Eric Draitser ideologico Global Research

PARADOSSALMENTE, io credo che, i gay, ANCHE SE: non possono avere il diritto di adottare i bambini: PERCHé LA LEGGE NATURALE LO IMPEDISCE LORO! tuttavia, loro POSSONO AVERE IL DOVERE DI ADOTTARLI: se rinunciano alla ideologia del GENDER! contrariamente? li maledirò e li inseguirò fino all'inferno!
[ smettetela di blaterare! il REGNO di DIO ha creato ogni cosa, e il REGNO di Dio può distruggere ogni cosa! MI STATE SECCANDO!

Benjamin Netanyahu ] E PERCHé, loro VANNO DICENDO CHE, IO SONO INDEMONIATO, se loro sono atei che, credono nella magia nera, oroscopo necromanti, ecc... LO VEDI? NON HANNO UN SOLO PUNTO FERMO PER AFFERMARE RAZIONALMENTE UN SOLO LORO DIRITTO GIURIDICO!

TUTTI COLORO CHE, NON CONDANNANO LA SHARIA? SONO TUTTI I COMPLICI DEL TERRORISMO ISLAMICO! PERCHé, LA SHARIA è IL NAZISMO! Due attacchi kamikaze in Nigeria, almeno 65 morti. Altre 150 sono rimaste ferite. Gli attacchi suicidi in un campo di sfollati nel nord-est del Paese, hanno riferito alcuni media internazionali. VOI avete SEMINATO VENTO? ORA RACCOGLIERETE LA TEMPESTA! QUESTO è TUTTO LO ODIO, CHE I FARISEI FED HANNO SEMINATO, PER RACCOGLIERE I LORO: 5 MILIARDI DI CADAVERI: DELLA GUERRA MONDIALE! MA, QUESTO è IL PROBLEMA VERO: LA LEGA ARABA SPERA DI RADDOPPIARE TERRITORIALMENTE, IN QUESTA GUERRA MONDIALE! COME POSSONO DIRE I MAOMETTANI SHARIA, CHE NON SONO I SATANISTI ANCHE LORO?

Hillary perde, ma dice: 'io sono la vera svolta per Satana!' RITIRATI VECCHIA STREGA!

10.02.2016 La NATO sta aggredendo la Russia, e a la sta accerchiando! Perché, è la NATO UE MERKEL CIA che, hanno fatto un golpe in Ucraina, e sono sempre loro che, stanno sterminando un popolo organizzato, in modo: plebiscitario e Costituzionale nel Donbass, che: poi, usare l'esercito contro: il popolo è proibito dalle LEGGI INTERNAZIONALI! VOI SIETE I NAZISTI ROTHSCHILD SpA FED BILDENBERG, che per nascondeere la truffa dei derivati e delle bolle finanziarie del FMI SpA, voi state spingendo i popoli nell'abisso della guerra mondiale! ED IO VI ORDINO DI SMETTERLA DI CONTINUARE A FARE QUESTO BULLISMO CONTRO LA RUSSIA! continuerà ad ampliare le sue capacità militari nella regione del Mar Nero: non si tratta solo della Marina, ma anche di mezzi di ricognizione e per lo schieramento di rinforzi, ha affermato il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg, riporta il sito ufficiale della NATO. "La NATO ha già aumentato la sua presenza navale nel Mar Nero, compresi l'utilizzo delle forze della Marina e la ricognizione con gli aerei dotati del sistema AWACS, che si trovano tra Romania, Bulgaria e Turchia. Monitoriamo costantemente la situazione nel Mar Nero e aumentiamo le nostre capacità militari, così come le capacità di condurre operazioni di ricognizione e di inviare rinforzi nella regione", — ha detto. "Stiamo anche attivamente collaborando con la Georgia, fatto di grande importanza per la risposta alle sfide della sicurezza della NATO nel Mar Nero", — ha detto. Martedì Stoltenberg aveva accusato la Russia di essere pronta a sfruttare la grandezza delle sue forze armate per intimorire i vicini. Il presidente Vladimir Putin ha definito la dichiarazione sulle "azioni aggressive" della Russia un ragionamento provocato dalla paura: http://it.sputniknews.com/mondo/20160210/2068361/Russia-sicurezza-difesa-geopolitica-Stoltenberg.html#ixzz3znLu8B00

LE 8 NAZIONI: CHE ERDOGAN HA PROGRAMMATO DI INVADERE? IO LE HO GIà AVVISATE! SONO TUTTE QUELLE CHE, in passato APPARTENEVANO ALL'IMPERO OTTOMANO! GLI ISLAMICI sharia nazisti SAUDITI SARANNO DIVENTATI tutti BUONI, soltanto, QUANDO IO LI AVRò UCCISI TUTTI! Missili e sottomarini sono stati inventati nell'Impero Ottomano?
"Erdogan sogna di far rinascere l'Impero Ottomano"
Premier Iraq: Turchia sta cercando di rifondare l'Impero Ottomano: http://it.sputniknews.com/mondo/20160210/2071228/Turchia-Armi-Storia.html#ixzz3znQRwBBB

Onu: successione Ban ki-moon, Bulgaria candida Irina Bokova. TUTTE SCIOCCHEZZE! MI CANDIDO IO a segretario generale delle Nazioni Unite.  E POI, VEDIAMO CHI è CHE RISPETTA I DIRITTI UMANI! Ban ki-moon è STATO SODOMIZZATO E DROGATO E DI DIRITTI UMANI? LUI NON HA MAI CAPITO UN CAZZO!  Attuale segretario generale dell' Unesco, è il candidato ufficiale della Bulgaria a segretario generale dell'Onu. Lo ha annunciato ieri sera il ministero degli esteri di Sofia

Omicidio Regeni, 'investigatore ha precedente per tortura'. PERCHé SI SIETE RIEMPITI DI AGENTI SEGRETI DELLA ARABIA SAUDITA, COME UNA TROIA SI RIEMPIE DI SPERMA? Lo denuncia una nota attivista egiziana. "Khaled Shalaby, l'ufficiale cui è stato assegnato il caso fu condannato da un Tribunale penale di Alessandria nel 2003 per falsificazione di rapporti di polizia e per aver torturato a morte un uomo", Ambasciatore Egitto: 'Non siamo così 'naif' da uccidere un italiano e gettare suo corpo nel giorno visita ministro Guidi al Cairo'. Il pc consegnato a pm.
======================
L'UE vuole gli immigrati e li vuole con tutto il cuore, PERCHé IL NWO HA DECISO CHE LA EUROPA SI DEVE ISLAMIZZARE! QUESTO ARTICOLO SIGNIFICA UNA SOLA COSA: che è LA GRECIA IL MALE ASSOLUTO, MA, ERDOGAN CHE CI FAI SOLDI SUI MIGRANTI, E SULLE PROMESSE MAI MANTENUTE? LUI è UN SANTO! in realtà, la UE può andare li con l'esercito, le strutture a supportare la Grecia: ma, QUESTA è LA VERITà, SI VUOLE TROVARE SOLTANTO UN CAPRO ESPIATORIO! Migranti, ultimatum di Bruxelles alla Grecia. 10.02.2016. Tre mesi di tempo per riprendere il controllo delle frontiere. Poi per Atene ci sarà la sospensione dall'area Schengen. Un testo di settantotto pagine, preparato dalla Commissione UE, per invitare Atene ad agire per riprendere il controllo delle sue frontiere nei prossimi tre mesi. Oltre questa scadenza si fa sempre più concreta l'ipotesi di una paralisi di Schengen. E' questo il difficile scenario previsto nelle raccomandazioni che l'Unione europea si appresta al premier ellenico Alexis Tsipras, nelle ore in cui il confine macedone si blinda ulteriormente con la costruzione annunciata da Skopje di una seconda recinzione in filo spinato lungo i 30 chilometri di confine con la Grecia. E proprio sui mancati controlli al confine con la Macedonia c'è uno degli atti di accusa più netti esposti nel documento, anticipato in quese ore dal Financial Times, che verrà inviato ad Atene dopo l'approvazione finale del Coreper, organismo UE deputato all'elaborazione delle politiche comunitarie. Novanta giorni per ripristinare i controlli alla frontiera macedone, rientro in Grecia dei migranti che in questi mesi hanno raggiunto l'Europa senza preventiva registrazione e allestimento degli hotspots: dopo quella scadenza, la sospensione di Schengen per Atene non sarà più solo un'ipotesi: http://it.sputniknews.com/mondo/20160210/2066675/ultimatum-bruxelles-grecia-controlli-frontiera-crisi-migranti.html#ixzz3zlmG9rbs
==================
gli USA (i parassiti sul mondo) hanno bisogno di un nemico, altrimenti, non si può sostenere economicamente l'apparato industriale tecnologico e militare imponente, che hanno creato: POI, ANCHE IL FMI NON SI PUò RINNOVARE, con un NUOVO CICLO MONETARIO USUROCRATICO, SENZA, la realizzazione di una nuova GUERRA MONDIALE! ORA, NEOCON AIPAC: HANNO PENSATO CHE, LA LEGA ARABA DEI NAZISTI SENZA RECIPROCITà, E SENZA DIRITTI UMANI è un UTILE ALLEATO PER UCCIDERE RUSSIA E CINA (che sono colpevoli per non essersi convertiti a Satana). E A QUANTO PARE, ad ALLAH SHARIA (VAGINA PECORA DI NOVE ANNI), IL PENE SPA FED DEL GUFO, PIACE MOLTO! ECCO PERCHè, ALL'INFERNO I DEMONI VANNO DICENDO: "ANCHE ALLAH è GENDER!" La NATO ha deciso di aumentare la propria presenza militare nel Mar Nero. 10.02.2016. La NATO continuerà ad ampliare le sue capacità militari nella regione del Mar Nero: non si tratta solo della Marina, ma anche di mezzi di ricognizione e per lo schieramento di rinforzi, ha affermato il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg, riporta il sito ufficiale della NATO. "La NATO ha già aumentato la sua presenza navale nel Mar Nero, compresi l'utilizzo delle forze della Marina e la ricognizione con gli aerei dotati del sistema AWACS, che si trovano tra Romania, Bulgaria e Turchia. Monitoriamo costantemente la situazione nel Mar Nero e aumentiamo le nostre capacità militari, così come le capacità di condurre operazioni di ricognizione e di inviare rinforzi nella regione", — ha detto. "Stiamo anche attivamente collaborando con la Georgia, fatto di grande importanza per la risposta alle sfide della sicurezza della NATO nel Mar Nero", — ha detto. Martedì Stoltenberg aveva accusato la Russia di essere pronta a sfruttare la grandezza delle sue forze armate per intimorire i vicini. Il presidente Vladimir Putin ha definito la dichiarazione sulle "azioni aggressive" della Russia un ragionamento provocato dalla paura: http://it.sputniknews.com/mondo/20160210/2068361/Russia-sicurezza-difesa-geopolitica-Stoltenberg.html#ixzz3zm1pByQ4
=========
tutti gli islamici della LEGA ARABA sono teRroristi e nazisti, figuriamoci i loro al-Nursa! NON ESISTONO ISLAMICI MODERATI, SONO TUTTI TERRORISTI DI MARTIRI CRISTIANI IN TUTTA LA LEGA ARABA! Il Pentagono accusa la Russia: ad Aleppo bombardati 2 ospedali, 10.02.2016) Il portavoce del Pentagono, il colonnello Steven Warren, ha riferito che l'Aviazione russa avrebbe bombardato 2 ospedali nella città siriana di Aleppo. "Dopo il bombardamento di 2 ospedali nella zona di Aleppo più di 50mila siriani sono rimasti senza un servizio vitale per loro", — ha dichiarato durante una teleconferenza dall'Iraq, segnala "RIA Novosti". Warren ha sostenuto che "nella zona non ci sono terroristi del Daesh". Dopo l'inizio della operazione dell'Aviazione russa in Siria molto spesso da Occidente, sono piovute accuse, senza il supporto di prove concrete, secondo cui i raid non colpirebbero le posizioni dei terroristi del Daesh (ISIS), ma quelle dell'opposizione moderata e le infrastrutture civili. Mosca ha ripetutamente smentito queste informazioni, dicendo che gli obiettivi di aviazione militare della Russia in Siria sono esclusivamente i gruppi terroristici, non le infrastrutture civili: http://it.sputniknews.com/mondo/20160210/2070467/USA-Siria-Raid.html#ixzz3zmrGDbCV
=========
MOLTI CONVIVONO PER SOTTRARSI ALLE PROPRIE RESPONSABILITà NEI CONFRONTI DEL PARTNER E DEI FIGLI! e questo è l'unico aspetto positivo di questa legge! ma, voi satanisti massoni non potete trasformare dei cittadini positivi,cioè, una risorsa per il nostro pluralismo, cioè, i nostri bravi cittadini Gay LGBT, in una minaccia, attraverso, la vostra ideologia del GENDER! La raccolta dei pareri sul ddl Cirinnà. Oggi si voterà al Senato per il ddl Cirinnà sulle unioni civili e poi il disegno di legge passerà alla Camera dei Deputati. Il voto di Palazzo Madama assomiglia una roulette russa. Prevederne il risultato è quasi impossibile dato che i partiti politici sono divisi e ognuno ha le sue motivazioni: http://it.sputniknews.com/mondo/20160210/2070467/USA-Siria-Raid.html#ixzz3zms4IDrg
=========
vi state commuovendo di CRIMINALI ISLAMICI CREATI DA ERDOGAN E SALMAN, che non hanno fatto nulla per impedire le atrocità e che, anzi, stavano bene con ISIS! QUESTI MERITANO TUTTI DI ESSERE GIUSTIZIATI! 10.02.2016 “Cosa volete che faccia? La guerra ai russi? Prendetevela con la vostra opposizione! " Conferenza donatori Siria, da Italia 400 milioni di dollari, Così, secondo Middle East Eye, un esasperato John Kerry è sbottato a Londra alla "conferenza dei donatori per la Siria", parlando con non meglio identificati "cooperanti" allarmatissimi perché i loro jihadisti (con cui cooperano) vengono cancellati da Aleppo dai sempre più intensi bombardamenti russi e dalle forze di terra siriano-iraniane. Aleppo, dopo anni di terrore sotto il tallone jihadista, sta per essere liberata — o per cadere, secondo l'altro punto di vista. Decine di migliaia di jihadisti e familiari scappano e bussano al confine turco, e i media occidentali si commuovono sulla loro sorte, come mai non si sono commossi per la sorte degli altri siriani stermianti: da Al Nusra e da Daesh: http://it.sputniknews.com/mondo/20160210/2068825/kerry-alleati-siria-lotta-contro-daesh.html#ixzz3zmtLCUow
=========
questo è l'unico motivo per cui 100 israeliani devono essere immolati sull'altare del GUFO sharia, ogni anno! LA NATO HA BISOGNO DELLA LEGA ARABA, PER FINIRE DI PERFEZIONARE IL NWO SpA: FED, occhio di lucifero! RUSSI, INDIANI, CINESI ED EUROPEI SARANNO MASSACRATI! ed è questa la mia tragica considerazione, a islamici? occhio Di lucifero: sta bene, piace e prospera, grazie a loro: presto tutti adoreranno Satana JaBullOn, in tutto il mondo! PERCHé ISLAMICI COGLIONI SHARIA NAZISTI SAUDITI CREDONO DI POTER VINCERE LORO, LA CONQUISTA DEL PIANETA CALIFFATO!

Rothschild FARISEO ASSASSINO DI ISRAELE, SpA FED: OCCHIO DI LUCIFERO SULLA PIRAMIDE: TALMUD Banche Centrali ] PREPARATI A DARTI FUOCO! [ Disoccupato si uccide dandosi fuoco nel Palermitano, Disoccupato palermitano si uccide dandosi fuoco Sicilia. Un disoccupato palermitano di 54 anni si è ucciso dandosi fuoco all'interno della sua auto a Villabate, un paese al confine con il capoluogo, nei pressi del mercato ortofrutticolo.
===========
è LUI ERDOGAN sharia: IL PRINCIPALE ESECUTORE MATERIALE DELLA TRAGEDIA SIRIANA! SOLTANTO I MARTIRI CRISTIANI NON POTEVANO PASSARE LA FRONTIERA, E VENIVANO RISPEDITI AD ISIS sharia, POI, TUTTO IL RESTO, PETROLIO compreso? tutto POTEVA PASSARE! Per Spiegel Erdogan ha iniziato a minacciare l'Europa: “più soldi o invasione di profughi”, 10.02.2016) Il presidente turco Erdogan ha fatto capire chiaramente ai leader dell'Unione Europea: se non vogliono accettare le sue condizioni sulla questione dei profughi, avranno problemi enormi, scrive “Spiegel”. Il presidente turco Erdogan ha minacciato il presidente della Commissione Europea Jean-Claude Juncker di inondare l'Europa di profughi, aprendo ad hoc per loro i confini della Turchia, se la UE non vuole cambiare i termini dell'accordo con Ankara. Lo ha scritto "Spiegel" riferendosi alle trascrizioni dei colloqui di Antalya. Quando Erdogan ha chiesto l'importo dei fondi che riceverà a seguito dell'accordo, Juncker ha risposto che, secondo il piano UE, Ankara otterrà 3 miliardi di euro in 2 anni. Il presidente turco ha risposto chiedendo di alzare la posta: 3 miliardi di euro all'anno. Ha sottolineato che la UE è più interessata a trovare un'intesa piuttosto che Ankara. La Turchia, secondo Erdogan, potrebbe facilmente decidere da sola di sbarazzarsi del problema dei migranti di scaricare tutto sulle spalle degli europei, con l'apertura delle frontiere e con "l'invio di autobus con i profughi direttamente in Grecia e Bulgaria." Erdogan ha messo in chiaro all'Europa che avrà grossi problemi se non accetterà le sue condizioni, contando sul fatto che Bruxelles non sarà in grado di affrontare la crisi da sola, scrive "Spiegel". "Che farà la UE con i profughi senza un accordo? Li ucciderà?" — Ha detto. Il presidente turco ha inoltre rilevato che a suo avviso i leader europei si immaginano male l'entità del disastro che li aspetta: "Non si tratterà solo di un bambino morto a largo delle coste turche: ce ne saranno 10-15mila. Come intende affrontare tutto questo?"
Nel documento emerge chiaramente come Erdogan senta la sua superiorità su Bruxelles, sottolinea "Spiegel". Al momento la Turchia è una barriera, che "argina" una quantità impressionante di migranti, e nella discussione il presidente turco è nelle condizioni di imporre i propri diktat, che potrebbe presto avvelenare la vita degli europei, conclude "Spiegel": http://it.sputniknews.com/politica/20160210/2070295/Turchia-Immigrazione-Juncker-UE-Confini.html#ixzz3zmpa71ay
===========
ISLAMICI COGLIONI SHARIA NAZISTI SAUDITI CALIFFATO ] dove sono i vostri diritti umani? dove la vostra libertà di religione? dove la vostra reciprocità? ALLORA COME CAZZO, voi PRETENDETE DI poter APRIRE MOSCHEE naziste in TUTTO IL MONDO? Quindi è logico voi avete deciso di sterminare il genere umano! Oppure, qualcuno, sotto di culo a Sodoma, lui pensa di poter intimidire Unius REI?
QUESTO è ALTO TRADIMENTO! ] [ Francia: ok legge revisione Costituzione ] come, dei massoni, jA bULLoN: OCCHIO DI LUCIFERO, traditori, senza sovranità monetaria, VENDUTI AI FARISEI ROTHSCHILD, COME LORO possono peggiorare la Costituzione degli schiavi FINO A QUESTO PUNTO ED IN QUESTO MODO? QUESTO è ALTO TRADIMENTO! GIù LE MANI DALLA COSTITUZIONE REPUBBLICANA DEI NOSTRI FONDATORI!
Francia revoca nazionalità a terroristi ] REALLY? [  la sharia è il terrorismo! luridi sodomiti di pedofili poligami senza libertà di coscienza ... vi farò giustiziare tutti!
e questo vale per tutti! NESSUNO si presenta in IRAQ e SIRIA senza essere stato chiamato! ] ROMA, 10 FEB - "Abbiamo bisogno di accelerare l'arrivo della società" Trevi e di "garantire la sicurezza degli operai e dei tecnici" che lavoreranno alla diga di Mosul, "una questione molto importante per noi, perché è la fonte di acqua per tutti gli iracheni". Lo ha detto il premier iracheno Haider Al Abadi dopo l'incontro a Palazzo Chigi con il presidente del Consiglio Matteo Renzi, ricordando che "per un breve periodo la diga è stata sotto il controllo di Daesh, con un impatto negativo sui lavori di manutenzione".
============
[ Kosovo SHARIA si, Crimea RUSSOFONI no, Trieste forse? ] I FARISEI ANGLO AMERICANI PUNIRONO QUESTE NOBILI POPOLAZIONI ITALICHE: E 200000 FURONO I CIVILI TRUCIDATI DA TITO, SU ORDINE DEGLI ANGLO AMERICANI, CON LA MORTE FURONO PUNITI, PERCHé A RISCHIO DELLA LORO VITA, SOTTO IL NAZISMO, LORO AVEVANO NUTRITO, NASCOSTO, E SALVATO LA VITA A 200000 EBREI CHE FUGGIVANO DAI BALCANI! Il Giorno del Ricordo e la tragedia delle Foibe: l'uomo dov'era?  10.02.2016  L'affermazione più profonda pronunciata a proposito di Auschwitz fu una risposta alla domanda: 'Ditemi dov'era Dio, ad Auschwitz?' 'E l'uomo, dov'era?'. Forse William Styron, l'autore che descrisse così il dramma della Shoah, non si risentirebbe se le sue parole venissero dedicate anche ai morti delle Foibe e ai reduci dell'esodo istriano. Non esistono vittime di serie B, ma soltanto la profonda amarezza di alcune pagine della nostra storia, dove l'uomo piegò la testa alla bestia che alberga sempre in lui, pronta ad emergere. Sentendo raccontare certi fatti del nostro passato viene spontaneo chiedersi dove fosse l'uomo, ed è la domanda che dovrebbe scuotere le coscienze italiane quando si celebra il Giorno del Ricordo: perchè di fronte all'eccidio di oltre diecimila essere umani e all'esodo di massa di trecentocinquantamila si deve tenere desta la memoria per non permettere che la barbarie torni a dominare. Per questa giornata ha concesso la sua testimonianza a Sputnik Italia Fulvio Aquilante, consigliere nazionale dell' Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia, prima promotrice dell'istituzione della Giornata del Ricordo riconosciuta ufficialmente nel 2004. Le Foibe sono state bianchettate dalle pagine della nostra storia troppo a lungo, con quale sentimento affrontate questa giornata?
Portiamo ancora i segni di quella tragedia. Noi — popolazione civile — abitavamo quelle terre da secoli: siamo stati 900 anni sotto la Repubblica di Venezia, 100 sotto l'Impero Austro-Ungarico, 20 sotto il Fascismo, 1 anno sotto il governo tedesco e poi sotto il regime di Tito. Da istriano e da bambino esule posso dire che vi sono due distinti momenti da considerare quando si parla di Giorno del Ricordo. Uno è la ragione per cui siamo dovuti andare via: una volta inglobati dalla Jugoslavia, facevano sparire dalla mattina alla sera i nostri nonni, i papà, le mamme, le sorelle e i fratelli. Secondo voi cosa significava tornare a casa non sapendo se avremmo ritrovato i nostri cari? Ricordiamo cosa significa pensare a un familiare sparito e poi sepolto in un bosco, annegato in mare, gettato in una foiba, costretto a morire nelle marce forzate o fucilato nel campo di concentramento di Goli Otok. Con tali minacce abbiamo cercato di convivere almeno all'inizio, ma poi c'era il dover improvvisamente mettersi a parlare  una lingua mai conosciuta prima, avere documenti con scritte che non capivano, essere privati della casa, della terra e delle proprie attività. Infine, il grido continuo: "Questa non è Italia, tu devi andare via di qui, altrimenti sparisci!". La progressiva deprivazione morale è stata l'antefatto all'esodo.
Qual è secondo momento da fissare nella memoria, dopo quello del sangue versato?
L'esodo. Abbiamo subito una persecuzione morale. Si pensi a Fossoli, in Emilia Romagna, che è stato un campo di transito e sterminio per gli ebrei, e anche un campo di concentramento per noi istriani. In totale vi sono stati 109 campi del genere in Italia, nei quali abbiamo conosciuto il filo spinato e la discriminazione. E tutto questo in una paradossale situazione in cui l'Italia non voleva parlare di noi; quando era proprio alle strette elargiva qualche soldo a Trieste cercando di far derubricare quanto stava avvenendo come una semplice questione di confine, per placare l'opinione pubblica. Peccato che in quella semplice disputa territoriale si fosse arrivati a dividere una città a metà, Gorizia, e tutto ciò nell'indifferenza generale. Poi c'erano il caos e la strumentalizzazione politica: chi ci diceva che avevamo diritto a difenderci e chi ci aveva già condannati a perdere la nostra dignità, le nostre origini e le nostre proprietà. Ma la popolazione civile non era un partito: cercava di tirare avanti, non di seguire le beghe politiche.
Сosa è stata per voi l'Italia? Più una matrigna che una madre. Ci ha venduto più di una volta. Ha barattato i nostri beni per saldare i propri debiti di guerra alla Jugoslavia, senza ricoscerci alcunchè, alla faccia del Trattato di Parigi. Oggi si fa un gran parlare di profughi e dei problemi che dà la loro gestione. Noi non abbiamo mai creato problemi, anzi abbiamo messo davanti i nostri doveri prima dei nostri diritti. Come ci siamo integrati? Stando in silenzio, andando a scuola se si era piccoli e al lavoro se si era grandi, e cercando di rifarsi velocemente per dare un futuro alla propria famiglia. Le nostre donne non sono state mandate a prostituirsi e gli uomini non hanno scelto la facile via della delinquenza.
Stare in Italia non vi ha fatto perdere il contatto con il vostro passato? E' mai tornato in Istria?
Le nostre radici non potranno mai essere cancellate, e anche se alcuni di noi vorrebbero dimenticarle, non ci riescono perchè dietro l'esodo che abbiamo vissuto ci sono oltre trecentocinquantamila storie che saranno retaggio della memoria dei nostri figli. Sì, sono tornato a casa e ho visto con grande tristezza la povertà che è rimasta in quel territorio. Noi siamo sempre stati una cultura multietnica, è incomprensibile l'odio che si generò in quegli anni verso di noi e verso l'italianità.
Crede nel principio di autodeterminazione dei popoli?
La nostra storia ci insegna che spesso chi vince — o si professa vincitore — ha più ragione dei popoli: http://it.sputniknews.com/italia/20160210/2061422/10-febbraio-giorno-del-ricordo.html#ixzz3zlq53awC
Il @CRFVG commemora il #GiornoDelRicordo alla presenza delle Associazioni degli Esuli
=======================
Non escludo che tali pensieri CRIMINALI, passino per le menti dei "neocon" e dei "falchi" a Washington," — ha detto in un'intervista con il quotidiano "Moskovsky Komsomolets". 10.02.2016) A Washington non dispiacerebbe costringere la Russia a combattere su due fronti, ha dichiarato il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov.
==================
1° di troia CIA che mi blocca la tastiera! i "NEOCON" è la "DOTTRINA" di Bush IL MaSSONE SATANISTA DELLA 322 NWO del dio Gufo al Bohemian GROVE. Attualmente i personaggi di spicco del NEOCON sono Norman Podhoretz e Robert Kagan. Recentemente Norman Podhoretz ha pubblicato: "La quarta guerra mondiale: come è cominciata, che cosa significa e perchè dobbiamo vincerla". Robert Kagan nato nel 1958 ha ricoperto anche incarichi di consigliere presso l’Amministrazione Presidenziale, è attualmente è il più attivo e noto esponente: recentemente ha pubblicate due opere di grande successo: "ll diritto di fare la guerra". "Il potere americano e la crisi di legittimità" e "Paradiso e potere. America ed Europa nel nuovo ordine mondiale".
http://www.giovannidesio.it/articoli/neocon.htm

