 28% nel 2011 e del venti per cento a partire da metà 2007. L'Europa ha segnato il maggiore aumento del livello medio di restrizioni governative nel 2012, seguita da vicino dal Medio Oriente-Nord Africa, l'unica altra regione in cui il livello medio di restrizioni governative sulla religione è aumentato. Tra i 25 Paesi più popolosi del mondo, alcuni hanno fatto registrare nel 2012 restrizioni governative e ostilità sociali. Come nell'anno precedente, il Pakistan ha fatto registrare il più alto livello di ostilità sociali che coinvolgono la religione. E per la prima volta il Myanmar è stato inserito tra i Paesi dove le ostilità sociali sono ritenute "molto elevate". I due indici presi in esame — quello delle ostilità sociali e quello delle restrizioni governative — guardano anche all'incidenza delle intimidazioni, persecuzioni o violazioni contro specifici gruppi religiosi. Pertanto, secondo i dati raccolti dal Pew Research Center, i cristiani nel 2012 hanno subito una qualche forma di maltrattamento in 110 Paesi del mondo. Seguono, in questa classifica, i musulmani, che ne sono vittima in 109, poi gli ebrei in 71, e via via indù e buddisti. Comunque, non c'è comunità religiosa che non risulti essere discriminata o perseguitata almeno in qualche parte del mondo. Nello studio, sono riportati anche casi specifici di ostilità contro le minoranze religiose. Episodi di tal genere sono stati registrati nel 47% dei Paesi nel 2012, nel 38% nel 2011 e del 24% nell'ultimo anno preso in esame. In particolare sono segnalati casi in Sri Lanka, Paese a maggioranza buddista, dove spesso vengono presi di mira luoghi di culto musulmani e cristiani, e in Egitto, dove si registra un incremento degli attacchi alle chiese copte e alle attività imprenditoriali gestite da cristiani. I Paesi più virtuosi in fatto di libertà religiosa risultano essere il Giappone, il Brasile e il Sud Africa, mentre l'Italia si colloca assieme a Gran Bretagna, Francia e Germania, nella classifica dei Paesi con "ostilità sociali alte". (I.P.)
Testo proveniente dalla pagina
http://it.radiovaticana.va/news/2014/01/18/usa._rapporto_del_pew_reserch_center:_sempre_pi%C3%B9_violata_la_libert%C3%A0/it1-765165
del sito Radio Vaticana