idea della dimensione etica nei NEOCON? oggi è una truffa! un delitto totale, proprio perché la loro etica è SOLTANTO: "VOGLIO TUTTO IO!": quindi, sono diventati i più spregevoli assassini e bugiardi calunniatori della storia del genere umano nella NATO, CHE, IN MODO SPREGIUDICATO, VIOLANDO OGNI VALORE DI DEMOCRAZIA E DIRITTI UMANI, SI SONO FATTI GLI ALLEATI DEL NAZISMO ISLAMICO, CONTRO, LA RUSSIA UMANISTICA E CRISTIANA; DEI GERRAFONDAI RoTTI DI CULO A SODOMA, e assassini di martiri cristiani innocenti per tutto il mondo! ] [  si combatte per il bene contro il male: il bene è la libertà e la democrazia, il male è ciò che si oppone ad esse impersonato dal nazismo, dal comunismo, ora dal fondamentalismo islamico: L’americano medio cosi si rappresenta la propria storia: che essa corrisponda effettivamente e in quale misura alla realtà poi è tutt’altra questione.  http://www.giovannidesio.it/articoli/neocon.htm
=================
questa situazione ha del grottesco: 1. con il permesso di chi, loro entrano in un  Paese SOVRANO, 2. dopo che, lo hanno inondato di terroristi islamici che, 3. hanno fatto la pulizia etnica delle minoranze: su loro commissione? 4. E PERCHé, LORO VOGLIONO ENTRARE PROPRIO ORA, in Siria e IRAQ, CHE LE LORO TRUPPE DI MERCENARI TERRORISTI CEDONO TERRENO E SONO IN RITIRATA OVUNQUE?! 5. NO, A QUESTA MALVAGITà: IRAN CINA E RUSSIA DEVONO PORRE OGNI RIMEDIO MILITARE! QUESTI CRIMINALI DEVONO ESSERE RESPINTI! Turchia pronta a concedere le proprie basi alla coalizione per le operazioni in Siria. 09.02.2016 Il canale televisivo CNN Arabia ha comunicato che la Turchia potrebbe concedere le proprie basi per le unità della coalizione che parteciperanno alle operazioni militari in Siria contro il Daesh. Una fonte del governo turco ha riferito che "le basi militari turche sono aperte alle truppe della coalizione internazionale che combatteranno contro il Daesh". Secondo la CNN Arabia, sull'eventuale partecipazione alle operazioni contro il Daesh sul territorio siriano nei ranghi della Coalizione, eccetto l'Arabia Saudita e gli EAU, che lo hanno ufficialmente confermato, hanno dichiarato il proprio consenso Marocco, Kuwait, Bahrain e Quatar. Riyad e Ankara già due settimane fa hanno creato un comando collettivo per l'invasione militare del territorio siriano dalla Turchia. A questa campagna militare nel nord della Siria sono pronti ad associarsi anche le truppe di tre paesi islamici del sud est asiatico: Malesia, Indonesia e Brunei. Questi paesi hanno già formato uno Stato maggiore comune per la conduzione delle operazioni militari congiunte: http://it.sputniknews.com/mondo/20160209/2062809/turchia-concede-basi-coalizione.html#ixzz3zjw4BGPR

A MOTIVO DEL DISASTRO DELLE FAMIGLIE IN USA (più del 60% commette divorzio), NOI POSSIAMO AFFERMARE SENZA TEMA DI ESSERE SMENTITI CHE I SATANISTI FARISEI SPA FED MASSONI, loro HANNO DI FATTO ABOLITO IL MATRIMONIO NEL PAESE. [ Quasi totalità degli italiani crede che ogni bambino abbia diritto ad avere un papà e una mamma. Gender e ddl Cirinnà: come distruggere la famiglia naturale ]  Ddl Cirinnà, come stravolgere la famiglia e la società, 07.02.2016(Se la famiglia è la base della società, con il ddl Cirinnà sembra proprio si voglia stravolgere tutto. Il controverso articolo sulla “stepchild adoption” è al centro dell’attenzione e spacca sia i politici sia l’opinione pubblica. Una cosa è certa, per come la si pensi in merito: il disegno di legge Cirinnà sulle unioni civili non è per niente chiaro. Per i contrari al ddl, l'articolo sull'adozione del figliastro del partner gay aprirebbe la strada alle adozioni e ai matrimoni omosessuali. Darebbe inoltre la possibilità di ottenere i bambini sfruttando anche procedure come il cosiddetto "utero in affitto", illegali in Italia, ma fattibili in tanti altri Paesi. I sostenitori invece parlano di diritti che non si possono più negare alle coppie dello stesso sesso. Ma avere un bambino è forse un diritto? E avere un bambino anche se è biologicamente impossibile, nel caso di una coppia gay, è un diritto? Forse il problema sta a monte, nello stesso concetto di famiglia e matrimonio. Se non si fa chiarezza in principio, non si va più avanti. In un momento di grande crisi economica, quando la disoccupazione giovanile è alle stelle, fondare una famiglia è praticamente impossibile. Lo Stato farebbe meglio a lavorare in questa direzione, sostenendo e favorendo le famiglie, sennò di figli non ce ne saranno proprio più. In attesa delle votazioni parlamentari, Sputnik Italia ha raggiunto per una riflessione in merito Filippo Savarese, portavoce di "Manif pour tous Italia".
— Perché siete contrari al ddl Cirinnà, quali sono i rischi che si possono correre con questa legge?
— Il disegno di legge Cirinnà sulle unioni civili è un progetto ideologico per cambiare la società, precisamente per cambiarla equiparando le coppie dello stesso sesso alla famiglia, anche così come è riconosciuta dalla costituzione italiana, cioè una famiglia che si fonda sull'unione tra un uomo e una donna, perché solo un uomo e una donna possono generare la vita.
Questo ferisce un impianto molto delicato della costituzione italiana e dell'ordinamento giuridico italiano e apre come noto non solo alle adozioni, ma anche alla possibilità per le coppie dello stesso sesso di vedersi riconosciuti rapporti di genitorialità e filiazione avuti con strumenti che in Italia sono illegali, ma che all'estero si possono sfruttare, come l'utero in affitto o la fecondazione eterologa. Il rischio che vediamo in questa legge è quello di sovvertire completamente la tutela della famiglia in Italia e il diritto dei bambini ad avere un papà e una mamma.
— Si parla tanto "dell'adozione del figliastro" (la stepchild adoption) del partner in una coppia omosessuale. Voi credete che questo possa aprire la strada alla pratica dell' "utero in affitto"?
— Esatto. La stepchild adoption è fatta apposta per tutelare e in qualche modo riconoscere chi va all'estero a sfruttare l'utero in affitto. Questo è stato già espressamente affermato dalla stessa senatrice Cirinnà che ha firmato la legge. Questo è chiarito anche dal fatto che uno dei principali sostenitori di questa legge, il senatore Lo Giudice del partito Democratico vive in una coppia omosessuale ed è andato all'estero con il suo compagno per avere dei figli con un utero in affitto.
Tutti sanno che i bambini che vivono in queste coppie già sono tutelati dalla legge come tutti i bambini italiani e anche quando dovesse morire il genitore biologico, il compagno o la compagna potrebbero già oggi adottare il bambino. La verità è che si vogliono legittimare moralmente queste pratiche di filiazione.
— La distinzione tra coppie omosessuali e l'istituto della famiglia dovrebbe essere molto netta. Le coppie dello stesso sesso andrebbero comunque regolamentate in qualche modo secondo te? [ Agenti municipali spruzzano chimici contro il virus Zika a Rio de Janeiro, Zika, ONU: Facilitare aborto e contraccezione nei paesi colpiti ]
— Bisogna riconoscere i diritti della persona che convive con un'altra persona o con altre persone. Se noi riconosciamo i diritti dell'unione in quanto tale, a quel punto dobbiamo riconoscere gli stessi diritti a qualsiasi altro tipo di unione o convivenza tra le persone. La famiglia ha un riconoscimento particolare perché può generare figli e tutelare i figli con un padre e una madre. Le altre unioni non possono essere riconosciute in quanto tali, perché guarda caso subito si usano le leggi del matrimonio per tutelarle. A quel punto inoltre dovremmo iniziare a riconoscere anche le convivenze per esempio tra più di due persone. Questo porta l'intero ordinamento giuridico ad un paradosso e crea dei danni enormi, perché se tre persone dovessero iniziare a convivere con dei figli che cosa faremmo? Facciamo adottare i bambini a tre o quattro persone?
Le leggi già esistono per tutelare i minori. In Italia i minori sono tutelati a prescindere dalla situazione dei loro genitori. Qui si tratta semplicemente di voler riconoscere queste pratiche sfruttate all'estero. Altre questioni di leggi e uguaglianza secondo noi sono soltanto dell'ipocrisia.
— Quanto è importante oggi salvaguardare i valori della famiglia visto questo contesto?
— È fondamentale, perché la dichiarazione universale dei diritti dell'uomo dice che la famiglia è la cellula elementare della società e ha il diritto di essere protetta dalla società e dallo Stato. Noi dobbiamo capire che la società sta bene quando la famiglia sta bene. Se non è così, allora si tratta di un conto alla rovescia al giorno in cui sarà abolito il matrimonio. La famiglia è importante perché è l'unico organismo naturale che protegge i nuovi uomini e le nuove donne. La famiglia è la prima cellula di protezione dei bambini che nascono nei confronti dei soprusi dello Stato o della società. Guarda caso, quando la famiglia viene ferita, i nuovi bambini che nascono sono in balia dei desideri, dei poteri, fra cui anche quello economico. Pensiamo alle sperimentazioni scientifiche che si vorranno fare sugli embrioni sopravissuti alle tecniche di fecondazione artificiale. Questo avviene quando si distrugge la famiglia.
— Secondo te lo Stato investe abbastanza nella famiglia?
— Lo Stato investe pochissimo sulla famiglia, anzi praticamente niente sia dal punto di vista economico, sia fiscale. Questa è una vergogna, perché non nascono più figli e quando non nascono più bambini, l'intera economia di una società viene distrutta, come infatti sta accadendo. È scandaloso che, nonostante la costituzione dica che lo Stato deve garantire la formazione di nuove famiglie, si pensi oggi di distruggere le famiglie anche con simili leggi.
— La settimana prossima partono le votazioni sul ddl Cirinnà. Non sappiamo come andrà il voto in parlamento, ma gli italiani che cosa ne pensano secondo te? Quali sono le vostre aspettative?
— Noi crediamo che gli italiani siano assolutamente contrari, perché hanno capito che le unioni civili sono un matrimonio gay e che includono le adozioni gay. Anche per questo motivo siamo scesi in piazza a rappresentare le loro opinioni. Non so come andrà il voto in Parlamento, spero che i parlamentari capiranno la volontà del popolo e ritireranno il ddl Cirinnà: http://it.sputniknews.com/italia/20160207/2048281/cirinna-ddl-famiglia-societa.html#ixzz3zjuJqXlh

la LEGA ARABA ha fatto il genocidio di tutti i popoli precedenti, ed è uno spietato nazismo SHARIA A tutt'oggi, e dire che sono belve demoniache feroci? CERTO, NON è UN EUFEMISMO: MI HANNO DETTO TUTTI I VERI MARTIRI CRISTIANI INNOCENTI! Netanyahu, muro attorno a tutto Israele. Premier, è protezione da 'belve feroci'
=====================
Netanyahu, muro attorno a tutto Israele. Premier, è protezione da 'belve feroci'. IO HO SCRITTO UN DOCUMENTO, PER CHIEDERE LA COSTRUZIONE DI QUESTO MURO, PERCHé ALL'EPOCA I BAMBINI ISRAELIANI ESPLODEVANO NEI PULMAN MENTRE, SI RECAVANO A SCUOLA! io ho anche pubblicato questo documento in Internet, e lo ho spedito con raccomandata, a diverse ambasciate, e tra tutte, soltanto la Ambasciata inglese mi rispose, poi, iniziarono in Israele a costruire questo muro di separazione! Ma se lo hanno costruito perché io lo ho richiesto? Questo io non so dirlo! Forse, Yitzhak Kaduri ha letto questo MIO documento per vedere in me: in Messia Ebraico? QUESTO CHI PUò DIRLO?
====================
IL TEMPIO EBRAICO CELESTE, è UN TEMPIO VIVENTE COMPOSTO DA OGNUNO DI NOI! Non è che le persone sono prigioniere di un mattone, no, e che quel mattone li rappresenta soltanto, perché, le persone in Paradiso sono libere e felici, e fanno tante attività molto interessanti. MA SOPRA TUTTE LE COSE, LA ATTIVITà PIù APPREZZATA è IL MOMENTO DELLA ADORAZIONE, QUANTO AL CANTO DELLE PERSONE SI UNISCE IL CANTO DEGLI ANGELI: QUELLO SI CHE è UN MOMENTO TROPPO GLORIOSO! Poi, tutte le persone partecipano alla scienza infusa, e quindi hanno una totale conoscenza della scienza, quindi vanno dal micro cosmo al macro cosmo e passano da una dimensione all'altra stupiti della grandezza della bellezza della scienza! E poiché la LUCE e anche un profumo, che proviene da Dio e che è una emanazione di Dio, che a tutto li unisce, poi, tra di loro c'è un amore puro e senza ombre!
======================
torniamo all'istante del nostro concepimento, quando noi siamo, SOLTANTO, una cellula nel "seno" di nostra madre! In quel momento Dio pone il suo soffio vitale IN NOI, che è il nostro spirito all'interno di un corpo spirituale, perché, il nostro corpo biologico non si è ancora formato! OK! realizzare questa infusione dello spirito umano, in un corpo spirituale, ci vuole più energia, che non creare dal nulla tutte le galassie dell'universo! ECCO PERCHé, le anime maleficate all'inferno, dalle ideologie e dalle religioni, poi, devono essere risorte, comunque, nella loro tri-unità, al momento del giudizio universale! Perché, Soltanto Dio che le ha create: nella tri-unità, senza il loro consenso, POI, SOLTANTO DIO, le può disintegrare con il loro consenso: questa volta, come un atto di misericordia! PERCHé, IL LORO DESIDERIO PIù GRANDE INSIEME AI DEMONI ED A LUCIFERO, è QUELLO DI ESSERE DISTRUTTE DEFINITIVAMENTE NELL'OBBLIO! .. E CHE SE ANCHE LE ANIME ALL'INFERNO, NON RICEVESSERO LA SCIENZA INFUSA? POI, LA LORO DISPERAZIONE NON POTREBBE MAI ESSERE COSì PERFETTA!
==============================
nel tempio ebraico celeste, io sono rappresentato, ed io rappresento, una porta a 4 ante, prospiciente all'atrio esterno, che, è una piazza sconfinata dove ci sono tutte le persone con una tunica grigia, attraverso, cui per misericordia potrebbero essere salvate tutte quelle persone che non hanno potuto avere accesso al tempio ebraico celeste attraverso, il patto alleanza di Mosé, OPPURE, quello di Gesù! [ e questa è stata una delle rarissime visioni della mia vita: come, io ho descritto in altre occasioni! ] Quando Gesù dall'altro lato della porta ha incominciato a fare l'elenco dei miei peccati? io non potevo vederlo con gli occhi del corpo, ma, con gli occhi dello spirito potevo vedere lui, attraverso la porta, e potevo vedere la corrispondenza dei miei peccati presenti nel mio interno.. ma, di questi peccati, io ero consapevole soltanto al 10%, tanto che, inizialmente io avevo messo in dubbio quello che Gesù andava dicendo su di me! ECCO PERCHé LE PERSONE NON DOVREBBERO ESSERE SUPERFICIALI, CIRCA LE CONSEGUENZE E LA NATURA DEL PECCATO!
=========================
è TERRIBILE vedere malmenata, la Torà e i profeti, da parte del Corano e da parte del Talmud, che, sono dei sottoprodotti dell'esoterismo: della malvagità, e dell'egoismo umano! Come prodotto dell'esoterismo è anche, il lenzuono sindonico di Torino, che, si! rappresenta il vero corpo di nostro signore Gesù Cristo, ma, che è una opera di Cabalisti Farisei usurai cannibali, predestinti all'inferno, che, loro supplicano continuamente, di non essere disintegrati nel giorno del giudizio universale! MA, se consideriamo i numeri: 1, e 3, che, sono composti da due rivoli di sangue sulla fronte dell'uomo della Sindone, poi, già da questo, noi capiamo che, si tratta di un prodotto esoterico della magia nera! Che se poi, noi proiettiamo al muro, con una buona definizione, questa immagine della sindone, non solo vedremo le scene rappresentate della Bibbia, ma, vedremo anche, che la reale immagine del corpo del nostro Signore, in realtà, è composta dai volti di tutti quelli che, sono all'inferno e che, non vogliono essere disintegrati nel giorno del giudizio universale.. e questo mi lascia supporre che, il vero sudario cadaverico, dove su avvolto Gesù, poi, gli stessi farisei lo abbiano distrutto, se, gli ortodossi non lo conservano ancora!
==================
dopo il delitto Regeni: non c'è più un dubbio, sono stati i servizi segreti sauditi, che, hanno messo la bomba sull'aereo dei passeggeri russi! ] io sono stato il primo a dire che Regeni era stato scambiato per un agente segreto italiano, che, se anche fosse stato vero? loro non avrebbero dovuto ucciderlo per questo! Ma, di cosa hanno paura i sauditi? CHE SI VENGA A SCOPRIRE IL COMPLOTTO DELLA LEGA ARABA CONTRO ISRAELE E CONTRO EUROPA, ED ECCO PERCHé, GLI USA AVEVANO DATO L'ERGASTOLO ALLA SPIA ISRAELIANA, è stato per lo stesso motivo! La NATO deve essere immediatamente distrutta, e le basi militari USA devono essere espulse, Russia e CINA ci proteggeranno!
==================
senza sovranità monetaria? regalatelo ai coglioni: un ministro usuraio massone strozzino parassita rothschild spa FED: di ministro del tesoro europeo! ] [ "Borse, la grande paura" è il titolo scelto da la Repubblica, che nel sommario riporta la proposta franco-tedesca: "serve un ministro del Tesoro UE".
==================
mi sembra una buona idea: pagare prima gli jihadisti galassia, che, hanno fatto il genocidio di tutti gli sciiti e Di TUTTI i cristiani, ecc.. ecc.. Drusi Yazidi tutti sterminati! Comprare da loro il petrolio, ecc.. armarli finaziarli per anni ecc.. e poi andare con l'esercito a raccoglierne i frutti: dei loro delitti! è IN QUESTO MODO, CHE SI è CREATA LA LEGA ARABA sharia il nazismo, ED è IN QUESTO MODO, CHE, SI IMPLEMENTA la LEGA ARABA senza diritti umani e senza reciprocità: dal maledetto falso pedofilo misogino profeta Maometto ad oggi! E PERCHé, NON SONO ANDATI, prima, IN TUTTI QUESTI LUNGHI 5ANNI a salvare ASSAD dal genocidio? MA, STANNO ANDANDO ADESSO, invece, CHE I LORO ISLAMICI eroi terroristi stupratori sgozzatori cannibali SONO SCONFITTI? IO NON LA VEDO BENE, QUESTA BRUTTA STORIA DI FARISEI SALAFITI della CIA NATO ERDOGAN SpA FMI FED: tutti GLI ASSASSINI, dei SATANISTI MASSONI DEL NUOVO ORDINE MONDIALE dove Allak Akbar è sempre il gufo Baal al Bohemian Grove! ( 09.02.2016 ) Il ministro degli Esteri saudita Adel al-Jubeir ha annunciato la possibilità di inviare le forze speciali in Siria nei ranghi della coalizione guidata dagli USA per la lotta al gruppo terroristico Daesh. Lo ha comunicato RIA Novosti citando l’agenzia Reuters: http://it.sputniknews.com/mondo/20160209/2057741/arabia-saudita-invio-truppe-siria.html#ixzz3zfUb8j7w
===================
Leggi tutto: http://it.sputniknews.com/economia/20160209/2059002/obama-mattarella-incontro-borse.html#ixzz3zfT50qnX
====================
President Rivlin addresses 'BeSheva' media group conference08 Feb 2016
The assumption that in these circumstances Israel can achieve peace with the Palestinians through negotiations with the head of the Palestinian Authority, while Hamas is constantly undermining him, seems almost impossible.
Read More http://mfa.gov.il/MFA/Pages/default.aspx
Foreign policy issues
Measuring the Hate: The State of Antisemitism in Social Media03 Feb 2016
This major new report highlights that not enough is being done to combat antisemitism in social media. Tracking over 2,000 items of antisemitism over the last 10 months, it found that only 20% of the items were removed.
Read More http://mfa.gov.il/MFA/Pages/default.aspx
Israel at Internat'l Orgs
Amb Danon to UNSG Ban Ki-moon: Terrorists are using your words08 Feb 2016
Raafat Alian, Fatah's Jerusalem spokesman: Israel's actions against the Palestinian people "cannot go unanswered without natural reaction." The SG said it was "human nature" to react with terrorism to Israel's co-called occupation.
Read More http://mfa.gov.il/MFA/Pages/default.aspx
MFA in action
MFA hosts exhibit: Bridge to the World17 Jan 2016
The Ministry of Foreign Affairs is hosting the exhibition "Bridge to the World". The exhibition is devoted to Israeli adults with autism, and how they view the world around them.
Read More http://mfa.gov.il/MFA/Pages/default.aspx

Lobby: ecco chi ci sarà dietro al prossimo presidente USA, Pubblicato 5 febbraio 2016 - 14.35 - Da Enea Rotella 05 feb 2016 Hillary Clinton ride quando le chiedono di Goldman Sachs ABILITATE I SOTTOTITOLI! Le chiedono dei suoi discorsi a pagamento in Goldman Sachs: Hillary Clinton ride di gusto, in maniera sprezzante, e non risponde. Un uomo sullo sfondo fulmina il ragazzo che fa la domanda. La Clinton ha guadagnato oltre 2 milioni di dollari facendosi pagare discorsi davanti ai lupi di Wall Street in meno di sette mesi, di cui 675mila dollari solo con Goldman Sachs! Hillary Clinton ride quando le chiedono di Goldman Sachs
 https://youtu.be/9Y_FLNaWKmA?list=PLimc7jftHxGX03Y-osGsA4AnjyFb8vy-L
Lobby e potere: Un giornalista chiede a Hillary Clinton dei suoi discorsi a pagamento in Goldman Sachs: lei ride di gusto, in maniera sprezzante, e non risponde. Un uomo sullo sfondo fulmina il ragazzo che fa la domanda. La Clinton ha guadagnato oltre 2 milioni di dollari facendosi pagare discorsi davanti ai lupi di Wall Street in meno di sette mesi, di cui 675mila dollari solo con Goldman Sachs!
http://www.byoblu.com/post/2016/02/05/lobby-ecco-chi-ci-sara-dietro-al-prossimo-presidente-usa.aspx

SimonSkrlec Marduk drum playing.  Enjoy:)  answer /// sorry! ma noi non possiamo andare a satana perchè la tua merda è bella!

India: Modi, sicurezza mari fondamentale: 'Uso mare sia pacifico, risolvere controversie modo amichevole'. OK IPOCRITA di un delinquente, RESTITUISCICI I DUE MARò, PERCHé, SEI STATO TU I PIRATI, CHE HANNO UCCISO I DUE PESCATORI CATTOLICI SUL PESCHERECCIO DEL SANT ANTONY: a sangue freddo sotto il porto del KERALA! che è soltanto perché io ho pregato che Dio ti ha fatto trovare: soldato trovato vivo sotto la neve.

JUST JUSTICE [ https://www.youtube.com/channel/UCPXDui95hgtvM5l3dfi1oXQ ] FAKE NEWS ! PICTURE IS TAKEN IN PALESTINE. PALESTINIAN  KIDS STONING ARMED ISRAELI  FORCE. IT HAS NOTHING TO DO WITH CHURCH OR CHRISTIANS.       WHEN MEDIA IN THE WRONG HAND THIS IS WHAT HAPPENS. ANSWER /// one wrong frame? This does not mean that all the news is bad, only you can not see the martyrdom of Christians in the ARAB LEAGUE, which is a sharia Nazism without reciprocity, with endless crimes because the UN never says, "where are your rights human? " un solo frame sbagliato? questo non significa, che, tutta la notizia è sbagliata, soltanto tu non riesci a vedere il martirio dei cristiani nella LEGA ARABA, che è un nazismo sharia senza reciprocità, con delitti infiniti perché, Onu non dice mai: "dove sono i tuoi diritti umani?"
====================
Kim Jong-un ] figlio mio [ come è che io voglio essere amico con tutti e nessuno vuole essere amico con me? MI STA ASSALENDO UN TRAGICO PRESENTIMENTO: non è che voi, cioè tutti i Governi del mondo, cioè, che, voi siete diventati i "cattivi"?

MY JHWH ] israeliani MOSSAD, sono più furbi di me! io li spingo a sterminare tutti i turchi e tutti i sauditi con armi atomiche, lol. e loro che fanno? loro vanno facendo i ruffiani con tutta la LEGA ARABA, di quello che io scrivo, per vincerli attraverso l'amore! lol. QUESTI EBREI SONO SORPRENDENTI! [ ID pagina non valido: 3719277230842865743 ] SONO due giorni che, 666 CIA UK SPA Banca di Inghilterra Rothschild, mi intercettano la chiavetta e mi la bloccano la connessione ogni 10 minuti!

SALMAN E ERDOGAN ] voi siete due stupidi, voi siete caduti nella trappola di Rothschild, infatti, voi state riempiendo il mondo di odio, ed ogni odio, porta alla guerra, e la guerra arricchisce il banchiere.. voi direte: "lui Rothschild è già ricco, perché ha già tutto il denaro del mondo!" No, TUTTO SBAGLIATO, i suoi titoli oggi sono: vuoti, finti, bolle, prodotti derivati, ecc.. ma, è con la guerra, che, lui restituisce solidità ai suoi titoli! SECONDO VOI IO SONO IDIOTA CHE SONO SEMPRE DISPONIBILE A PERDONARVI? VI RIMPROVERA LO SPIRITO SANTO!

Obama e tutti i Capi di Stato? sono soltanto delle Comparse, degli attori sul teatro del Nuovo ORDINE Mondiale, la NATO e la CIA, sono il braccio militare, del SpA FMI: questo è il sistema massonico! PREPARATE LA VOSTRa ANIMA MALEDETTA E MALEFICATA, PER IL GIUDIZIO DI DIO: presto morirete tutti!

TUTTO QUELLO CHE è NEL MONDO, ESISTE: 1. o COME per Cristo, 2. o come ANTICRISTO: e poiché, i farisei hanno TALMUD satanico E KABBALAH magia nera: poi, tutto quello che è nel mondo: è STATO CREATO DAI FARISEI con il potere di satana, comesono le SpA: azionisti, FED NATO SpA FMI, CIA satanisti: teosofia ideologia gender darwin.. quindi, i farisei occhio di lucifero: piramide massonica, di una torre di Babilonia: hanno pensato che: Satana era più attendibile di JHWH, e così hanno inventato con congiure massoniche e delitti di innocenti: 1. rivoluzione francese, 2. comunismo, e 3. ISLAM stesso, sono stati i farisei che hanno fatto scrivere la quarta e definitiva edizione del Corano, infatti, le prime tre edizioni il Corano lo avevano scritto i musulmani, ma, quello che hanno scritto i musulmani, è andato istrutto (e nessuno sa dire cosa avessero scritto i veri musulmani), oggi abbiamo una quarta edizione del Corano, che ovviamente, è la Parola increata di Dio, scritta dai farisei, che, poi? e sono sempre loro che, in Arabia SAUDITA ed in IRAN hanno creato gli islamici nazisti, che da oltre 400 anni? non avevamo più avuto islamici nazisti assassini seriali nel mondo, Quindi sono i farisei che, hanno riesumato gli sciti iraniani e i salafiti e wahhabiti che, infatti, tutti loro si erano estinti per un naturale processo storico!
=================
dopo il delitto Regeni: non c'è più un dubbio, sono stati i servizi segreti sauditi, che, hanno messo la bomba sull'aereo dei passeggeri russi! I sauditi sono la galassia jihadista nel mondo, tutta la LEGA ARABA è una sola mafia: una sola piramide massonica fatta di islamici! il delitto REGENI significa una sola cosa: "la EUROPA verrà STERMINATA E ISLAMIZZATA!"
================
anche i sacerdoti di satana della CIA seviziano i satanisti, per farli diventare cattivi! li costringono ad entrare nelle bare con cadaveri in putrefazione, e li tengono li, per ore, fanno mangiare loro escrementi, e spezzano loro le ossa, e li costringono all'omicidio, per rendere irreversibile, impossibile, la loro guarigione interiore, quindi la loro anima: è irrimediabilmente compromessa! QUESTO è QUELLO CHE FA LA CIA AL SUO PERSONALE ISTITUZIONALE DEI SATANISTI! Così anche i sauditi, fanno dei traumi ai loro bambini per distruggere in loro la umanità! 06/02/2016 - ARABIA SAUDITA, Arabia Saudita, l’80% dei minori ha subito violenze fisiche o psicologiche. È quanto emerge da una ricerca elaborata dal National Family Safety Program. Il 13% ha subito violenze di natura sessuale, il 53% è vittima di abbandono. Fra i minori vittime di abusi crescono i casi di depressione e consumo di droga. Esperta saudita: servono programmi mirati e centri di aiuto e accoglienza. http://www.asianews.it/notizie-it/Arabia-Saudita,-l%E2%80%9980-dei-minori-ha-subito-violenze-fisiche-o-psicologiche-36612.html
====================
UNO è MASCHIO E L'ALTRA è FEMMINA? ok, questo è un matrimonio valido PER LA COSTITUZIONE ITALIANA! quindi, PORTATELI IN CHIESA E SPOSATELI ANCHE LI: SE SONO CRISTIANI! ] CHISSà, FORSE STANDO INSIEME CI RIPENSANO E RITORNANO AL SESSO CHE DIO GLI HA DATO LORO al principio: poi, TUTTO è POSSIBILE PER CHI CREDE IN DIO! FORSE, IL LORO SESSO è STATO GIà AMPUTATO DAL CHIRURGO? MA, OGGI QUESTO NON è UN PROBLEMA! OGGI LORO POSSONO PRENDERE, SEMPRE, IL SESSO DI UN CADAVERE, DATO CHE A UN CADAVERE IL SESSO NON SERVE PIù! ] a queste scimmie darwin sodoma LGBT i riconoscerei i diritti civili, cioè, se loro rinunciano alla ideologia del GENDER! ma, come tutti sanno il Matrimonio è un diritto naturale, e questo è qualcosa che nessuna maggioranza, di anime predestinate alla dannazione: può modificare! [ Lui era lei e lei era lui, oggi. Nel Grossetano, ma per anagrafe hanno ancora nomi originari, GROSSETO, 6 FEB - Alessia e Davide si sono giurati amore eterno. La coppia formata da lui diventato lei e da lei diventata lui si è sposata in una stanza del Comune di Orbetello (Grosseto). Alessia, 24 anni, fino a qualche tempo fa si chiamava Alessio e Davide, 19 anni, era Valentina. Il fatidico sì lo hanno detto davanti ad un consigliere comunale, di fronte a parenti e amici. Il rappresentante del Comune si è tuttavia rivolto ad Alessia, in abito femminile bianco con stola di pelliccia, chiamandola con il suo nome da uomo, quello che ancora è scritto sulla sua carta d'identità. E lo stesso ha fatto con Davide, per l'anagrafe Valentina nonostante lo smoking nero con fiore rosso all'occhiello. La coppia, emozionata, è stata salutata da centinaia di persone che hanno atteso in piazza per circa un'ora, applaudendoli alla loro uscita. Tra qualche giorno Alessia e Davide partiranno per l'Ucraina dove è consentito avere figli attraverso la pratica dell'utero in affitto.
==========
a che miserabile e depravata condizione la MERKEL Bildenberg SpA FED CIA 666 e OBAMA Rothschild SPA FMI NATO: loro hanno ridotto la UCRAINA, dei PRAVY SECTOR, che, per sopravvivere oggi, loro sono costretti anche a dare l'utero in affitto, tanto è disperata la loro condizione! PUTIN A TANTA DEPRAVAZIONE? NON AVREBBE MAI SPINTO L'UCRAINA! Tra qualche giorno Alessia e Davide partiranno per l'Ucraina dove è consentito avere figli attraverso la pratica dell'utero in affitto.
======
io ho chiesto alle mie 200 alunne: "chi di voi darebbe l'utero in affitto?" le mie alunne mi hanno detto: "e perché non dai tu, il tuo utero in affitto?"
=======
questo è un articolo divertente! lo spunto lo ha dato god Marduch: magnate dei media Rupert Murdoch quando lui ha detto:"a Hillary Clinton non abbocca più nessuno!" Quindi, forse per il sistema massonico senza sovranità monetaria, tutti gli altri politici, sono sempre e soltanto GLi ATTORI OBAMA GENDER DARWIN, tutti i traditori dei popoli schiavizzati, dalla usura internazionale SpA Rothschild? QUESTO incomincia ad essere INQUIETANTE! Per Corporate America spettro Trump-Cruz. Alcuni ritengono che Hillary sarebbe meglio, 8 febbraio 2016, NEW YORK - Donald Trump e Ted Cruz spaventano Corporate America. Lo spettro della possibilita' di dover scegliere fra Trump e il conservatore Cruz spinge aziende e uomini di affari di inclinazione repubblicana a pensare l'impossibile: votare per Hillary Clinton. Lo riporta il Financial Times, sottolineando che dopo aver perso la scommessa su Jeb Bush, inizialmente favorito, Corporate America pone ora le sue speranze su Marco Rubio.
====================
un estimatore di OBAMA ha scritto che, dietro un grande uomo, come lui, come dice il proverbio, ci deve essere necessariamente una GRANDE DONNA, e questo non era per fare un complimento alla moglie di OBAMA, no! Qui si voleva osannare la madre di un tale delinquente, massone e satanista di OBAMA! Ma, io credo che, la mamma di Obama sia stata veramente una santa donna, perché, per partorire un disgraziato come OBAMA, soltanto: Hillary Clinton, la Regina di Inghilterra e la MERKEL, avrebbero potuto partorire, ideologicamente, un demonio come lui!
=======
ANCHE PER UN SATANISTa COME OBAMA? è terribile aver posto, da parte di Erdogan, così brutalmente, un DIkTat sul genocidio del popolo CURDO! 07.02.2016, ERDOGAN DICHIARA TERRORISTA il POPOLO INTERO dei Curdi, incurante del loro martirio.. ma, criminalizzare un popolo intero? E QUESTA è UNA COSA CHE israeliani, non hanno FATTO NEANCHE CONTRO TUTTI I PALESTiNeSI, cioè, in quanto POPOLO, eppure, tutti sanno che i Palestinesi sono nutriti alla ideologia dell'odio di Abu MAZEN e di tutta la LEGA ARABA Sharia! Il presidente turco ha commentato la visita dell'inviato di Barack Obama nella città siriana di Kobani, attualmente sotto il controllo delle forze curde. Secondo il capo di Stato turco, gli Stati Uniti dovrebbero chiarire chi sia il loro alleato: Erdogan o "i terroristi di Kobani": NOI CONOSCIAMO I TERRORISTI CHE ERDOGAN HA MANDATO IN SIRIA, E CONOSCIAMO ANCHE L'EROISMO DI COBANE CONTRO I SUOI TERRORISTI! http://it.sputniknews.com/mondo/20160207/2049174/Turchia-Kobani-PKK-Obama-Terrorismo-Daesh.html#ixzz3zVj7QduF
=======
oggi Scola vuole la festività islamica obbligatoria nelle scuole italiane! ] [ mi dispiace che, questo Scola, lui mi abbia rubato in anticipo la mia idea, ma, poiché oggi ISLAM è un sharia genocidio ONU nazista: allah akbar morte a tutti gli infedeli, io oggi condanno anche lui alla pena di morte!

AIH-Rise of Adolf Hitler, Hitlergruß", sharia dhimmi Merkel fino all'inferno ] [ Migranti: Turchia, coinvolgeremo 666 Nato, per frantumare la SIRIA in più stati ] [ Davutoglu merkel, sforzo comune per risolvere crisi Aleppo http://www.ansa.it/webimages/img_700/2016/2/8/f1c3e304b19f9c51ff0faf655db3108a.jpg
===========
è indispensabile radere al suolo la ARABIA SAUDITA, BENEDETTO CHI STERMINERà TUTTI GLI ISLAMICI DEL MONDO! che ARABIA SAUDITA è il più grande terrorista nel mondo! ed Allah Akbar è il demonio gufo Baal nel SpA ONU CIA NATO FMI! SAUDITI GOVERNANO IN EGITTO E GLI PARAGANO TUTTE LE SPESE, IN PREVISIONE DELLA IMMINENTE CONQUISTA DEL MONDO E DELLA DISINTEGRAZIONE DI ISRAELE AFRICA EUROPA E RUSSIA! FARISEI GLOBALISTI MASSONI ANGLO-AMERICANI HANNO PORTATO A SATANA TUTTO IL GENERE UMANO! La pista terroristica dell'incidente dell'Airbus A321 russo in Egitto ha nuovi riscontri. 08.02.2016 La versione russa dell'attacco terroristico dell'Airbus A321 precipitato nel Sinai trova nuove conferme, ha affermato in un'intervista con “RIA Novosti” l'ambasciatore della Russia in Egitto Sergey Kirpichenko: http://it.sputniknews.com/mondo/20160208/2050604/Terrorismo-Sinai-Russia-Kirpichenko.html#ixzz3zabwiUr7
======
ITALIA DEVE DICHIARARE GUERRA A SAUDITI IN EGITTO! I MAOMETTANI SHARIA ASSASSINI SERIALI NAZISTI MERKEL, CI HANNO TRADITO E CI VOGLIONO PUGNALARE ALLE SPALLE: CONTINUAMENTE! ] [ 08.02.2016, Ancora mistero sulle ultime ore di vita del ricercatore italiano, scomparso al Cairo la sera del 25 gennaio e trovato morto a Giza pochi giorni dopo. Negli ambienti investigativi italiani si starebbe facendo largo in queste ore la convinzione che Giulio Regeni, lo studente italiano trovato morto a Giza pochi giorni fa, fosse per i servizi di intelligence egiziani una spia e per questo tenuto sotto strettissima sorveglianza. La notizia tuttavia, già circolata in Italia negli ultimi giorni, è stata sentita categoricamente dalle autorità egiziane, che continuano a parlare di un tragico incidente, i cui contorni però, sono coperti da una coltre fittissima di incongruenze e silenzi. Se infatti il quotidiano filo governativo egiziano Al Ahram ha imprudentemente parlato di scomparsa seguita all'incontro avuto con degli amici la sera del 25 gennaio, al termine del quale si sarebbero perse le sue tracce, sono stati proprio alcuni conoscenti e chi doveva incontrarlo quella sera a smentire categoricamente di averlo visto all'appuntamento, fissato per le ore 20 in piazza Tahrir e a cui Regeni non si è mai presentato: http://it.sputniknews.com/mondo/20160208/2052794/regeni-gentiloni-egitto.html#ixzz3zadckocf
================
tutto quello che il profeta satanista Maometto avrebbe approvato! DOBBIAMO CHIUDERE DEFINITIVAMENTE QUESTA STORIA TRAGICA E CRIMINALE DI UN ISLAM NAZISTA CORANICO SHARIA, E DI 1400 ANNI DI DELITTI DI GENOCIDIO CONTINUI: ERA PER QUESTO, CHE, I FARISEI AIPAC USURAI IMMONDI KABBALAH TALMUD SPA FMI NWO 322 bush, HANNO LAVORATO PER SECOLI, ed è proprio, PER SENTIRMI DIRE QUESTE PAROLE, che lo hanno fatto! 08.02.2016 I militanti del gruppo terroristico del Daesh (ISIS) hanno trucidato più di 300 abitanti della città di Mosul, nel nord dell'Iraq, riporta il portale iracheno “Almada Press” riferendosi ai combattenti della resistenza contro i jihadisti. "I terroristi del Daesh hanno perpetrato un nuovo massacro degli abitanti di Mosul: 300 persone sono state giustiziate in città", — ha riferito al portale Mahmoud al Surji, rappresentante della resistenza, segnala "RIA Novosti". Ha osservato che la maggior parte delle vittime erano poliziotti, militari ed attivisti della società civile. Mosul, la seconda più grande città dell'Iraq, situata nella provincia di settentrionale di Ninive, è un importante centro strategico dei terroristi del Daesh. Precedentemente il ministro della Difesa Khalid Al-Obeidi‎ aveva promesso che la battaglia per la città che avverrà quest'anno sarà decisiva nella guerra contro i terroristi: http://it.sputniknews.com/mondo/20160208/2049944/Terrorismo-Ninive.html#ixzz3zaf1tEtz

 tu stai per cadere nell'inferno! ] [ difenditi dal peccato se puoi! ma, soltanto pochi uomini nel mondo, possono difendersi dal peccato, perché, la natura del peccato è soprannaturale! Ecco perché, tutti i vigliacchi predestinati all'inferno, o negheranno la esistenza di Dio, oppure, seguiranno la ipocrisia di una religione! MA, LO SCOPO DELLA TUA VITA è AVERE una RELAZIONE domestica continuativa, con DIO, con LUI un personale rapporto! ECCO PERCHé TU SEI STATO MALEDETTO E MALEFICATO DALLA TUA IDEOLOGIA o DALLA TUA RELIGIONE! tu stai per cadere nell'inferno!

di fronte al giudizio di Dio, tutti si rimane ammutoliti, impietriti: perché, l'amore INFINITO di Dio è sempre stato con noi, in noi ed interno, nel nostro più profondo di noi, ma, noi non lo abbiamo voluto vedere, e non abbiamo voluto interagire con questo amore, non lo abbiamo vissuto, e non abbiamo permesso di farlo vivere agli altri: perché, noi siamo deliberatamente cattivi! I migliori tra di noi scenderanno nel purgatorio consumati dalla fiamma del rimorso!

ok! preparatevi a fare la morte delle bestie adesso! perché gli animali hanno più dignità di voi! ECCO PERCHé, IN OBBEDIENZA ALLA TORà, NON FARANNO UN PECCATO I FARISEI ED I LORO SALAFITI, QUANDO INIZIANDO DA ISRAELE, LORO STERMINERANNO ANCHE TUTTI GLI ALTRI POPOLI DEL MONDO!
MAMMA LI TURCHI

veniamo ora al crimine ideologico della teoria del GENDER, che è anch'esso: una derivazione della teoria evoluzionista! ] 1. non ci sono tracce di sedimenti organici, e neanche di meteoriti tra una era geologica e l'altra, 2. la formula per calcolare le ere geologiche è una "convenzione dogmatica" di questa formula a sette incognite, o sette dati inevitabili? se ne conoscono soltanto due di dati, quindi 5 dati, sono acquisiti pari a zero (0) per convenzione! quindi, A GRANULOMETRIA VARIABILE LE STRATIFICAZIONI DEL NOSTRO PINETA POSSONO ESSERE SOLTANTO Dei DEPOSITI ALLUVIONALI, CHE TESTIMONIANO DI UN DILUVIO UNIVERSALE!





 La guerra segreta in Libia 23/01/2014, Eric Draitser Global Research

[ cosa sta succedendo veramente in Libia? ] Le battaglie che attualmente infuriano nel sud della Libia non sono semplici scontri tribali. Invece rappresentano la possibile nascente alleanza tra gruppi etnici neri libici e forze pro-Gheddafi intente a liberare il Paese dal governo neocoloniale installato dalla NATO. Il 18 gennaio un gruppo di combattenti pesantemente armati ha preso d'assalto una base aerea presso la città di Sabha nella Libia meridionale espellendo le forze fedeli al "governo" del primo ministro Ali Zaydan e occupando la base. Allo stesso tempo iniziano a filtrare notizie dal Paese secondo cui la bandiera verde della Gran Giamahiria Araba Libica Socialista Popolare sventola su un certo numero di città nel Paese. Nonostante la scarsità di informazioni verificabili il governo di Tripoli ha fornito solo dettagli vaghi e non confermati una cosa è certa: la guerra in Libia continua.
Sul campo
Il primo ministro libico Ali Zaydan ha chiesto una sessione d'emergenza del Congresso generale nazionale per dichiarare lo stato di allerta nel Paese dopo la notizia della caduta della base aerea. Il primo ministro ha annunciato di aver ordinato alle truppe di sedare la ribellione nel sud dicendo ai giornalisti che "Questo scontro continua ma tra poche ore sarà risolto." Un portavoce del ministero della Difesa in seguito ha affermato che il governo centrale aveva recuperato il controllo della base aerea affermando che "Una forza è stata approntata quindi dei velivoli sono decollati per attaccare gli obiettivi… La situazione nel sud ha dato una possibilità ad alcuni criminali… fedeli al regime di Gheddafi di sfruttarla attaccando la base aerea di Tamahind… Noi proteggeremo la rivoluzione e il popolo libico". Oltre all'assalto alla base aerea vi sono stati altri attacchi contro singoli membri del governo a Tripoli. L'incidente di più alto profilo è stato il recente assassinio del viceministro dell'Industria Hasan al-Drui nella città di Sirte. Anche se non è ancora chiaro se sia stato ucciso dalle forze islamiste o da combattenti della resistenza verde il fatto inequivocabile è che il governo centrale è sotto attacco e non è in grado di esercitare una vera autorità o fornire sicurezza al Paese. Molti hanno cominciato a speculare sulla sua uccisione secondo cui piuttosto che essere un caso isolato è un assassinio mirato nell'ambito della resistenza in crescita in cui i combattenti verdi pro-Gheddafi sono in prima fila.
L'avanzata delle forze della resistenza verde a Sabha e altrove è solo parte di un grande e complesso piano politico e militare nel Sud dove un certo numero di tribù e vari gruppi etnici si sono uniti contro ciò che correttamente percepiscono come loro emarginazione sociale politica ed economica. Gruppi come le minoranze etniche Tawargha e Tubu gruppi africani neri hanno subito attacchi feroci dalle milizie arabe e alcun sostegno dal governo centrale. Non solo questi e altri gruppi sono vittime della pulizia etnica ma sono sistematicamente esclusi dalla partecipazione alla vita politica ed economica della Libia. Le tensioni sono venute al pettine all'inizio del mese quando il capo ribelle di una tribù araba Sulayman Awlad è stato ucciso. Invece di un'indagine ufficiale o un processo legale le tribù Awlad hanno attaccato i loro vicini neri Tubu accusandoli dell'omicidio. Gli scontri risultati da allora hanno ucciso decine di persone dimostrando ancora una volta che i gruppi arabi dominanti vedono ancora i loro vicini neri come qualcosa di diverso da dei connazionali. Indubbiamente ciò ha portato alla riorganizzazione delle alleanze nella regione con Tubu Tuareg ed altri gruppi minoritari neri che abitano tra sud della Libia nord del Ciad e del Niger ad avvicinarsi alle forze pro-Gheddafi. Se queste alleanze sono formali o meno non è ancora chiaro tuttavia è evidente che molti gruppi in Libia sono consapevoli che il governo della NATO non mantiene le promesse e che qualcosa deve essere fatto.
La corsa politica in Libia
Nonostante la raffinata retorica degli interventisti occidentali su "democrazia" e "libertà" in Libia la realtà ne è lontana soprattutto per i libici africani che vedono il loro status socio-economico e politico ridotto con la fine della Jamahiriya di Muammar Gheddafi. Mentre questi popoli godevano di un'ampia uguaglianza politica e protezione legale nella Libia di Gheddafi l'era post-Gheddafi li ha visti spogliati di tutti i loro diritti. Invece di essere integrati in un nuovo Stato democratico i gruppi libici neri ne sono stati sistematicamente esclusi. Infatti anche Human Rights Watch un'organizzazione che ha molto contribuito a giustificare la guerra della NATO sostenendo falsamente che le forze di Gheddafi usassero lo stupro come arma e si stessero preparando a un "genocidio imminente" ha riferito che "Il crimine contro l'umanità della pulizia etnica continua mentre le milizie provenienti soprattutto da Misurata hanno impedito a 40000 persone della città di Tawergha di ritornare nelle loro case da cui erano stati espulsi nel 2011." Questo fatto assieme a storie terribili e immagini di linciaggi stupri e altri crimini contro l'umanità dipinge un quadro molto cupo della vita in Libia per questi gruppi.
Nel suo rapporto 2011 Amnesty International ha documentato una serie di flagranti crimini di guerra commessi dai cosiddetti "combattenti per la libertà" in Libia che pur essendo salutati dai media occidentali come "liberatori" hanno colto l'occasione della guerra per massacrare libici neri così come clan e gruppi etnici rivali. Questo è naturalmente in netto contrasto con il trattamento dei libici neri sotto il governo della Jamahiriya di Gheddafi elogiato dal Consiglio dei Diritti Umani delle Nazioni Unite nel suo rapporto del 2011 dove osservava che Gheddafi aveva fatto di tutto per garantire lo sviluppo economico e sociale oltre a fornire specificamente opportunità economiche e protezioni politiche ai libici neri e ai lavoratori migranti provenienti dai Paesi africani confinanti. Con ciò in mente non c'è da meravigliarsi che nel settembre 2011 al-Jazeera abbia citato un combattente pro-Gheddafi Tuareg dire "combattere per Gheddafi è come un figlio che combatte per il padre … [saremo] pronti a combattere per lui fino all'ultima goccia di sangue". Mentre i Tubu e gli altri gruppi etnici neri si scontrano con le milizie arabe la loro lotta dev'essere intesa nel contesto di una lotta continua per la pace e l'uguaglianza. Inoltre il fatto che devono impegnarsi in questa forma di lotta armata illustra ancora una volta un punto che molti osservatori internazionali hanno indicato fin dall'inizio della guerra: l'aggressione della NATO non aveva nulla a che fare con la protezione dei civili e dei diritti umani ma piuttosto era un cambio di regime per interessi economici e geopolitici. Che la maggioranza della popolazione comprese le minoranze etniche nere stia peggio oggi che quando era sotto Gheddafi è un fatto che viene nascosto attivamente.
Neri Verdi e la lotta per la Libia
Sarebbe presuntuoso pensare che le vittorie militari della resistenza verde pro-Gheddafi di questi ultimi giorni siano durevoli o che rappresentino un cambio irreversibile nel panorama politico e militare del Paese. Anche se decisamente instabile il governo fantoccio neocoloniale di Tripoli è sostenuto economicamente e militarmente da alcuni degli interessi più potenti del mondo rendendo difficile rovesciarlo semplicemente con vittorie secondarie. Tuttavia questi sviluppi indicano un interessante cambio sul terreno. Indubbiamente vi è una confluenza tra minoranze etniche nere e combattenti verdi come riconoscono i loro nemici delle milizie tribali che parteciparono al rovesciamento di Gheddafi così come il governo centrale di Tripoli. Se un'alleanza formale ne emergerà resta da vedere. Se una tale alleanza si sviluppasse però sarebbe la svolta nella continua guerra per la Libia. Come i combattenti della resistenza verde hanno dimostrato a Sabha possono organizzarsi nel sud del Paese dove godono di un ampio sostegno popolare. Si potrebbe immaginare un'alleanza nel sud che potrebbe controllare il territorio e possibilmente consolidare il potere in tutta la parte meridionale della Libia creando uno Stato indipendente de facto. Naturalmente il grido della NATO e dei suoi apologeti sarebbe che sarebbe antidemocratico e controrivoluzionario. Ciò sarebbe comprensibile in quanto il loro obiettivo di una Libia unificata asservita al capitale e il cui petrolio finanzi gli interessi internazionali diverrebbe irraggiungibile.
Bisogna stare attenti a non fare troppe ipotesi sulla situazione in Libia oggi i dati affidabili sono difficili da trovare. Più precisamente i media occidentali tentano di sopprimere completamente il fatto che la resistenza verde esiste per non dire attiva e vittoriosa. Tutto ciò dimostra semplicemente inoltre che la guerra di Libia infuria che il mondo l'ammetta o meno.

Eric Draitser è fondatore di StopImperialism.com. È un analista geopolitico indipendente di New York City. Copyright © 2014 Global Research


The Secret War in Libya
By Eric Draitser, Published by Global Research at
http://www.globalresearch.ca/the-secret-war-in-libya/5365906
Copyright © 2014 Global Research

Traduzione italiana di Alessandro Lattanzio, SitoAurora
http://aurorasito.wordpress.com/2014/01/23/la-guerra-segreta-in-libia/

LibyanFreePress.net Network at
http://libyanfreepress.wordpress.com/2014/01/24/8518/

SyrianFreePress.net Freelancers Network reloaded

La guerra segreta in Libia 23/01/2014, Eric Draitser Global Research
[ cosa sta succedendo veramente, in Libia? ] Le battaglie che, attualmente infuriano, nel sud della Libia non sono semplici scontri tribali. Invece, rappresentano la possibile nascente alleanza, tra, gruppi #etnici neri #libici, e forze #pro-Gheddafi, intente a liberare il Paese dal governo #neocoloniale installato: dalla #NATO. Il 18 gennaio un gruppo di combattenti pesantemente armati, ha preso d'assalto una base aerea presso la città di Sabha, nella Libia meridionale espellendo le forze fedeli al "governo" del primo ministro Ali Zaydan, e occupando la base. Allo stesso tempo iniziano a filtrare notizie dal Paese, secondo cui, la bandiera verde della #Gran #Giamahiria #Araba #Libica #Socialista #Popolare, sventola, su un certo numero di città nel Paese. Nonostante la scarsità di informazioni verificabili, il governo di Tripoli ha fornito solo dettagli vaghi, e non confermati una cosa è certa: la guerra in Libia continua. [ Sul campo ] Il primo ministro #libico #Ali #Zaydan ha chiesto una sessione d'emergenza del Congresso generale nazionale per dichiarare lo stato di allerta nel Paese dopo la notizia della caduta della base aerea.

Malaysia's 'Allah' impasse. [criminal nazi islamists for imperialism sharia worldwide ] Published: January 24, 2014 by Matt K. George, Christians remain adamant that their right to use 'Allah' is constitutional, Share on facebookShare on twitterShare on google_plusone_shareShare on redditMore Sharing Services2, Should Malaysia's Muslims alone be afforded the right to use the word 'Allah'? Abu Emran / Flickr / Creative Commons, "God, what is your religion?" This cryptic question, spotted on a T-shirt at a packed public meeting on religious freedom in the Malaysian city of Petaling Jaya last week, sums up the enormity of Malaysia's 'Allah' controversy. The wearer was a Malay Muslim woman, according to The Malaysian Insider, demonstrating solidarity with the minority Christian population as tensions rise in the country over who can use the term 'Allah'. The controversy, for which many Malaysian Christians blame the Government, has now reached a serious impasse. The Christian community remains adamant that the use of 'Allah' is their right, despite a ruling by the Court of Appeal last October that 'Allah' was exclusive to Malay Muslims. The word predates the birth of Islam and the ruling has been widely criticised by many other Muslim nations, and by the United Nations. About 64 per cent of Malaysia's Christians come from the Borneo states of Sabah and Sarawak, where the term has been part of their vocabulary for more than 100 years. The indigenous populations of the two states, whose primary language is Bahasa Malay, claim the usage is their constitutional and spiritual right. The Malay Bible dates back to the 16th century and, as the government phases out English in favour of Bahasa Malay, more and more Christians observe their faith in Bahasa Malay. "All the churches are of one mind," said Rev. Dr Hermen Shastri, the general secretary of the Council of Churches of Malaysia. "We are only defending our freedom to practise our religion as guaranteed under the Constitution." Nevertheless, Islamic conservatives have staged demonstrations outside churches, seized Bibles and continued to vilify the Catholic pastor, Rev. Lawrence Andrew, who took the issue to the courts.
In early January Andrew was questioned over charges of sedition, which drew international complaints, including a piece in The Wall Street Journal.
The Malay Bible is titled 'Alkitab' in the local language, which means 'The Book'.
World Watch Monitor. Following the raid on the Bible Society of Malaysia two weeks ago and the seizure of more than 300 Bibles in the Malay language, the Islamic Religious Department of the state of Selangor (JAIS) posted an advertisement in The Star, an English language newspaper, defending its actions. The National Fatwa Council, comprising the muftis, or Islamic scholars, of the states of Malaysia, publicly backed JAIS's swoop in which they also arrested two officials of the Bible Society. These actions, in a country once renowned for multiracial harmony, go against the grain of a 10-point plan pronounced by the Government of Prime Minister Najib Abdul Razak in April 2011 to resolve the issue. The key element of the pledge emphasised that Christians are allowed to print, import and distribute Bibles, referred to as the 'Alkitab' ('The Book') in the Malay language. The Prime Minister has so far refrained from defending his policy, while churches have asked him to speak out and to rein in Islamic extremists. But many Christians say they fear Prime Minister Najib cannot be seen to capitulate on Christian usage of 'Allah', since it would give ammunition to his political enemies in his ruling United Malays National Organisation party (UMNO), who could seek to oust him from office.
Since the party brands itself as the champion of Malay Muslim supremacy and the defender of Islam, it provides tacit support to JAIS and Muslim extremists within UMNO. The Prime Minister's ambivalence is unhelpful, according to Rev. Shastri, who said: "The Government should remain consistent. It is the same Government that came out with the 10-point plan. It should also defend the Constitution."
The Methodist priest has called on Christian ministers in Government, such as Idris Jala, who was a key architect of the 10-point plan, to impress upon the Prime Minister the need to protect religious freedoms.
The 'Allah' controversy began in 2007 when the Government banned The Herald, a Catholic weekly, from using the word. The Catholic Church contested the order and the High Court restored its constitutional right in 2009. The Government appealed that decision and in October 2013 a three-man Court of Appeal ruled that Malay Muslims had an exclusive copyright to the word 'Allah'. Legal experts say the court's decision is flawed and that its ruling, if ratified, should only apply to The Herald and not to other Christian literature, such as the Alkitab, or in liturgy.
The Catholic Church has now filed an application for leave to appeal to the Federal Court, the highest legal authority in the land. Liberal Malaysians hope an enlarged bench of 13 judges, including the Chief Judge of the Borneo states, would adjudicate on the issue. The hearing is scheduled for March 5.
Whether any court decision will appease the rival sides is debatable. "Nothing is changing," said Bolly Lapok, Bishop of Kuching, the capital of Sarawak, and Archbishop of the Anglican Church of the Province of South-East Asia. "We won't stop using the word 'Allah'."
The right to freedom of worship was enshrined when Sarawak and Sabah joined Malaysia in 1963. Christian and political leaders in the two states have threatened to break away from the Malaysian union if the Government forces their hand on the 'Allah' issue.  Most Malaysians are against such an outcome. Given the lack of political will to end the deepening rift, an alternative suggestion was to invite the Rulers' Council, comprising the nine hereditary Sultans, to convene and rule on the issue. The Ruler of the state of Negri Sembilan last week urged Malay Muslims to respect other religions and to live in harmony, regardless of race. The Muslim Chief Minister of Sarawak, Taib Mahmud, is on record as saying that the use of 'Allah' is not a problem in the state and blames the central government for inciting intolerance and racism. The Bible Society of Malaysia in Selangor. [ World Watch Monitor ]
Political observers say that religious insecurities are being whipped up to defer attention away from the Government's economic and political difficulties. The Government was recently forced to cut back on decades of subsidised petrol and sugar prices as the national debt has reached unsustainable levels. The inevitable rise in the cost of living has fuelled public anger and protests. The scheduled introduction of a Government Services Tax in April 2014 is set to further escalate the cost of goods. Public corruption, scandals, the lavish lifestyle of ministers and cohorts, and a lack of accountability have all severely damaged the Government's record and the economy in a resource-rich nation. In this volatile mix of rising prices and protests, on top of the 'Allah' controversy, Christians are concerned. The Christian Federation of Malaysia (CFM), in a statement last week, observed: "What we are witnessing is the mad scramble by any and every group to grab media attention… [but] the Christian community remains undaunted in the face of these and no doubt future incidents of this nature."  Rev. Dr Eu Hong Seng, chairman of the CFM, added: "We look to the courts of this land to protect, preserve and defend principles of our Federal Constitution." Christians meanwhile have taken succour from progressive Muslim groups such as Sisters of Islam, which rallied to their support, distributing flowers outside a church where Islamists had planned to protest. For this act of solidarity, conservative Islamists demanded their arrests. Other Muslim protagonists, such as Azmi Sharom, an outspoken law lecturer, point out that nowhere in the Qur'an does it say that 'Allah' is exclusive to Muslims. "Is [Islam] a religion that is so small in its worldview that it can approve of one community claiming the term for God for itself? Is Islam so lacking in common decency and compassion?" he said. Meanwhile, the former Law Minister Zaid Ibrahim blogged: "The unwillingness of UMNO leaders to find a peaceful solution to the 'Allah' issue is a clear sign of the march towards authoritarian rule. Invoking the name of God is just a ruse to gain support for a new dictatorship."
The wearer of the T-shirt posed a fundamental question. The ball is now in the court of the Malaysian Government to openly demonstrate that it subscribes to the ethos of its own Constitution, its own 10-point resolution, and that it will uphold freedom of religion for all. Share on facebookShare on twitterShare on. Islamic authorities' raid on Malaysian Bible Society questioned by state government, Malaysia's 'Allah' ruling widely criticised, Churches campaign ahead of Malaysia elections, Malaysia Set to Rule on Use of 'Allah' among Non-Muslims, UK Parliament is told Christianity is 'most persecuted religion',

[all nazi islamic country sharia imperialism, criminal arab league, for dhimmi martyrs christians slave ] Bomb scare reignites Christian fear in northern Mali
Published: January 16, 2014
Old wine, new skin?
Published: January 16, 2014
Anti-religion hostility rose worldwide in 2012, study says
Published: January 15, 2014
Algerian churches, NGOs wary as 'restrictive' law comes into force
Published: January 10, 2014
Pressure on Christians grew in 2013
Published: January 08, 2014
Christian deaths double in 2014 World Watch List
Published: January 08, 2014
Lebanese library torched after blasphemy accusation
Published: January 07, 2014

Kazakh pastor's trial begins [[all nazi islamic country sharia imperialism, criminal arab league, for dhimmi martyrs christians slave ]]Catching Our Eye
This is the place where we post news updates, quick takes, and links to items of interest around the web. Bookmark this page and visit regularly to see what's Catching Our Eye.
Kazakh pastor's trial begins
The trial against 67-year-old Kazakh pastor Bakhytzhan Kashkumbayev has started, eight months after his incarceration for allegedly "harming the health" of a member of his congregation.
The pastor has also been accused of inciting hatred, propagating extremism and leading an organisation that harms others. If found guilty, he could face a lengthy prison term.
Kashkumbayev denied all charges against him at a court hearing in Astana, the capital, on Jan. 22.
The trial was adjourned until Jan. 31 to allow Kashkumbayev's lawyer some time to study the case materials.
Source: Forum 18
Syrian Christian beheaded
A Christian man was beheaded last week as he drove home from work in Homs, reports Fars News.
Fides confirms that Fadi Matanius Mattah, 34, was killed and his friend Firas Nader, 29, was wounded as armed jihadists opened fire on their car.
A priest told Fides that, noting that Fadi was wearing a cross around his neck, they beheaded him.
Afghan atheist scared of going home
An Afghan atheist has been granted asylum in the UK for 'religious' reasons, reports the BBC.
Brought up a Muslim, the man has become an atheist after six years in the UK and claims he would face persecution and possibly a death sentence if he returned home.
It is believed to be the first time someone has been granted asylum in the UK on the basis of their atheism.
CAR crisis 'far from over'
The crisis in the Central African Republic is far from over, despite the resignation of President Michel Djotodia, according to a local Catholic archbishop.
"The shooting has ceased, but the tensions are still there," said Nestor Desire Nongo-Aziagbia, archbishop of Bossangoa. "Resignation is a first step towards solving the crisis."
The archbishop added that politicians must now elect someone to "bring the people together". Nearly one million people have been displaced since the beginning of the conflict in March. More than 100,000 are camped at Bangui's airport, while others are sleeping in churches and mosques.
Source: RNS
CAR President Djotodia resigns
Central African Republic's first Muslim president Michel Djotodia has resigned from office at a regional summit aimed at ending the violence that has engulfed the country.
Djotodia took power from former president Francois Bozizé in a coup in March last year, as head of the now-disbanded Séléka rebel forces.
Séléka forces were accused of gross human rights abuses, including mass rape and murder, and of specifically targeting Christians. Violence has continued between the disbanded group and self-defence militias named anti-Balaka (anti-Machete).
Christians had protested for Djotodia's removal from power before Christmas.

Catching Our Eye [[all nazi islamic country sharia imperialism, criminal arab league, for dhimmi martyrs christians slave ]] This is the place where we post news updates, quick takes, and links to items of interest around the web. Bookmark this page and visit regularly to see what's Catching Our Eye.
Herald boss investigated over 'Allah'
The director of Malaysia's Catholic Herald newspaper, at the centre of the storm regarding Christians' use of the word 'Allah', is being investigated for comments made in an article on December 27 claiming Catholics have a right to use the word.
Lawrence Andrew, who is also a Catholic priest, is being investigated for "sedition", reports Fides.
This follows the seizure by the country's top Islamic authority, alongside police, of more than 330 Malaysian bibles from the Malaysian Bible Society last week because they used the word 'Allah' for God.
The Islamic Religious Department claims the use of the word 'Allah' should be reserved for Muslims alone.
In a separate development, the Malaysian government has moved to ban the country's leading coalition of 54 human rights NGOs, COMANGO, which reported to the UN Human Rights' Council Universal Periodic Review (UPR) in 2013.
The government says most of these NGOs are 'un-Islamic' and un-registered. COMANGO says as a coalition entity, it is not itself bound by registration legislation.
During the UPR, COMANGO called for its government to sign the International Covenant on Civil and Political Rights, of which Article 18 is about the rights of religious freedom.  
A representative of the Malaysian government defended its religious restrictions, saying they are in the interests of public order.
Vatican to hold peace talks
The Vatican has scheduled a meeting for Jan. 13 to discuss the potential for a cease-fire in Syria, ahead of UN-backed peace talks in Geneva, planned to start on Jan. 24.
Bishop Marcelo Sanchez Sorondo told Vatican Radio that a cessation of hostilities was vital "in order to allow humanitarian aid, to create humanitarian corridors that at the moment don't exist, and the cessation of persecution against Christians and so-called interreligious martyrdom".
He said that Syria's Christians fear they are being targeted systematically by Islamist rebels seeking to oust Syrian President Bashar al-Assad.
The Vatican said Egyptian politician Mohamed El Baradei and American economist Jeffrey Sachs will attend the meeting. Former UK Prime Minister Tony Blair has also been invited.
30 killed in Plateau State violence
Around 30 people were killed and 25 others injured on Jan. 7 during an attack in Plateau State, in Central Nigeria.
More than 40 houses were burnt down during the attack, which local media blamed on Fulani herdsmen.
Much of the violence is blamed on land disputes between mainly Muslim Fulani herdsmen and the mainly Christian Berom farmers, reports the BBC, in the area where Nigeria's predominantly Muslim north meets its Christian-majority south.
Nanle Church update: 11 released
A number of Christians from Nanle County Church in Henan Province, China, have been released after almost two months in custody, although 13 are still being detained.
Twenty-four church members were arrested in mid-November, including five church leaders, after a dispute over a piece of land on which the group hoped to build a new church.
Source: China Aid
Iranian convert jailed for evangelism
An Iranian Christian convert has been sentenced to one year in prison for charges including evangelism.
Hossein Saketi Aramsari was tried at the Revolutionary Court in Karaj, near Tehran. He was arrested in July of last year.
Source: Mohabat News



most News, by more criminals nazi islamic terrorists Country, in the world! ] [
Afghanistan, Algeria Azerbaijan Bangladesh, Bhutan Bolivia Burma Cameroon, Central African Republic China Colombia, Cuba Eastern Europe And Eurasia, Egypt Eritrea Ethiopia Guinea Honduras, India Indonesia International, Iran Iraq Israel Jordan, Kazakhstan Kenya Laos Lebanon, Libya Malaysia Maldives Mali Mauritania, Mexico Middle East Morocco, Nepal Niger Nigeria Nigeria (north), North Korea Other Other Africa, Other Asia Other Latin America, Other Middle East, Pakistan Palestinian Territories, Peru Philippines, Russian Federation. Saudi Arabia, Senegal Somalia, South Sudan, Sri Lanka Sudan.  Sudan (north), Syria Tajikistan, Tanzania, Tunisia
Turkey Turkmenistan, Uganda Uzbekistan, Vietnam Yemen News by Topics, Advocacy Arab Spring: Blasphemy, apostasy

Catching Our Eye [[all nazi islamic country sharia imperialism, criminal arab league, for dhimmi martyrs christians slave ]] This is the place where we post news updates, quick takes, and links to items of interest around the web. Bookmark this page and visit regularly to see what's Catching Our Eye.
Egypt's President visits church
Egypt's President has attended Christmas celebrations at Cairo's Orthodox Cathedral: reported to be the first time in history that the President has done so.
The gesture of solidarity comes at a poignant time for Egypt's 10% Christian minority, who last year experienced their worst violence, at the hands of lslamists, for hundreds of years.
(Source: RFI)
Freed priest returns to France
Georges Vandenbeusch, the French priest held hostage for nearly seven weeks in Cameroon, returned to France on New Year's Day.
President Francois Hollande greeted the 42-year-old cleric at an Air Force base near Paris early on Jan. 1, after France Foreign Minister Laurent Fabius received him in the Cameroon capital of Yaounde.
The Islamist militant group Boko Haram took responsibility for the kidnapping in November. Little has been revealed about the circumstances of his release, though the French government has said no ransom was paid.
Source: BBC
Farsi speakers banned from church
A church in Tehran has become the latest to close its doors to Farsi speakers.
St. Peter's Evangelical Church in the Iranian capital is preventing speakers of the country's official language from attending following pressure from government officials, reports Mohabat News.
Armenians and Assyrians will be permitted to attend the church, but the IDs of all congregants will be passed on to the government, Mohabat adds.
In May, the Central Assemblies of God church in Tehran was forced to cancel all services in the Farsi language or face permanent closure.
Following this, Mansour Borji, advocacy officer for human-rights group Article 18, said: "I am certain that the AOG church in Tehran will not be the last. If the Iranian government manages to close this church, the few remaining churches that have Farsi-speaking services will follow."
Iranian converts arrested
Five Iranian converts to Christianity were arrested while celebrating Christmas together in Tehran, reports Mohabat News.
Ahmad Bazyar, Fagheh Nasrollahi, Mastaneh Rastegari, Amir-Hossein Ne'matollahi and another man with the surname of Hosseini were arrested on Christmas Eve at Mr. Hosseini's house and taken to an unknown location.
Meanwhile Mohabat News reports that another Iranian Christian serving a six-year jail sentence in Karaj has written to the UN's High Commissioner for Human Rights to complain after his family home was raided, with his wife and children at home.
Behnam Irani wrote from prison: "[The] Islamic regime of Iran does not seem to be tired of persecuting the followers of non-Islamic faiths and is seeking to establish a religious dictatorship… Iranian authorities raided our homes and made the sweetness of Christmas bitter for us."
More Christians arrested in Nanle
Several more members of Nanle County Church in Henan Province in China have been arrested, China Aid reports.
Those reportedly detained include the youngest daughter of Pastor Zhang Shaojie, who was himself one of the 24 church members arrested last month.
Seven of the 24 were reportedly released, but the whereabouts of the remaining 17 is unknown and they have been denied access to a lawyer.

Catching Our Eye [[all nazi islamic country sharia imperialism, criminal arab league, for dhimmi martyrs christians slave ]] This is the place where we post news updates, quick takes, and links to items of interest around the web. Bookmark this page and visit regularly to see what's Catching Our Eye.  One of 'worst ever' years for Copts
Egypt's Coptic Christians are undergoing some of the worst persecution of their 2000-year history, reports CBS News. In its flagship programme, '60 Minutes', CBS reports that Copts hoped Egypt's revolution would improve their fortunes, but instead the last year has been "one of their worst ever".
CAR: Djotodia to speak to militias
Central African Republic President Michel Djotodia has offered to speak to the leaders of so-called "Christian" militias, reports the BBC, in attempt to deal with the worsening sectarian conflict.
Speaking to French RFI radio, he said he was ready to "extend his hand". A former rebel leader, Djotodia became the Christian majority country's first Muslim leader after a coup in March.
Meanwhile, the African Union has authorised increasing the number of troops deployed in the country to 6,000. An estimated 10 per cent of the CAR's 4.6 million population have fled their homes since the beginning of the violence.
Lawyers begin hunger strike
Fifteen lawyers who have been prevented from seeing their clients, a group of 24 Chinese Christians arrested in Henan Province earlier this month, have started a hunger strike outside the Nanle County Public Security Bureau.
China Aid reports that of the 24 Christians detained, seven have been released, but 17 remain in custody and have been denied permission to see their lawyers. It is still unclear on what charges they are being detained.
Retired Iranian pastor jailed
A retired Iranian pastor has been sentenced to three-and-a-half years in prison.
Rev. Vruir Avanessian, 61, who is of Armenian descent, was found guilty on Dec. 5 of anti-government activities and promotion of ideas contrary to the sanctity of the Islamic Republic of Iran.
The pastor, who is reported to be unwell, has 20 days to appeal.
Source: Mohabat News
Bishops arrested at Dalit protest
Bishops were arrested by police in India during a protest against the discrimination of the Christian Dalit minority.
Archbishop Anil Couto of Delhi was among those arrested during the protest on Dec. 11. He and several other bishops were taken to a local police station and later released, reports UCA.
Protestors were demanding a revamp of India's constitution, which guarantees a reservation of government jobs and places in educational institutions for underprivileged classes, but Christians and Muslims among these classes are denied such benefits on the grounds that their religions do not recognise the caste system.

Catching Our Eye [[all nazi islamic country sharia imperialism, criminal arab league, for dhimmi martyrs christians slave ]] This is the place where we post news updates, quick takes, and links to items of interest around the web. Bookmark this page and visit regularly to see what's Catching Our Eye. Iranians released two weeks early
Two Iranian Christians have been released from jail two weeks before the end of their sentences. Farhad Sabokrouh, pastor of the Assemblies of God Church in Ahwaz, and Naser Zamen-Dezfuli, were released on December 4, seven months after their incarceration for converting from Islam to Christianity, proselytising Muslims, and propagating against the Islamic regime through evangelism.
Source: Mohabat News. Séléka attacks hospital in CAR, Séléka forces attacked a hospital in the Central African Republic capital of Bangui on Friday, killing at least a dozen patients, Al Jazeera reports. Gunmen pulled patients from the hospital and shot them. The hospital has been abandoned. The attack occurred as additional French forces began deploying throughout the northwest sector of the country, as authorised by the United Nations Security Council vote on Thursday.
30,000 Eritreans abducted in five years
Around 30,000 Eritreans have been abducted since 2007 and taken to Egypt's Sinai, where they face torture and ransom demands, according to a study presented to the European Parliament.
The study, conducted by an Eritrean human rights activist and professors from a Dutch University, says more than $600m has been accrued from families in ransom payments.
"[The hostages] are chained together without toilets or washing facilities and dehydrated, starved and deprived of sleep," the report says. "They are subject to threats of death and organ harvesting... Those who attempt to escape are severely tortured."
Source: BBC
Sharia law enforced in Libya
Libya has voted to make sharia law the basis of all legislation.
Two years after the NATO-backed uprising that ousted Muammar Gaddafi, Libya is still in messy transition with no new constitution and its temporary assembly caught in deadlock between an Islamist party and political rivals.
As in Tunisia and Egypt where autocratic leaders were ousted in the Arab Spring revolts, Libya has seen fierce debate over the role of Islam in its new democracy with the rise of hardline Islamists long oppressed by Gaddafi
"Islamic law is the source of legislation in Libya," the General National Congress said in a statement after the vote on Wednesday (Dec. 4). "All state institutions need to comply with this."
Source: Reuters
Egypt's draft constitution explained
Egypt's Constituent Assembly declared on Monday that the draft of the country's proposed new constitution is ready for public review. A popular vote is intended within 30 days of Monday's release.
What's in it? The Washington, D.C.-based Atlantic Council has published a close study of the document, including a detailed examination of changes affecting religious freedom. In the draft, Islam remains the official state religion, and the principles of Sharia remain "the primary source of legislation", though the document no longer contains language that defines those principles and instead leaves the matter to the courts.

Catching Our Eye [[all nazi islamic country sharia imperialism, criminal arab league, for dhimmi martyrs christians slave ]] This is the place where we post news updates, quick takes, and links to items of interest around the web. Bookmark this page and visit regularly to see what's Catching Our Eye. Peace efforts in Tanzania 'useless'
Christian leaders in Tanzania have said peace efforts between Christians and Muslims in the country have proved useless after the recent burning of two churches.
The torching of a Lutheran church in Korogwe and Evangelical Assemblies of God church in Kalalani have caused the union of church denominations in the Tanga region, in northeastern Tanzania, to reject the government's peace platform, which requires Muslim and Christian leaders to discuss various religious issues, and to petition for something more effective. "The situation these days is not good," said Dr Jothan Mwakimage, a bishop, who chaired the Christian group. "We need to come up with another peace committee to be set by ourselves because the government platform has failed to deal with the matter."
Chairperson of the defence and security committee, Chiku Gallawa, added: "Peace is important to all the people, regardless of their faith. Therefore, all of us must be responsible for ensuring that the peace we have prevails for the benefit of the present and future generations of this nation."
Source: Tanzania Daily News. Terrorist link to torched churches
Russia's Tatarstan Republic is offering 1 million rubles ($30,000) for information relating to the recent torching of several Orthodox churches in the region.
Four Orthodox churches were set on fire in the predominantly Muslim Republic in November and explosives were found in the city of Tuban Kama and the Aleksei district, reports Radio Free Europe/Radio Liberty.
Investigators classified the attacks as vandalism and arson, but Tatarstan's prosecutor-general insisted they should be investigated as terrorism.
Seven Orthodox churches have been burnt down in the past six months. The Central Spiritual Board of Russian Muslims has condemned the arson attacks, saying: "There is no doubt that such action is an attempt to stir up sectarian discord and ethnic hatred".
Satellite evidence of CAR destruction
Human Rights Watch has released satellite images of the destruction caused during a recent attack on the village of Camp Bangui in the Central African Republic.
The images, recorded on the morning of November 23, show half the village burnt to the ground.
The New York-based rights organisation said it has collected detailed satellite evidence of arson attacks on 15 additional villages and towns across the Central African Republic.
The UN is preparing to send a peacekeeping force to the lawless country, after months of violence since the deposition of former president Francois Bozizé in March.
Sudan 'tramples' on its people's rights
The chairman of the US Commission on International Religious Freedom, Robert George, says Sudan is continuing to fail to adhere to international religious freedom standards.
Through the imposition of Sharia law, George writes in the Washington Times that Sudan is a particularly difficult place for non-Muslims and for women.
"The regime... continues to trample on the fundamental rights of its own people, including the right to freedom of religion or belief," he writes.
Christians 'held' in Syrian town
Following a reported Islamist invasion on the town of Deir Atieh in Syria, north of Damascus, Fides reports that Christians are being prevented from leaving.
"The militiamen examine the identification documents of those who intend to leave the city and retain those who have Christian names," states Fides.

Catching Our Eye [[all nazi islamic country sharia imperialism, criminal arab league, for dhimmi martyrs christians slave ]] This is the place where we post news updates, quick takes, and links to items of interest around the web. Bookmark this page and visit regularly to see what's Catching Our Eye. Vatican rejects M.E without Christians. pope Francis says the Vatican "will not resign itself to a Middle East without Christians". In the wake of reports of millions of Christians fleeing the region, Pope Francis said he was concerned by "the situation of Christians, who suffer in a particularly severe way the consequences of tensions and conflicts in many parts of the Middle East". But he said he would not rest "while there are still men and women of any religion... whose future is stolen and are forced to become refugees".
Source: BBC. Burma on the road to religious freedom
Burma is moving towards greater interfaith freedom of expression, but challenges remain, according to Christian Solidarity Worldwide's Benedict Rogers, writing for the Wall Street Journal.
Rogers notes that, while the country has made great strides in recent years, there is an ongoing threat of ethnic and religious violence. However, he states that "the prospect of guns falling silent across Burma for the first time in over 65 years may be closer than ever".
"But at the same time," Rogers writes, "We heard testimonies of sexual violence, forced labour and religious discrimination from Chin Christians. Over the years, Chin state has suffered from a chronic lack of basic services, including infrastructure and medical care, thanks to the previous regime's deliberate policy of subjugation. If real change is to be secured, policies based on ethnicity or religion must end."
Burma is predominantly Buddhist, but many of the non-Burmese ethnic nationalities have significant Christian populations, while Muslims may account for up to 10% of the population.
Kony urged to surrender in CAR
The President of the Central African Republic (CAR) has been in contact with warlord Joseph Kony, head of the Lord's Resistance Army (LRA), urging him to surrender, reports Reuters.
However, the African Union's (AU) special envoy on the LRA told the UN that Kony has "used the negotiations as a window of opportunity" to relocate many of his fighters to north-eastern CAR.
The AU has been hunting him since he went underground in 2005. Kony has been indicted for war crimes by the International Criminal Court for his two-decade-long guerrilla war against the Ugandan government.
Kazakh pastor's trial postponed
The court hearing for a Kazakh pastor detained since May has been pushed back again.
Bakhytzhan Kashkumbayev, 67, pastor of Grace Protestant Church in Astana, is charged with the psychological manipulation of a member of his congregation through the use of a "red-coloured hallucinogenic drink".
Other members of the congregation say the drink is a harmless, non-alcoholic beverage used as part of the church's Holy Communion, to represent the traditionally used, and symbolic, red wine.
The pastor was supposed to learn his fate on Sunday (Nov. 17), but his son was informed that the hearing had been postponed.
Askar Kashkumbayev was told that a new date will be confirmed on Friday (Nov. 22). No reason was given for the postponement.
Boko Haram targets Christian girls
Boko Haram is abducting Christian women, converting them to Islam on pain of death and then forcing them to marry its fighters, reports Reuters.
Reuters tells the story of 19-year-old Christian Hajja, who was abducted by the Islamist group in July and was then forced to work as their slave.
Hajja converted to Islam, cooked for the men, carried ammunition during an attack on a police outpost and was about to be married to one of the insurgents when she managed to escape.
"If I cried, they beat me. If I spoke, they beat me," Hajja told Reuters. "They told me I must become a Muslim but I refused again and again. They were about to slaughter me and one of them begged me not to resist and just before I had my throat slit I relented. They put a veil on me and made me read from the Koran."

Catching Our Eye [[all nazi islamic country sharia imperialism, criminal arab league, for dhimmi martyrs christians slave ]] This is the place where we post news updates, quick takes, and links to items of interest around the web. Bookmark this page and visit regularly to see what's Catching Our Eye. U.S. tags Boko Haram as terrorists
The United States has made official what Nigeria's churches have long asserted: Boko Haram is a terrorist organisation. The state department announced on Thursday it has designated Boko Haram a "foreign terrorist organisation", and as "specially designated global terrorists". The Islamist insurgent group "is responsible for thousands of deaths in northeast and central Nigeria over the last several years including targeted killings of civilians", according to a state department release. In its announcement, the state department did not mention Boko Haram's numerous and deadly attacks on Christians, but a U.S. senior administration official told journalists on background that Boko Haram is "responsible for thousands of deaths since its conception in 2009, including large-scale attacks against Muslim and Christian religious communities, and women and children."
At the same time, the state department also imposed the same designations on Ansaru, a Boko Haram splinter group. The designations authorise the U.S. Treasury Department to seize the groups' assets, and make it illegal for any American to provide assistance to them.
Eighty executed in North Korea
Around 80 people were killed in public executions across a number of cities in North Korea earlier this month, a South Korean newspaper reports.
In one city, eight victims were mostly charged with watching or illegally trafficking South Korean videos, being involved in prostitution or being in possession of a Bible. Accomplices or relatives of the executed people who were implicated in their alleged crimes were sent to prison camps.
The reason for the executions wasn't immediately clear. They seem to have occurred in cities that are centers of economic development (but not Pyongyang), according to a government official.
'Biggest massacre yet' in Syria
Rebel forces in Syria have carried out the "most serious and biggest massacre of Christians" since the conflict began, Syrian priests told Fides.
In the Christian town of Sadad, near Homs, 1500 families were held hostage in the last week of October and 45 killed and thrown into mass graves, Fides reports.
Melkite Greek Catholic Patriarch Gregorios III told ACN the attacks were "bestial", as some families were thrown into wells.
"How can somebody do such inhumane and bestial things to an elderly couple and their family? I do not understand why the world does not raise its voice against such acts of brutality," he said.
UN: CAR in danger of genocide
The Central African Republic is at risk of lapsing into genocide, the Unitied Nations Security Council was told on Friday. "This will end with Christian communities, Muslim communities killing each other, which means that if we don't act now and decisively I will not exclude the possibility of a genocide occurring," Adama Dieng, U.N. special adviser on the prevention of genocide, told the 15-member council. France and Rwanda called the special meeting.
A coalition of rebel groups under the Séléka banner forced out the Central African Republic's president in March. Since then, the Islamist-dominated rebels have attacked churches, killed pastors, raped nuns and forced thousands of Christians to flee their towns. Law enforcement has essentially vanished.
"More and more you have inter-sectarian violence because the Séléka targeted the churches and the Christians, so now the Christians have created self-defense militias and they are retaliating against the Muslims," French U.N. Ambassador Gerard Araud said after the meeting.
U.N. Secretary-General Ban Ki-moon has a Nov. 10 deadline to issue a report on the feasibility of sending a UN peacekeeping force to the Central African Republic.
Source: Reuters
Egypt votes for religious freedom
The Committee drafting a revised Egyptian Constitution has voted to revise Article 47, which guarantees the free exercise of religion for all citizens - not just the three Abrahamic faiths, as a draft in August had proposed. The draft will now be amended to include all religious minorities, including Shia Muslims and the Ba'hai, as well as Sunni Islam, Christianity and Judaism. Even the earlier draft came in strong contrast to the previous draft Constitution of 2012 (composed under President Morsi and Islamist influences) - one factor which led to the popular revolution which saw Morsi's overthrow in July 2013.
The Committee's spokesperson Mohamed Salmawy said the text would now read: "the state guarantees absolute freedom of religious practice", and went on…"and that the state facilitates the construction of places of worship for all". This refers to the fact that the Committee has adopted a transitional article that will remove existing restrictions on the building of new churches in the country, and the renovation of others.
Christians, who make up 10 to 15 per cent of Egypt's 85 million population, currently need special presidential permits in order to build or renovate churches in Egypt.
Salmawy noted that most committee members agree that Islam grants absolute freedom for all religions, citing the Prophet Mohamed who said: "We are not entitled to open the hearts of others to know what their beliefs are."
Source: Ahram

Catching Our Eye [[all nazi islamic country sharia imperialism, criminal arab league, for dhimmi martyrs christians slave ]] This is the place where we post news updates, quick takes, and links to items of interest around the web. Bookmark this page and visit regularly to see what's Catching Our Eye. [ Kidnapped bishops 'still alive' ] The two Syrian bishops kidnapped in April are believed to be alive, according to Turkey's Foreign Ministry, which says it is continuing to petition for their release.
Bishops Yohanna Ibrahim and Boulos Yaziji were kidnapped on April 22 after returning from the Turkish border town, Hatay. "Our efforts to rescue them are still under way," said a statement. "We are doing our best to ensure anyone who has been kidnapped in Syria is saved, as our minister had previously expressed. Men of religion have an added significance. Turkey is making every effort so the metropolitans can be saved. Although we are not 100 per cent certain, we have reason to believe they are alive."
Source: Today's Zaman ] [ Bae 'in better health'
The mother of imprisoned Korean-American Christian Kenneth Bae has told the BBC his health has improved after two months of medical treatment.
However, she said she fears his health will suffer if he is returned to a labour camp. Last November, Bae was sentenced to 15 years' hard labour, convicted of plotting to topple the regime.
Bae reportedly suffers from diabetes, high blood pressure, a fatty liver and a back problem.
Police tell Mexicans not to evangelise
A Mexican pastor and 30 members of his congregation have been released after a 72-hour detention for evangelism. The group from Galiléa Church in the southern city of Ocosingo were warned that they would be sent back to prison if they continued to evangelise.
CAR 'could be next failed state'
The Central African Republic is in danger of becoming the world's latest failed state, according to Médecins Sans Frontières' director Arjan Hehenkamp.
In a report published by The Guardian, Hehenkamp wrote that religion has become part of the conflict in a country "gripped by violence since the coup d'etat in March".
"The church compound is like an open-air prison," he wrote. "People don't even dare to go and fetch the wood they need for cooking. They don't dare to go out of that protected zone back to their houses, where they would have a roof over their heads and some proper facilities, even though their houses are sometimes only a few 100 metres away."
Coptic wedding party attacked in Cairo
Four people, including an eight-year-old girl, have been killed in an attack outside a Coptic church after a wedding in Cairo.
At least nine others were injured, some seriously, after the attack by gunmen on motorbikes. Egypt's Prime Minister has condemned the attack, saying that the perpetrators will not succeed in creating a wedge between Muslims and Christians.
Sources: BBC, AINA

Catching Our Eye [[all nazi islamic country sharia imperialism, criminal arab league, for dhimmi martyrs christians slave ]] This is the place where we post news updates, quick takes, and links to items of interest around the web. Bookmark this page and visit regularly to see what's Catching Our Eye. Court hearing for Moroccan delayed
A court hearing for Mohamed el Baldi, a Moroccan Christian accused of 'shaking the faith of a Muslim', has been postponed to Dec. 31. Arrested Aug. 28, Mohamed was sentenced shortly thereafter to 30 months. He was conditionally released following a Sept. 26 court appearance, and an appeal hearing initially was set for Oct. 10. That hearing, now set for Dec. 31, is the soonest that el Baldi can obtain a complete release. Judges to newspaper: Stop saying 'Allah'
A Catholic newspaper may not use the word 'Allah' to refer to God, a Malaysian appeals court ruled on Monday. The all-Muslim, three-judge panel reversed a 2009 finding by a trial court that allowed the Malay-language newspaper, The Herald, to print the word. Chief judge Mohamed Apandi Ali said in the ruling: "The usage of the word 'Allah' is not an integral part of the faith in Christianity. The usage of the word will cause confusion in the community."
Rev. Lawrence Andrew, founding editor of the Herald, said in response: "God is an integral part of every religion," and said the paper will appeal to Malaysia's highest court, according to Reuters. The Christian Federation of Malaysia issued a statement calling the ruling "yet another erosion and infringement of the constitutional protection to the freedom of religious communities to profess and practise their faith." Federation Chairman Rev. Eu Hong Seng said the ruling does not appear to apply to the use of 'Allah' in the Bible, educational materials, or during worship. EU Parliament pleads for Christian safety
The European Parliament has gone on record condemning violence against Christians in several countries. In a resolution passed on Thursday, Oct. 10, the parliament: Condemned militant attacks on Christians in Syria, and called for protection of monasteries and humanitarian support for nuns and orphans;
Condemned the Sept. 22 bombing attack on All Saints Anglican Church in Peshawar, Pakistan, which killed more than 80 people; and urged Pakistan to dismantle its anti-blasphemy laws, which the parliament said "can be misused against people of all faiths";
Called on Iran to release American pastor Saeed Abedini, who was imprisoned in 2012 on charges that his previous work to establish Christian churches threatened Iran's national security.
Another boatful of migrants capsizes
One week after a shipwreck killed more than 300 African migrants seeking asylum in Europe, another boat capsized in the Mediterranean Sea on Friday, Oct. 11, killing several more.
The boat, carrying more than 200 migrants, capsized about 105 kilometres southeast of Lampedusa, an island that itself is about 130 kilometres south of the Italian island of Sicily. The Associated Press reported that most of the passengers had been rescued, but that several bodies were seen in the water.
As World Watch Monitor reported on Oct. 8, many of those who pay smugglers more than $1,000 for a spot on the dangerous boats are fleeing persecution in places such as Egypt, Ethiopia and Eritrea. Kazakh pastor released, then arrested
Kazakh pastor Bakhytzhan Kashkumbayev walked out of prison Oct. 8, only to be arrested again at the prison gate on terrorism charges. The pastor, already awaiting trial on charges that he used a "red-coloured hallucinogenic drink" to cause psychlogical harm to a member of his congregation, was permitted to leave prison and await trial under house arrest. He was on his way out of the prison when several officials ordered him to accompany them to the police station.
There, according to the human-rights watchdog Forum 18, police questioned Kashkumbayev about whether he had engaged in "propaganda of terrorism or extremism" in connection with the case already lodged agasint him. He is being held at the temporary isolation prison of the Astana police, Forum 18 said.

Catching Our Eye [[all nazi islamic country sharia imperialism, criminal arab league, for dhimmi martyrs christians slave ]] This is the place where we post news updates, quick takes, and links to items of interest around the web. Bookmark this page and visit regularly to see what's Catching Our Eye. Amnesty: Egypt failed to protect Copts
A new report by Amnesty International claims the authorities in Egypt are failing to prevent "deeply disturbing" attacks on the country's Coptic Christian minority. The organisation has called for an investigation into a series of deadly sectarian incidents. "Failure to bring to justice those responsible for sectarian attacks sends the message that Copts and other religious minorities are fair game," said Hassiba Hadj Sahraoui, Amnesty International's Deputy Director for the Middle East and North Africa. Pastor placed under house arrest. Kazakh pastor Bakhytzhan Kashkumbayev has been told he will be released from prison but only to be placed under house arrest, reports Forum 18. The pastor, who has been detained for almost five months and undertook a hunger strike in protest, is still awaiting trial.
He will be confined to speaking with his close relatives and will be able to leave home only for medical appointments until at least November 17.
Pakistan 'beset with religious rage'. The World Council of Churches has registered with Pakistan Prime Minister Naraz Sharif its dismay at the recent wave of violence that has claimed nearly 150 lives. In an Oct. 3 letter to Sharif, council General Secretary Rev. Olav Fykse Tveit said the council's 345 member churches, representing 500 million Christians, are "deeply disturbed by the present environment of growing terrorism and religious rage and intolerance in Pakistan that has given rise to such attacks." Nearly 90 people were killed on Sept. 22 in a bomb attack on All Saints Anglican Church in Peshawar. On Sept. 27, a bus bomb killed 19, and on Sept. 29 a bomb in a Peshawar market killed more than 40 people.
Tveit said the council has "serious concern about the safety and security of the religious minorities in Pakistan during [the] highly charged situation of growing religious extremism." The letter urges that "all necessary measures be undertaken to provide safety and security of the vulnerable communities, especially the religious communities who are facing constant threat to their lives".
The Presbyterian Church of Pakistan, encompassing 340 congregations and 400,000 people, and the 500,000-member Church of Pakistan are members of the world council. Egyptian bishop eludes gunmen
An automobile occupied by the bishop of the Coptic Church in Minya, Egypt, and several companions came under gunfire on Monday. No one was hurt.
"We are all safe," Bishop Makarios told Bishop Angaelos, general bishop of The Coptic Orthodox Church in the United Kingdom, according to a release from the UK church. "But it is unfortunate that this can happen during a time of healing. This is an indication that while steps are being taken towards reconciliation, there are those who still want to delay us."
The UK church said the attack occurred at 7 a.m. Monday, Sept. 30, as Makarios was on the way to the home of a family of a man who had been killed during the anti-Christian violence that erupted nationwide on Aug. 14.
The Assyrian International News Agency reported that the bishop's driver was able to steer the car away from the gunfire and bring the occupants to the home of a Coptic family, where the bishop and the occupants took refuge. The assailants continued to fire on the house, AINA reported, for 90 minutes before police arrived.
Archbishop of Aleppo lists damages. The Archbishop of Aleppo says that 1,400 factories and shops have been looted, demolished or burned in Aleppo alone, while more than 2,000 schools have been "devastated or put out of use".
Jean-Clément Jeanbart told Fides that "37 hospitals and 1,000 small clinics and dispensaries have been vandalised… grain silos emptied, power stations sabotaged, railway lines dismantled, and roads blocked and made impassable and dangerous because of armed gangs that terrorise travellers who dare to move and leave town".

[ Catching Our Eye ] [ lettera aperta al governo massonico di youtube ] perché, ti lamenti? lo sanno tutti, che, io sono un dittatore! lol. e se, ti rifiuti di guardare? infatti, di certo: poi: " tu puoi sempre diventare cieco!  "

[Catching Our Eye] [open letter to the government Masonic youtube] why are you complaining about you see christians martyrs? everybody knows that I'm a dictator! lol. and if you refuse to watch? In fact, of course: then: "You can always go for to become blind!"

Catching Our Eye [open letter to the government Masonic youtube] [[all nazi islamic country sharia imperialism, criminal arab league, for dhimmi martyrs christians slave ]] This is the place where we post news updates, quick takes, and links to items of interest around the web. Bookmark this page and visit regularly to see what's Catching Our Eye. Amid the ruins, forgiveness. Continuing the growing stream of reporting on the extensive damage done to Egypt's churches since Aug. 14, the Sat7 Christian broadcasting service showed video on Sunday of the worship service at the Evangelical Church of Beni Mazar, in the Minya region. Worshipers sang and prayed in the charred remains of their building. "They burned and destroyed the building, but it will never be possible for them to burn and destroy the Church because the Church will remain forever," Rev. Hany Jacque preached. Sat7 founder and CEO Terence Ascott, who lives in Egypt, said the church service has been typical of the Christian response to the destruction of dozens of churches: "It is evident that the almost universally non-violent response to these attacks... has greatly impressed many Muslims. This has been a very public turning of the other cheek by the Christians of Egypt, and a very public act of obedience to Jesus' injunction for His followers to '...love your enemies and pray for those who persecute you' ". Sat7 uses two satellites to beam Christian programing to Europe, the Middle East, northern Africa and parts of Asia. Assyrians urge U.S. to hold fire
The Assyrian American National Coalition has mounted an online letter-writing drive to urge the U.S. administration to hold its fire in Syria. Assyrians are an ancient ethnic group indigenous to the Middle East, and belonging mostly to various eastern and orthodox Christian churches. "Now, as extremist jihadists have moved their war to Syria, an American strike will undoubtedly motivate further attacks on Christians in Syria," the letter states. "While the use of chemical weapons should not be condoned, the United States must weigh the unintended but utterly predictable negative consequences of further military involvement in Syria on Assyrians and other Christians in the Middle East." As of Sept. 11, the AANC said more than 1,300 letters had been transmitted to the White House and members of Congress.
Malaysia 'Allah' verdict next month. The verdict on the Malaysian government's appeal against the High Court's ruling in December 2009, which upheld the right of other faiths to use 'Allah' (eg. for 'God' in a Malay language Bible) will be given next month. The 2009 ruling triggered fire-bombings and vandalism targeted at churches and Christian-run schools. When one affected pastor said on TV ''We forgive'', it prompted political debate about the Christian ethic of forgiveness, but this was not enough to stop the government appealing against this ruling to appease the Malay majority. That appeal was finally heard yesterday, with government, Catholic Church representatives and Muslim hardliners in a packed courtroom. Pastor still detained in Philippines. As the Moro National Liberation Front (MNLF) attack on Zamboanga continues into a third day, the city's mayor has said the total number of evacuees has reached over 3,000 families. An eyewitness reported: "We went to a missionary to bring rice, and then the commotion began. We went around the city; there were a lot of closed roads and the village was in uproar. The rebels were dressed in civilian clothes and in military uniforms, so it's difficult to identify them. We passed by the grandstand where the people have been evacuated and saw many tribal people attempting to get inside. We couldn't help them." GMA News is updating a timeline of events as they occur. A pastor taken hostage on September 9 is still being detained.
The leader of MNLF, Nur Misuari, is a former governor of the Autonomous Region of Muslim Mindanao. There has been no official word from him to date, but an MNLF spokesman said: "The die is cast. We've begun on the river of no return… For us, there is no solution anymore except for us to liberate the whole of Mindanao." (Source: ABS-CBN News) The on-going standoff seems to have stemmed from the Philippine Government's termination of The Tripartite Implementation Review of the 1996 Final Peace Agreement with the MNLF, according to local media.
Retired pastor tried in Tehran. The trial of a retired Iranian-Armenian pastor started on September 7 at the Revolutionary Court in Tehran, nine months after his arrest, reports Mohabat News. Vruir Avanessian, 61, is accused of "action against national security" and "proselytising Farsi-speaking citizens". His trial took place behind closed doors. Avanessian, who suffers from a heart condition, has been in and out of hospital during his detention. He was arrested in December last year, alongside fellow Christian Mostafa Bordbar, who was sentenced last month to 10 years in prison on similar charges.

[al Governo massonico mondiale di youtube: lettera aperta ] su dai, tu non fare così, il permaloso, per quello che io ho detto. tutto quì? tu pensa sempre, in modo positivo: "se, io castigo, punisco, il tuo corpo, poi, la tua anima sarà purificata" quindi, tu hai bisogno di tribolazioni, per non essere più un satanista, e per imparare ad essere: un martire cristiano, anche tu!

[Masonic Government worldwide, for satan JaBullOn in youtube: open letter] on come on, you do not do so, the touchy, for what I said. everything here? You always think, in a positive way: "If I will punishment against you, punish, your body, then your soul will be cleansed" therefore, you need to have tribulations, to no longer be a Satanist, and to learn to be: a Christian martyr, you too!

Catching Our Eye [[all nazi islamic country sharia imperialism, criminal arab league, for dhimmi martyrs christians slave ]] This is the place where we post news updates, quick takes, and links to items of interest around the web. Bookmark this page and visit regularly to see what's Catching Our Eye. Christian village 'overrun' in Syria. Clashes between Syrian government troops and rebel forces threatened to overrun a Christian village north of Damascus this week, reports the Associated Press. Opposition fighters are reported to have been led by an al-Qaeda-linked rebel faction, which attacked Maaloula on September 4, before pulling out the next day.
AP reports that the assault has "spotlighted fears" among Syria's religious minorities about the prominence of Islamic extremists within rebel factions.
Monastery closure hits Sinai economy
Residents of the Sinai city of St. Catherine have complained they are struggling to survive following the closure of the city's 1,500-year-old monastery two months ago, reports Al-Monitor.
Egypt's government ordered the monastery shut in early July after suspicions it was to be attacked.
This is only the third time the monastery has closed in 50 years. Father Paolos, a member of the monastery's Holy Council, told Al-Monitor they are "suffering a major financial crisis, and we cannot cover the monastery's expenses and dozens of families that we constantly support".
The monastery employs 400 workers, but Fr. Paolos says salaries will have to be cut "drastically" if the government fails to sanction the reopening of the popular tourist site. UN warns of Syria 'genocide'. A UN diplomat has warned that if the violence in Syria continues at its present rate, there is a "risk of genocide".
Mokhtar Lamani, who worked with the UN during both the Balkans war and Rwanda, told the BBC that Alawites and Christians were at most risk, and that over two million Syrians have fled.
The BBC's Middle East Editor Jeremy Bowen says UN envoys are reluctant to use the word "genocide" and that Lamani, based on the diplomat's personal experience, can be considered an "authoritative source".
New concern for North Korea. A new report from The Committee for Human Rights in North Korea states that an "extremely high" number of prisoners are detained on political grounds, while countless others are unaccounted for or have died in detention. "Through this vast system of unlawful imprisonment, the North Korean regime isolates, banishes, punishes and executes those suspected of being disloyal to the regime," the report states. "They are deemed 'wrong-thinkers,' 'wrong-doers,' or those who have acquired 'wrong-knowledge' or have engaged in 'wrong-associations.' "
Korean-American Christian Kenneth Bae is one of many perceived political opponents in prison in North Korea. His trial and conviction came at a time of high tension between the US and North Korea, in the wake of the communist state's third nuclear test. The US Special Envoy for North Korean rights Robert King last week hoped to seek pardon for Bae, who is suffering from ill health, but King was refused entry. Today former US basketball player Dennis Rodman is visiting 'his friend' Kim Jung-un. Rodman says he will not be discussing Bae's case at all.
Meanwhile, the United Nations has been refused access to North Korea's prison camps. However, an initial UN investigation found evidence of forced amputations and reports that a mother was forced to kill her own newborn baby, report The Telegraph, and the BBC. Another view of Egypt's violence
While much of Egypt and the world fixates on the fate of the Muslim Brotherhood and their attacks on Coptic churches, Timothy Kaldas sees something else: "The state's cynical use of Christian suffering to justify its violent behavior."
Despite the fact that attacks on Christian churches and communities have been widespread and well-documented since Aug. 14, "the security forces, be they police or military, have been nowhere to be seen. This is not due to them being unaware of the attacks," writes Kaldas on the English-language Mada Masr news website. The American-born son of Egyptian expatriates, Kaldas is a Cairo-based photographer.
"Every press conference that addresses the foreign media never fails to inform foreign journalists they're not paying enough attention to the crimes being perpetrated against Christians throughout the country," he writes. "[T]he negligence of the media, if you believe such negligence exists, pales in comparison to the negligence of the state, whose only interest in mentioning attacks on Christians is to further their political agenda."

Catching Our Eye [[all nazi islamic country sharia imperialism, criminal arab league, for dhimmi martyrs christians slave ]] This is the place where we post news updates, quick takes, and links to items of interest around the web. Bookmark this page and visit regularly to see what's Catching Our Eye. [ Algierian military seizes Christian man ] An Algerian Christian has been arrested, his home searched and his computer seized, without explanation, according to the Protestant Church of Algeria. The man, identified by the name Sofiane, was riding in a taxi Aug. 23 when he was stopped at a military checkpoint near Biskra, about 500 kilometres south of Algiers. He was taken to Biskra for questioning.
"The police raided his family home and took his laptop and other personal items," said a source within the Protestant Church of Algeria, who was quoted anonymously by Open Doors International, a ministry that supports Christians who are pressured because of their faith. Sofiane, married and the father of one, remains in custody, the source said, and police have not provided any information about his detention.
CAR rebels killed; church attacked. A spiral of reprisal violence in the western portion of the Central African Republic this month has resulted in the desecration of a Catholic parish and has forced 18 priests and nuns to flee, according to Agenzia Fides, the Vatican's missionary news service. The trouble began earlier this month when members of the rebel coalition Seléka arrested a bicycle mechanic "for no reason," Fides reported. On Aug. 16, a fed-up group of "young local hunters" killed four Seléka members in retaliation. The next day, Fides reports, rebels entered the town of Bouar, guns firing. They ransacked the housing quarters of the Sœurs de la Charité, burned classrooms and desecrated the church. The Diocese of Bouar sent a convoy to evacuate the priests and nuns to Bohong, about 80 kilometres to the west. Fides reports that its sources in Bouar say "reprisals are likely to last for a long time.". Senator pushes for relgious-freedom envoy. U.S. Senator Roy Blunt is renewing his call for the State Department to create a special envoy for religious minorities in the Middle East. Blunt, a Republican from Missouri, introduced the necessary legislation in March. This week, in the wake of widespread attacks on Christian churches, schools and other facilities across Egypt, he renewed his plea to have his bill formally taken up for consideration. "The continued violence against Coptic Christians and other civilians in Egypt is incredibly disturbing and flies in the face of the religious freedoms and fundamental values that Americans hold dear," Blunt said in a press release. The envoy would "promote the right of religious freedom of religious minorities," monitor abuses, and represent U.S. interest in religious freedom to foreign governments. The bill is co-sponsored by a bipartisan mix of 10 senators. Report: Nigeria violence is sectarian. Boko Haram is the foremost perpetrator of religiously motivated violence in Nigeria, claims a new report issued by the U.S. Commission on International Religious Freedom. The report, issued Aug. 19 as an update to a July 2012 report, documents dozens of Boko Haram attacks on churches and individual Christians since January 2012 that have killed at least 532 people. Attacks on critical Muslim leaders and other "un-Islamic" groups have killed a further 134 people. The actual numbers likely are larger, the report notes, because only those incidents for which the militant Islamist group claimed responsibility are documented.
Earlier in August, the International Criminal Court said a "reasonable basis" exists to conclude Boko Haram has committed crimes against humanity in Nigeria.
The USCIRF update claims Boko Haram's "misuse" of faith is increasingly putting religion at the center of Nigerian violence, and that government toleration has created environment of impunity. The commission, an an advisory body to the U.S. Congress, urges an American policy that acknowledges the centrality of religion to Nigeria's unrest, in order to more effectively support Abuja and Nigeria's religious leaders.
Beaten Chinese pastor suspects regime
A Chinese house church leader who was abducted and beaten while driving home last week said he suspects local government agents, China Aid reports.
Li Shuangping, leader of Linfen house church, was dragged from his car on Aug. 13 and assaulted by four men, who threatened to kill Li and his family. He was later released.

al governo massonico mondiale di youtube [ su dai, tu non fare, più il permaloso, e soprattutto, non dubitare più, del mio amore per te! ] io non volevo, che continuassi, a dire, ed a pensare, che, io amo di più google+, e te, di meno (per scrivere molti più articoli, sulla sua pagina)! lo sai, molto bene, che, sei tu, il mio primo amore.

the government Masonic worldwide, Nwo, satanic youtube [on come on, you did not do any more still, the more touchy, and most importantly, not doubt, most of my love for you! ] I did not want that, you continue, to say, and think, that I love the most google+, and you, less (to write many more articles on his page!) you know, very well, that, you are my first love.

Catching Our Eye [[all nazi islamic country sharia imperialism, criminal arab league, for dhimmi martyrs christians slave ]] This is the place where we post news updates, quick takes, and links to items of interest around the web. Bookmark this page and visit regularly to see what's Catching Our Eye. Jail then exile for Iranian convert. Iranian Christian convert Ebrahim Firouzi, 28, has been jailed for one year for "evangelism activities [which are] considered in opposition to the regime of the Republic Islamic of Iran". (Source: Mohabat) Firouzi, who was arrested in March and could not afford a lawyer, will then spend two years in exile in the remote city of Sarbaz, near the Pakistan border in Iran's southeast.
His bible and computer were confiscated and destroyed.
'Your wife arrested, your father dead'. An imprisoned Iranian convert to Christianity has spoken of the "mental torture" he has experienced since his arrest in December 2010. Mohabat News reports that Farshid Fathi, who is serving a six-year jail term for being the "chief director of a foreign organisation in Iran and raising funds for [them]", was told by prison guards his wife had been arrested and his father suffered a heart attack. Neither is true. His wife and two children are safe in Canada, where they moved in February this year, after two years in Turkey.
Egyptian pastor 'fine and safe', Reports that an Egyptian pastor was kidnapped on Thursday (Aug. 15) were false, according to The World Today, a Swedish newspaper.
Nasralla Salib, pastor of a Seventh Day Adventist church in Asyut, on Friday (Aug. 16) told the newspaper he was "fine and safe", having been sheltered from trouble by Muslim neighbours. Moderate Muslims defending their Christian neighbours has been one of the recurring stories coming out of Egypt. To keep up with events as they happen, follow our Storify feed. Crisis deepens as Cairo camps cleared
The Wall Street Journal reports that a number of churches have been attacked and some set on fire in Egypt following the bloody clearing of Morsi supporters from Cairo 'camps'. Churches in the town of Sohag and village of Delga were reportedly set on fire while churches in the Abou Helal district of Minya and in the city of Suez were also attacked. The Anglican community in Egypt sent out an appeal for urgent prayer, saying stones and Molotov cocktails have been thrown and a priest's car destroyed in Suez.. While state media reported only 15 fatalities as the army cleared Morsi's supporters from their two main 'camps' in Cairo, the Muslim Brotherhood claimed thousands have been killed. Some communications in Cairo have been cut, and roads in Alexandria blocked, and the situation remains confused.
Hisham Hellyer, a professor at Georgetown University, told the BBC World Service that "all media sources need to be double-checked, as no-one is neutral in today's crisis". Zero. That's the number of Christians among the 25 people sworn in as governors by Egypt's interim President Adly Mansour on Tuesday, according to Mideast Christian News. Egypt has 27 governates; Mansour filled the governor's position in all but two of them.
The incoming slate of regional executives has a Mubarak-era flavour, prompting loud protests from both the Muslim Brotherhood and the opposition groups that galvanized the popular uprising that, with the help of the Egyptian military, drove the Brotherhood from power July 3. Of the 25 appointees, 11 are former military officials, and a further two are former police commanders, Al-Ahram reported.

Catching Our Eye. [[all nazi islamic country sharia imperialism, criminal arab league, for dhimmi martyrs christians slave ]] This is the place where we post news updates, quick takes, and links to items of interest around the web. Bookmark this page and visit regularly to see what's Catching Our Eye. [ Iranian convert jailed for 10 years ] Mostafa Bordbar, an Iranian convert to Christianity, has been jailed for 10 years (Source: Mohabat News). Bordbar, 27, who was arrested last year, was sentenced to five years for membership of an "anti-security organisation" and five years for partaking in "gatherings with intent to commit crimes against Iranian national security". His lawyer, Shima Ghousheh, said she will appeal the verdict.
Italian priest 'kidnapped' in Syria. An Italian Jesuit priest has been abducted in Syria by Islamists with links to al-Qaeda, Reuters has reported.
Fr. Paolo Dall'Oglio was reportedly kidnapped on Monday (July 29) in the rebel-held eastern Syrian city of Raqqa, which, Reuters says, has fallen under the control of militant Islamists. However, the Vatican has yet to confirm the news.
Dall'Oglio had worked in Syria for over 30 years, "promoting Islamic-Christian harmony-building" (his  words). But he was expelled last year after speaking out against President Bashar al-Assad and helping victims of the civil war. Since then, he has been working predominantly in Europe.
On 22 July he posted an online petition to the Pope, whom he implored to advocate on behalf of suffering Syrians. However, his stance has been controversial for many Syrian Christian leaders. Nadim Nassar, the only Syrian Anglican priest, told World Watch Monitor: "Any attempt to politicize the voice of Christians in Syria is wrong, and devastating for them, because it weakens them".
Zimbabwe election battle begins. Zimbabweans head to the polls today (July 31) as a two-man battle gets underway between long-standing president Robert Mugabe, who has been in power for 33 years, and challenger Morgan Tsvangirai, Prime Minister since 2009. In an editorial for the Washington Post, Tsvangirai questioned whether the elections would be free and fair, but Mugabe insists Zimbabwe's Christian roots will ensure there will be no foul play and that he will step down if he loses. "We don't do things like that [rig elections]," he said. "We have never done it. We have had elections before, democratic elections. The West might not have accepted them as democratic but our own people definitely know we have done no cheating, never, ever. We are also a Christian nation." WSJ: Religious freedom 'integral'. A recent article in The Wall Street Journal says religious freedom is an essential human right that must be protected. "Because the freedom to live according to one's beliefs is so integral to human flourishing, the full protections of religious liberty must extend to all," write Robert George and Katrina Lantos Swett, chairman and vice chairwoman of the U.S. Commission on International Religious Freedom. Body of kidnapped Assyrian discovered. The body of Salem Dawood Coca, an Assyrian from Betnaya in northern Iraq, was found on July 8 in the truck he was driving when he was kidnapped on May 27. The Assyrian International News Agency reports the truck was rigged with explosives, prompting speculation Coca was being forced to carry out a suicide bombing, but that he had refused.
AINA said the kidnappers contacted the family and called Coca a "Christian infidel". Coca leaves behind a wife and several children. He was 63.

Catching Our Eye [[all nazi islamic country sharia imperialism, criminal arab league, for dhimmi martyrs christians slave ]] This is the place where we post news updates, quick takes, and links to items of interest around the web. Bookmark this page and visit regularly to see what's Catching Our Eye. al-Bashir trip to Nigeria sparks protest. Human rights groups are blasting Nigeria for hosting Sudan's President Omar al-Bashir at an African Union health summit, and have demanded his arrest on genocide charges from the International Criminal Court.
However, a spokesman for Nigeria President Goodluck Jonathan says "Nigeria is not in a position to determine who attends an AU event and who does not attend an AU event... Nigeria is just providing the platform for the meeting". (BBC)
It was noted that al-Bashir left the summit earlier than expected. Lebanon on the brink. The war in Syria threatens to spill over into Lebanon where the Damascus regime and the rebels both have supporters. A Lebanese BBC journalist's film 'Lebanon on the Brink' shows the latent sectarian enmity between Sunni and Alawite Shia in Tripoli, northern Lebanon. Copts suffer pro-Morsi backlash. Twenty-three houses belonging to Coptic Christians have been set on fire in Naga Hassan village, Egypt, after a Muslim man was reportedly killed in an altercation with three Copts on July 5, writes Egypt Independent. Although local residents said the altercation had no religious or political motivation, others are concerned at an apparent increase in interfaith tension following Mohamed Morsi's deposition. The UK's Independent newspaper reports that Coptic Christians are being held responsible for the coup by some of Morsi's supporters, and suffering violence as a result. 'Freed' Asseriyan sworn to silence. Robert Asseriyan, the Iranian pastor arrested during a church service on May 21, has been freed, Mohabat News reports. Asseriyan, of the Assemblies of God Church in Tehran, was reportedly released on bail on July 2. Mohabat says the condition for his freedom is for him to remain silent, after his church was forced to close during the Iranian Presidential elections. 'Epidemic' of sexual violence in Egypt. In the midst of the political demonstrations in Egypt, violent attacks have been carried out against at least 91 women in the past week. According to Human Rights Watch, many of these extended acts of aggressions are pre-meditated assaults by groups of men.

Catching Our Eye [[all nazi islamic country sharia imperialism, criminal arab league, for dhimmi martyrs christians slave ]] This is the place where we post news updates, quick takes, and links to items of interest around the web. Bookmark this page and visit regularly to see what's Catching Our Eye. Coptic Pope backs protests
Egypt's Coptic leader Pope Tawadros II has lent his support to the growing anti-Morsi protests, saying it is "wonderful to see the Egyptian people taking back their stolen revolution in a peaceful way", reports Al-Ahram.
Syrian priest 'shot not beheaded'. Francois Murad, the Syrian priest killed during a June 23 attack on a convent, was shot not beheaded, according to the latest reports. (The Daily Telegraph). A YouTube video appearing to show two prisoners being executed by rebels had been linked to Murad's murder, but Human Rights Watch said the video was most likely filmed in a different location several months before Murad was killed. Murad's order, The Custody of the Holy Land, said he was shot by Islamists while trying to defend nuns. Fides linked the attack to the jihadi group, Jabhat al-Nusra. Bomb kills 4 in Syrian Christian district. Four people were killed and several injured on Thursday in an explosion in the mostly Christian Bab Sharqi district of Damascus' Old City, near the Greek Orthodox Virgin Mary Church. Syrian state-run TV said it was a suicide bomb; opposition forces said it was a government-fired mortar. No one had claimed responsibility, and it was unclear if the church was the intended target. The Associated Press said it was the first reported suicide attack inside the Old City, and that the bomb went off 50 metres from the church entrance. "A terrorist bombed himself nearby the Patriarchate, next door to the Shi'ite association. Four persons were killed and 11 injured, one of them a woman working at the Patriarchate," according to Open Doors International. But the victims most likely were Shi'ites, the organization said, because the bombing occurred at a Shia medical center next to the church. Syrian priest calls for end of 'folly'. A Syrian priest was killed on Sunday (June 23) in an attack on a convent by militants linked to the jihadi group, Jabhat al-Nusra, according to Fides.
Another priest, Pierbattista Pizzaballa, told the Catholic Herald that Ghassanieh, the village where Francois Murad died, "like other Christian villages, has been almost completely destroyed and is almost totally abandoned".
"The only thing we can do," he said, "is pray that this folly ends soon and that no more weapons are sent to Syria because that would only prolong this absurd civil war." Death penalty fear for Libyans
"Why should people have to worry in the new Libya that they could face the death penalty over what someone else sees as disrespectful of religion?", Human Rights Watch. Ali Tekbali and Fathi Sager, two Libyan National Party officials, may face death over posters made for the 2012 elections, if found guilty of charges including insulting Islam and "instigating division".

#Benjamin #Netanyahu, alcuni ebrei soprattuto, se, loro sono farisei Illuminati: anglo-americani, loro pensano che, in fondo, in fondo, non è un grande male, la shoah, l'olocausto di un 50%, di ebrei ogni tanto, degli israeliani, questa volta, se, poi, loro (le comunità mondiali, in genere) per diverse generazioni possono vivere nella ricchezza, opulenza, potere, successo...  e poi, come la storia ha dimostrato, poi, sono sempre gli ebrei meno ricchi, quelli che, finiscono per morire sempre! l'importante è che questo crimine di satanismo del fondo monetario internazionale, che, ha rubato il signoraggio bancario. non debba mai essere denunciato, mai, da nessun ebreo.

#Benjamin #Netanyahu, some Jews above all, if they are Pharisees Illuminati: Anglo-Americans, they think, in the end, after all, is not a great evil, the Holocaust, the shoah, of 50%, of Jews, occasionally , the Israelis, is this time, if, then, they (the world community, in general) for several generations can live in wealth, opulence, power, success... and then, as history has shown, then, the Jews, that, are always less wealthy, are the ones, that always end up dying! the important thing is that every crime of Satanism, of the International Monetary Fund, who stole the bank seigniorage. should never be denounced, never, by no jew.

[ quando la ideologia, può distorcere, la verità della storia: analizziamo le menzogne che, hanno detto entrambi! ] Netanyahu e #Hassan #Rohani. 23 gennaio 2014. sulla tribuna del #World #economic #Forum di #Davos, parlando soprattutto della crisi in #Siria. Primo a prendere la parola, Hassan Rohani ha dichiarato che, la miglior soluzione per la Siria, sarebbe organizzare elezioni libere e democratiche. Rohani, che non è stato invitato alla conferenza di pace che si apre domani a Ginevra, ha giudicato la situazione nel paese "miserabile" a causa dei terroristi che uccidono degli innocenti [ tutto vero! ]. #Benjamin Netanyahu ha replicato che "le parole cambiano, ma non gli atti" e che, l'Iran è il nemico di Israele, e di diversi paesi arabi [ ma, questa è la politica, imperialistica, delle sfere di influenza geopoliche, che i farisei Illuminati, Spa, NWO, FMI, hanno inventato (perché, ogni guerra ingrassa, sempre il banchiere), ed i politici, giocano, con gli strumenti di questo teatro crudele! ]: "Non sono rassicurato da quello che, io ho sentito questa mattina. Il discorso del presidente #Rohani non ha alcun legame con quello che succede nella realtà [...] Rohani afferma di opporsi all'intervento militare in Siria? Suona bene, ma è falso. L'Iran arma #Hezbollah, e manda le sue milizie a massacrare la popolazione siriana" (questo non mi risulta, mai nessuno ha detto che gli sciiti entrano in un villaggio per uccidere i cristiani, anzi loro li proteggono, in Siria! Piuttosto la verità è il contrario, cioè, quando gli sciiti entrano in un villaggio i cristiani, già sono stati uccisi dai sunniti ). Nel suo intervento il presidente iraniano, ha anche voluto rassicurare sul dossier nucleare, affermando che, l'Iran non ha mai voluto avere una bomba atomica e nemmeno la vorrà in futuro. Poi ha qualificato l'accordo concluso a Ginevra sotto l'egida dell'ONU come uno sviluppo maggiore. [ ovviamente, nessuno crede a queste menzogne! anzi, la la intollerante nazi sharia, che, rende il tutto molto preoccupante!  ] giustamente, Invece per #Netanyahu l'arma nucleare iraniana, e i Fratelli musulmani (sunniti) sono due minacce affrontate simultaneamente dallo Stato ebraico e dai paesi arabi vicini : "Israele potrebbe trovare sostegno presso questi paesi (non lo troverà, è un trappola), perchè un partenariato sarebbe efficace per contrastare questi pericoli." c'è, della ingenuità molto pericolosa, in #Benjamin #Netanyahu, quando lui pensa che, coloro, che, supportano una qualsiasi forma di sharia, possono essere leali e stabili, suoi alleati, come se, Fratelli Musulmani ed islamisti (Erdogan ha mandato, una nave, piena di armi, per realizzare la guerra civile in Egitto), non ricevano contributi economici, ecc.. proprio dai suoi alleati, perché, il progetto del califfato mondiale non può essere fermato, questo è un delirio mortale che, finirà in tragedia! Arabia Saudita, non è più in grado, da sola, di poter fermare il meccanismo, che, lei ha attivato!

Catching Our Eye [[all nazi islamic country sharia imperialism, criminal arab league, for dhimmi martyrs christians slave ]] This is the place where we post news updates, quick takes, and links to items of interest around the web. Bookmark this page and visit regularly to see what's Catching Our Eye. Syriac church torched
A group with links to al-Qaeda set fire on June 19 to al-Wahdah Syriac church in Syria's eastern city of Deir Ezzor, the Syrian Arab News Agency is reporting.
SANA, citing information from "an official source", reported the responsible group is "an armed group affiliated to Jabhat al-Nusra". The United Nations has declared al-Nusra to be an alias for al-Qaeda in Syria, and the United States has designated it as a terrorist organization. Earlier, terrorists seriously damaged a Catholic church in Deir Ezzor with a car bomb. Bomb sullies Pakistan founder's legacy
On Saturday (June 15), the Residency in Balochistan where Pakistan's founder Mohammed Ali Jinnah spent his last days was badly damaged in a bomb and grenade attack, reports Pakistan's News International. Jinnah said in his inauguration speech in 1947: "You are free; free to go to your temples, you are free to go to your mosques or to any other places of worship in this state of Pakistan. You may belong to any religion or caste or creed, that has nothing to do with the business of the state." While the attackers remain unidentified, commentators are worried by the apparent symbolic nature of this attack on Pakistan's. founder's principles. Syrians struggle for basic necessities. A Priest in Homs told Catholic charity Aid to the Church in Need about his "desperate struggle" to provide basic food, shelter and medicine to more than 30,000 people fleeing the war-torn city. Rouhani victory 'not free nor fair'
Iran's elections were neither free nor fair, according to Mansour Osanloo, former President of the Tehran Bus Driver's Union, writing for the New York Times.
Hassan Rouhani won the June 15 election, but the real power, Osanloo said, still lies with Iran's Supreme Leader, Ayatollah Ali Khamenei.
Euro Court to France: Don't deport Copt. France has decided that an Egyptian Coptic Christian man should be returned to his native country, but the European Court of Human Rights last week asked France to reconsider. AFP reports that the man, identified as M.E., arrived in France in 2007 from the Upper-Egypt governate of Assiut, and later claimed he and his family faced attacks and threats while he lived in the heavily Coptic region. French courts denied his application for asylum, saying his predictions of threats if sent home were not persuasive. The European Court, however, pointed to the increase of violence against Copts predating Egypt's 2011 revolution and noted there was "no evidence that the situation of Coptic Christians had improved in the meantime".

Catching Our Eye
This is the place where we post news updates, quick takes, and links to items of interest around the web. Bookmark this page and visit regularly to see what's Catching Our Eye.


    Not the usual blasphemy conviction

    The Associated Press reports that Cairo's Nasr City Court has convicted a Muslim cleric for burning a Bible. In a country where the law forbidding denigration of Islam, Judaism and Christianity is used usually to prosecute Christians, Sunday's verdict was a rare case where it was applied against a Muslim.

    Ahmed Abdullah ripped and burned a Bible during a Sept. 11 protest against an American-made anti-Islam video. His son was also found guilty. The two were fined 5,000 Egyptian pounds, about US $700.

    The father was also sentenced to eight years in prison, but the judge suspended the prison time.
    Turkey 'defined by inflexible religiosity'

    Calling Turkey a home to the "last secularists in the Middle East", Turkish opposition party MP Şafak Pavey has condemned Recep Tayyip Erdoğan's government for failing to reconcile Islam, secularism and democracy because of a government "defined by inflexible religiosity". (The Guardian)
    Egyptian blasphemy case 'bodes ill'

    Christian teacher Dimyana Obeid Abd Al-Nour has been fined 100,000 Egyptian pounds ($14,000) for defaming Islam and insulting Prophet Mohammed, which is prohibited in Article 44 of the Egyptian constitution.

    The 24-year-old will now face compensation claims at a civil court following the conclusion of the criminal trial in Luxor on June 11.

    Amnesty International says the case "bodes ill for others in Egypt facing trial on similar charges".
    Amnesty wants Sudanese pastors freed

    Amnesty International has called for the release of two Presbyterian Church leaders in South Sudan, who were arrested on May 19.

    Reverend Idris Nalos Kida and Pastor Trainee David Gayin were not allowed access to a lawyer or their families, and are at risk of torture or other forms of ill-treatment, Amnesty International reports.
    Egyptian 'defamation' verdict due

    The trial of an Egyptian Christian teacher accused of defaming Islam and insulting Prophet Mohammed is expected to conclude at a third hearing scheduled for June 11, reports Middle East Concern.

    Twenty-four-year-old Dimyana Obeid Abd Al-Nour was arrested on May 8 after accusations by the parents of three students at Sheikh Sultan primary school in Luxor.

    "It is not a crime to speak one's mind on a religion, whether it is their own or that of someone else," said Amnesty International's Hassiba Hadj Sahraoui.

    However, Article 44 of the 2012 Egyptian constitution states: "insult or abuse of all religious messengers and prophets shall be prohibited".

http://www.youtube.com/user/12Israele/discussion

Illuminati Rothschild so che non è colpa tua di essere nato nella tua posizione ma sicuramente è colpa tua doverci rimanere! non c'è al mondo un uomo più povero di te! se demoni alieni loro erano validi? il Padrone: JHWH non li avrebbe cacciati!
vi siete fatti riempire il cervallo: da montagne di merda!
voi che: siete umani non avete nessuna possibilità di gestire qualcosa di sovrumano e pensare soltanto che loro possano essere veramente i vostri amici? addirittura i vostri servi? questa è pura follia!

Illuminati Rothschild world bank I know it's not your fault to be born in your position but it certainly is not your fault having to stay in here! there is no in the world a man poorer than you! if demons aliens they were valid? then the Lord: YHWH were not thrown out them! you're done filling the brain with: mountains of shit! you that: you are human you have no ability to manage something superhuman and think only that they can be really your friends? even your servants? this is madness!

Illuminati Rothschild world bank farisei FMI SPA NWO COME: HITLER E I FARAONI che loro SI ERANO DEDICATI ALLO ESOTERISMO? così ugualmente avete fatto anche voi! voi siete diventati i nuovi faraoni! quante persone innocenti avete fatto soffrire morire in questi 400 anni per colpa della vostra azione parassitaria? Così JHWH ha liberato voi dallo Egitto perché voi potevate essere liberi di fare i satanisti! voi state profanando la Santità del Signore Onnipotente ed è suo dovere ora di ascoltare la sofferenza dei popoli.

Illuminati Rothschild world bank the Pharisees IMF SPA NWO AS: HITLER AND THE PHARAOH that they WERE DEDICATED TO ESOTERICISM? so too have done too! You have become the new pharaohs! how many innocent people have made suffer die in these 400 years because of your action parasitic? Thus YHWH has freed you from Egypt because you you could be free to do Satanists! you are desecrating the sanctity of the Lord Almighty and it is his duty now is to listen to the suffering of the peoples.

yitzhak kaduri Benjamin Netanyahu tu hai visto? [ Spa monopolio ebraico di NetWorkTV hollywood's jewish FED BCE Nwo per la prima volta hanno incominciato squarciare il velo su questi genocidi sistematici che gli islamici fanno da 1400 anni forse che per amore del mio amore per Israele Illuminati satanisti farisei hanno rinunciato a distruggere Israele? ] [ #Siria: qaedisti prendono #Al Bab #strage. [ Decine di esecuzioni sommarie ] secondo attivista. 13 gennaio 19:23 #Siria: #qaedisti jihadisti per il #Califfato #mondiale sharia #saudita #salafita #ottomano prendono #Al#Bab strage #BEIRUT Le milizie #jihadiste dello #Stato #islamico #'Iraq e del #Levante ( #Isis) entrante in conflitto con altre formazioni di insorti in Siria hanno riconquistato in queste ore la località di Al Bab a nord di #Aleppo. Lo riferiscono attivisti locali raccontando di #decine di #esecuzioni #sommarie di prigionieri e combattenti rivali. Al Bab oltre a essere diventata teatro di scontri fra ribelli locali e qaedisti é stata nei giorni scorsi bombardata dalle forze governative di #Assad.

Al Miqdad: gli USA Turchia e Arabia Saudita vogliono fare saltare la conferenza di Ginevra 2 dopo la loro delusione dei ragazzini che avevano inviato per discutere. le armi di distruzione di massa sono tre: Biologica chimica enucleare ma esiste una quarta che è la bestialità che consiste nel prendere la decisione sbagliata nel momento sbagliato. Fonti di informazioni parlano di divergenze nelle fila dell'opposizione su chi dovrebbe sostituire Al Jarba dopo che quest'ultimo aveva annunciato il suo ritiro. questo sarebbe il motivo del dialogo diretto fino a questo momento... Homs: rapido avanzamento degli eroi dell'Esercito Arabo Siriano nella zona di al Zara nella periferia ovest di Homs dove si trova il più grande covo dei vili terroristi sicari uccidendo più di 60 terroristi e la cattura di 17. le nostre forze stanno ancora avanzando. Periferia di Damasco: Durante lo scavo di una galleria da parte della Direzione della difesa aerea attorno della Direzione due giorni fa si sono incontrati in un punto comune dove i terroristi armati avevano già scavato una galleria dalla parte di Al Miliha... gli agenti della difesa aerea allora avevano minato la galleria ritirandosi poi dalla galleria che è stata fatta esplodere con tutti i terroristi dentro quelli che avevano cercato di ritirare i cadaveri: sono stati uccisi a loro volta. tra i terroristi si contano più di 40 uccisi.

Il consulente del Presidente Bashar Al Assad risponde a tutto quello che #Kerry e la sua banda hanno portato alla #Conferenza di #Ginevra 2 per presentare il Governo legittimo siriano come un governo che uccide tortura e opprime la sua popolazione. Quelle foto o video riportate a prova della tesi portata sostenuta e promossa dai veri nemici della Siria faranno la fine di quelle prove che sono state in precedenza fabbricate e mistificate in diverse occasioni tra quelle da ricordare la questione del chimico e del suo utilizzo per accusare il governo siriano di quelle macabre e disumane menti e mandanti degli stessi gruppi mercenari che ogni qualvolta si preveda una convocazione del Consiglio di sicurezza dell'ONU o dell'Assemblea stessa dell'ONU stranamente si presentano queste prove o si commettono massacri e atti criminali per portarle in quelle aule. Mi domando se mai possibile che il Mondo continua ancora a ignorare la presenza di più di 130.000 terroristi sicari mercenari provenienti da più di: 83 paesi: e che stanno uccidendo massacrando e eseguendo: modi e tecniche mai viste: nella storia dell'umanità e la cosa che dovrebbe offendere ogni coscienza umana è che tutti questi atti criminali vengono regolarmente filmati e lanciati dagli stessi terroristi nella rete vantando e festeggiando le loro atrocità nel nome di Dio e cosa fa quel mondo che si presenta come difensore dei diritti della democrazia e della giustizia sociale quel mondo accusa con atteggiamento infido e perfido la vittima di essere l'autore di queste atrocità e i mercenari criminale vengono regolarmente ignorati come se non esistessero anche se organismi internazionali riconoscono e dichiarano esplicitamente l'innocenza del Governo siriano e le altre istituzioni siriane. Nessuno al di fuori della delegazione ufficiale siriana ha pensato o ricordato nella conferenza di Ginevra le centinaia se non migliaia di civili e non #rapiti da parte dei gruppi terroristi presenti sul suolo siriano ad iniziare da quei #libanesi per finire con le suore e le bambine orfane rapite da #Maaloula.
Queste persone non sono state rapite casualmente o per vendetta ma sono state rapite per ordine preciso da parte dei mandanti per averle come strumento di ricatto come è successo ogniqualvolta che si preveda una riunione di un organismo internazionale e sin dai primi giorni di questa guerra mondiale contro la Siria e contro la popolazione siriana (ricordate le dichiarazioni di Hellary Clington a riguardo). Mi domando ancora è mai possibile che questo mondo che si presenta come difensore dei valori nobili dell'umanità non abbia pensato di essere strumentalizzato e raggirato da parte dei gestori della guerra contro la Siria????.
L'utilizzo di queste foto o "prove" perché avviene in certi momenti e non quando sono disponibili?????. La risposta è semplice: Queste foto e queste pretestuose prove sono assolutamente e certamente fabbricate eseguite e portate dagli stessi autori nelle persone che all'oppinione pubblica si riservano l'immagine del difensore dei diritti e cioè da parte dei sostenitori finanziatori ospitanti fornitori ed investitori nel terrorismo mondiale precisamente sono: i governi degli #USA #Francia #Inghilterra #Italia #Turchia #Arabia #Saudita #Qatar e tutti quei paesi che ruotano nella loro orbita.

Lo scenario più importante che noi abbiamo visto ieri è che un piccolo paese resiste di fronte a mezzo di quel mondo forte e ricco e quel piccolo Grande Stato ribadisce a loro dicendo: Sono uno Stato libero indipendente e sovrano... Questo è di per se una storica vittoria con tutti le sue conseguenze e che non potrebbe nemmeno sognare qualunque leader arabo e nemmeno leader mondiali.. Questa è la vera libertà che volgiamo noi non vogliamo un'altra libertà siamo pronte ad offrire qualunque sacrificio per questa libertà.. Questo è la nostra decisione per la indipendenza nazionale... Al Moualem. ha dato la miglior descrizione della dottrina wahabita: " la #wahabia esporta in Siria mostri a immagine di essere umani". Grande flusso di richieste per interviste alla delegazione siriana. Sin dalle prime ore della Conferenza di Ginevra 2 si è osservato un affluenza senza precedenti verso la delegazione siriana chiedendo interviste che non potrebbero essere esaudite tutte le richieste mentre quello che chiamano la delegazione della coalizione andava in giro a cercare qualche giornalista per rilasciare dichiarazioni. Gli esperti dell'informazione hanno interpretato questo avvenimento come un ulteriore segnale dello svincolo dei mezzi mediatici dalle posizioni dei ministeri degli esteri occidentali per rendersi più libera e più vicina alla realtà di quanto sta accadendo veramente senza poterla più nascondere (come hanno fatto per quasi tre anni). L'intervento del Ministro degli esteri siriano #Walid Al #Moualem è stato il perno principale che ha esposto in dettaglio gli atti criminali che la #Siria sta subendo dal punto di vista umano politico socuiale ed economico.

Periferia di #Damasco #Ghouta orientale: 155 terroristi mercenari sono caduti in un'imboscata dell'Esercito arabo Siriano. Sapete che il ministro degli affari esteri #Saudita il quale ha parlato oggi della rotazione del potere. quel uomo e' dal 1975 un ministro degli affari esteri. Alcuni dei sostenitori della cosiddetta opposizione ieri avevano cercato di aggredire il #Ministro dell'informazione siriano #Omran #Alzoubi intervenuta la polizia svizzera portandolo in salvo. Il primo risultato della danza di #Ginevra a #Aleppo: L'Aeroporto Internazionale Civile di Aleppo è aperto sicuro e proprio oggi ha ricevuto il primo volo siriano. New York 9 gen. Per la seconda volta in un mese la #Russia ha bloccato una mozione non vincolante di censura nei confronti del regime di #Bashar #al-Assad per le stragi di civili perpetrate con i raid aerei su #Aleppo che dal 15 dicembre scorso hanno gia' provocato oltre settecento morti e piu' di tremila feriti. Il testo sottoposto al #Consiglio di #Sicurezza delle #Nazioni Unite dalla #Gran #Bretagna esprimeva "indignazione" per i "quotidiani" attacchi "cinici e sistematici" condotti in spregio delle norme di diritto internazionale contro la popolazione della seconda citta' della Siria: ma Mosca ha preteso che ogni riferimento a quest'ultima fosse eliminato e cosi' per evitare che ne sortisse una versione troppo edulcorata i proponenti lo hanno ritirato. Qualcosa di identico era gia' successo il mese scorso quando a farsi carico di un'iniziativa analoga erano stati gli Usa. In questa occasione #Washington in realta' nutriva dubbi sull'opportunita' di una mossa del genere nell'imminenza almeno teorica della piu' volte rinviata conferenza di pace in programma il 22 gennaio prossimo in Svizzera la cosiddetta Ginevra 2. "La bozza #britannica non costituisce nulla di cui ci si debba sorprendere il Consiglio non puo' rimanere in silenzio su una questione simile" avevano pero' replicato in via riservata fonti diplomatiche occidentali e cosi' si era andati avanti finche' l'ostilita' russa non ha mandato tutto a monte.
Il #Cremlino storico alleato di #Damasco ha gia' paralizzato con il veto proprio e della #Cina tre risoluzioni vincolanti di condanna #anti-Assad. (AGI).
===============
Lo scandalo di #Mohammad #Qassim Al #Nassouh comandante del cosiddetto "Battaglione degli amanti dei discepoli" arrestato mentre stava praticando il sesso con una sua nipote.

TG 24 Siria ha condiviso il video di ‎شبكات أخبار سوريا المتحدة / F.S.N.N‎.
22 gennaio Al Moualem.... Nessuno al Mondo Sig. Kerry nessuno proprio ha il diritto di dispensare legittimità o anche revocarla o ancora concedere ad un Presidente un Governo a una Costituzione o a qualunque cosa in Siria se non gli stessi siriani nessun altro.
لا أحد في العالم سيد كيري لا أحد في العالم له الحق باضفاء الشرعية أو عزلها أو منحها لرئيس أو حكومة أو دستور أو قانون أو أي شئ في سوريا الا السوريون أنفسهم.
الوزير وليد المعلم
Il nostro esercito diplomatico a Montreux per la pace... e il nostro esercito eroico in Siria per la guerra... chi la guerra ha voluto la guerra avrà e chi vuole la pace la pace avrà.. nel vocabolario dei Leoni non vi è il termine arrendersi...
"Abou Bakr Al Ansari uno dei cosiddetti giuristi dell'organizzazione terrorista "lo Stato Islamico in Iraq e Siria" ucciso in una sede dell'organizzazione grazie ad un missile che lo ha spedito all'inferno.
Svizzera: Centinaia di siriani si sono riuniti davanti alla sede della conferenza Ginevra2 a Montreux urlano per la Siria e suo presidente. 500 detenuti in cambio delle suore rapiti dai terroristi a Maaloula:
La delegazione del Qatar che era entrata attraverso l'Aspromonte di Irzal nei territori siriani attraverso un valico illegale 10 giorno fa o quasi era composta da 4 personaggi rimasti per tre giorni a Yabroud dove hanno incontrato l'Emiro del fronte al NUsra (organizzazione dichiarata terroristica dagli americani) e nel Qalamoun hanno incontrato le suore rapite.
la delegazione del Qatar aveva offerto di provvedere a tutta quanto necessario per liberare le suore compreso il pagamento del denaro.
Il fronte rapitore delle suore ha consegnato una lista di 500 nomi di terroristi detenuti in cambio della liberazione delle suore.

L'Ingegnere Nagham Salloum nella Provincia di Souidaa in prima linea e personalmente vuole essere attiva e provvedere alla manutenzione della rete elettrica distrutta dai criminali terroristi della Nato dell'Europa e America della Turchia dell'Arabia Saudita del Qatar e di quelli che si fanno chiamare gruppo del 14 marzo libanese e dei tutti i patrocinanti del terrorismo mondiale sotto moltissimi pretesti e menzogne. Questa è la donna siriana vera e propria. I rappresentanti dell'organizzazione terroristicaa Ginevra 2: Lo Stato Islamico in Iraq e Siria il fronte di al Nusra e tutti gli adoratori del petrodollari:
- Assi al Jarba;
- Michel Chilo;
- Burhan Ghalioun;
- Abdul Hanid Darwish;
- Hadi Al Bahra;
- Badr Jamous;
- Rima Flehan;
- Souhai Al Atassi;
- Anas Al Abdah;
- Ahmad Ramadan.

Il Ministero degli esteri russo ha criticato il ritiro dell'invito inviato a Iran per partecipare alla Conferenza di Ginevra 2 considerando questo atto una delusione in quanto la revoca dell'invito indebolisce gli sforzi spesi per sottrarre la Siria da questa crisi. Imboscata ben pianificata eseguita da parte dei nostri Soldati nell'aeroporto Al Tabqa con l'esito di 12 terroristi eliminati e gli altri si sono immediatamente ritirati in fretta e furia mentre il nostro Esercito a requisito le loro armi e munizioni con due vetture da loro utilizzate. Ginevra #Ministro Esteri Al-Muallem: alla Siria interessa il successo di Ginevra 2 come primo passo per un dialogo siriano siriano [fuori subito tutti i mercenari dalla Siria]
 @Tg24Siria

Periferia di Damasco: Durante lo scavo di una galleria da parte della Direzione della difesa aerea attorno della... http://fb.me/2IrAec9Km
13:42 - 24 gen 2014

 Sunset ‏@_darkhours 9 h

 @Tg24Siria AJ admit:#Syria-#Damscus #CapitalShield #SAA eliminate rebels possibility2stirke hearthland http://www.youtube.com/watch?v=Tfmd69G_onw … v @NamanTarcha

 TG24SIRIA @Tg24Siria

Gli armi di distruzione di massa sono tre: Biologica chimica enucleare ma esiste una quarta che è la bestialità... http://fb.me/3dpVuKw6W

TG24SIRIA @Tg24Siria

Al Miqdad: gli USA Turchia e Arabia Saudita vogliono fare saltare la conferenza di Ginevra 2 dopo la loro... http://fb.me/UKfxzAmt

8h
TG24SIRIA @Tg24Siria

Siria l'esercito riprende il controllo sulla località Tayyara est di Zarzour in Aleppo tagliando la strada Aleppo Raqqa ai terroristi

8h
TG24SIRIA @Tg24Siria

Fonti di informazioni parlano di divergenze nelle fila dell'opposizione su chi dovrebbe sostituire Al Jarba dopo... http://fb.me/2mWKMXp36

Siria: Vendetta dell'ISIL di Al-Qaeda Massacra Attivisti Dell'Opposizione ad Aleppo
Per MrGeourg 8 gennaio 2014 Al Nusra front attivisti FSA Grave Massacro Miliziani di Al-Qaeda opposizione armata opposizione siriana Stato Islamico dell'Iraq e al-Sham STRAGE A ALEPPO

#Aleppo:
Immagini di corpi (almeno 43) di attivisti civili giornalisti del canale Shaza Al-Hurria e uomini armati appartenenti all'opposizione liquidati dai terroristi dello Stato Islamico nell'Iraq e nel Levante (ISIL) o Dawlet Al-Islam in Iraq e Al-Sham (Daish) ramo di Al-Qaeda in Siria e in Iraq. 1502533_415194765250784_1045408969_n 1535696_415191341917793_195575593_n

Il massacro si è consumato nelle note del 6 gennaio nei pressi dell'ex struttura dell'ospedale oftalmologico nelle città di Aleppo che è stata presa d'assalto dai stessi terroristi dell'opposizione trasformandola in un ospedale di campo e centro operativo del canale mediatico Shaza Al-Hurria (Profumo della Libertà).

Tale crimine entra nel contesto della lotta al potere e vendetta sanguinosa tra i vari fazioni dell'opposizione criminale Qaedisti Jihadisti e uomini armati (ISIL Nusra Fronte Islamico FSA …).

Tra i corpi si trovano diversi civili anche medici alcuni volontariamente si sono offerti e altri sono stati costretti a collaborare con l'opposizione. Secondo fonti locali quasi 247 sono stati uccisi nell'ultima settimana di scontri tra questi miliziani.

 www.tg24siria.com & www.syrianfreepress.net

Green Resistance & Black Libyans are freeing Jamahiriya from the neo-colonialist puppet government installed by the Zion-NATO forces, (Eng-Ita)

25 Saturday Jan 2014

Posted by syrianfreepress in Green Resistance Jamahiriya Libia Libya Muammar Gaddafi Resistance  

≈ Leave a Comment

Tags

Aggressioni neo-coloniali aljazeera Amnesty International Colonialism Eric Draitser Gaddafi Gaddafi supporters Green fighters Green Resistance Jamahiriya Jamahiriya News Libia Libya Libyan Patriots libyan resistance LibyanFreePress Loyalists NATO NATO CRIMES nato forces NCT-rats Neocolonialismo Rats Resistance resistance fighters Resistenza pro-Gheddafi War Resistance News

green-flag-2014
Green Resistance & Black Libyans are freeing Jamahiriya from the neo-colonialist puppet government installed by the Zion-NATO forces

The Secret War in Libya
 By Eric Draitser, Global Research,
The battles currently raging in the South of Libya are no mere tribal clashes. Instead they represent a possible burgeoning alliance between black Libyan ethnic groups and pro-Gaddafi forces intent upon liberating their country of a neocolonial NATO-installed government.

On Saturday January 18th a group of heavily armed fighters stormed an air force base outside the city of Sabha in southern Libya expelling forces loyal to the "government" of Prime Minister Ali Zeidan and occupying the base. At the same time reports from inside the country began to trickle in that the green flag of the Great Socialist People's Libyan Arab Jamahiriya was flying over a number of cities throughout the country. Despite the dearth of verifiable information, the government inTripoli has provided only vague details and corroboration, one thing is certain: the war for Libya continues.

On the Ground

Libya's Prime Minister Ali Zeidan called an emergency session of the General National Congress to declare a state of alert for the country after news of the storming of the air base broke. The Prime Minister announced that he had ordered troops south to quell the rebellion telling reporters that "This confrontation is continuing but in a few hours it will be solved." A spokesman for the Defense Ministry later claimed that the central government had reclaimed control of the air base stating that "A force was readied then aircraft moved and took off and dealt with the targets… The situation in the south opened a chance for some criminals…loyal to the Gaddafi regime to exploit this and to attack the Tamahind air force base…We will protect the revolution and the Libyan people."

In addition to the assault on the airbase there have been other attacks on individual members of the government in Tripoli. The highest profile incident was the recent assassination of the Deputy Industry Minister Hassan al-Droui in the city of Sirte. Although it is still unclear whether he was killed by Islamist forces or Green resistance fighters the unmistakable fact is that the central government is under assault and is unable to exercise true authority or provide security in the country. Many have begun speculating that his killing rather than being an isolated targeted assassination is part of a growing trend of resistance in which pro-Gaddafi Green fighters figure prominently.

The rise of the Green resistance forces in Sabha and elsewhere is merely one part of larger and more complex political and military calculus in the South where a number of tribes and various ethnic groups have risen against what they correctly perceive to be their political economic and social marginalization. Groups such as the Tawergha and Tobou ethnic minorities both of which are black African groups have endured vicious attacks at the hands of Arab militias with no support from the central government. Not only have these and other groups been the victims of ethnic cleansing but they have been systematically shut out of participation in Libyan political and economic life.

The tensions came to a head earlier this month when a rebel chief from the Arab Awled Sleiman tribe was killed. Rather than an official investigation or legal process the Awled tribesmen attacked their black Toubou neighbors accusing them of involvement in the murder. The resulting clashes have since killed dozens once again demonstrating that the dominant Arab groups still view their dark skinned neighbors as something other than countrymen. Undoubtedly this has led to a reorganization of the alliances in the region with the Toubou Tuareg and other black minority groups that inhabit southern Libya northern Chad and Niger moving closer to the pro-Gaddafi forces. Whether or not these alliances are formal or not still remains unclear however it is apparent that many groups in Libya have come to the realization that the government installed by NATO has not lived up to its promises and that something must be done.

The Politics of Race in Libya

Despite the high-minded rhetoric from Western interventionists regarding "democracy" and "freedom" in Libya the reality is far from it especially for dark skinned Libyans who have seen their socioeconomic and political status diminished with the end of the Jamahiriya government of Muammar Gaddafi. While these peoples enjoyed a large measure of political equality and protection under the law in Gaddafi's Libya the post-Gaddafi era has seen their rights all but stripped from them. Rather than being integrated into a new democratic state the black Libyan groups have been systematically excluded.

In fact even Human Rights Watch, an organization which in no small measure helped to justify the NATO war by falsely claiming that Gaddafi forces used rape as a weapon and were preparing "imminent genocide", has reported that "A crime against humanity of mass forced displacement continues unabated as militias mainly from Misrata prevented 40000 people from the town of Tawergha from returning to their homes from where they had been expelled in 2011." This fact coupled with the horrific stories and images of lynchings rapes and other crimes against humanity paints a very bleak picture of life in Libya for these groups.

In its 2011 report Amnesty International documented a number of flagrant war crimes carried out by the so called "freedom fighters" of Libya who despite being hailed in the Western media as "liberators" used the opportunity of the war to carry out mass executions of black Libyans as well as rival clans and ethnic groups. This is of course in stark contrast to the treatment of black Libyans under the Jamahiriya government of Gaddafi which was praised up and down by the Human Rights Council of the United Nations in their 2011 report which noted that Gaddafi had gone to great lengths to ensure economic and social development as well as specifically providing economic opportunities and political protections to black Libyans and migrant workers from neighboring African countries. With this in mind is it any wonder that Al Jazeera quoted a pro-Gaddafi Tuareg fighter in September 2011 as saying "fighting for Gaddafi is like a son fighting for his father…[We will be] ready to fight for him until the last drop of blood."

As the Toubou and other black ethnic groups clash with Arab militias their struggle should be understood in the context of a continued struggle for peace and equality. Moreover the fact that they must engage in this form of armed struggle again illustrates the point that many international observers made from the very beginning of the war: NATO's aggression was never about protecting civilians or human rights but rather regime change for economic and geopolitical interests. That the majority of the population including black ethnic minorities is worse off today than they ever were under Gaddafi is a fact that is actively suppressed.

Black Green and the Struggle for Libya

It would be presumptuous to assume that the military victories made by the pro-Gaddafi Green resistance in recent days will be long-lasting or that they represent an irreversible shift in the political and military landscape of the country. Though decidedly unstable the neocolonial puppet government in Tripoli is supported economically and militarily by some of the most powerful interests in the world making it difficult to simply overthrow it with minor victories. However these developments do signal an interesting shift in the calculus on the ground. Undoubtedly there is a confluence between the black ethnic minorities and the Green fighters as both recognize their enemy as being the tribal militias who participated in the overthrow of Gaddafi as well as the central government in Tripoli. Whether a formal alliance emerges from this remains to be seen.

Were such an alliance to develop however it would be a watershed moment in the continued war for Libya. As Green resistance fighters have shown in Sabha they are able to organize themselves in the south of the country where they enjoy a large degree of popular support. One could imagine an alliance in the south that would be able to hold territory and possibly consolidate power throughout the southern part of Libya creating a de facto independent state. Naturally the cry from NATO and its apologists would be that this is anti-democratic and counter-revolution. This would be understandable as their goal of a unified Libya subservient to international finance capital and oil interests would become unattainable.

One should be careful not to make too many assumptions about the situation in Libya today as reliable details are hard to come by. More to the point Western media has attempted to completely suppress the fact that the Green resistance even exists let alone is active and winning victories. All this simply further illustrates that the war for Libya rages on whether the world wants to admit it or not.


The Secret War in Libya
By Eric Draitser, Published by Global Research at
http://www.globalresearch.ca/the-secret-war-in-libya/5365906
Copyright © 2014 Global Research

Eric Draitser is the founder of StopImperialism.com. He is an independent geopolitical analyst based in New York City. You can reach him at ericdraitser@gmail.com

LibyanFreePress.net Network at
http://libyanfreepress.wordpress.com/2014/01/24/8518/

SyrianFreePress.net Freelancers Network reloaded


green-resistance-2014-www.libyanfreepress.net

ITALIANO
Resistenza Verde & Neri Libici stanno liberando la Jamahiriya dal governo fantoccio neo-colonialista installato dalle forze Sion-NATO